8 Grandi mete turistiche per gli amanti dei gatti

Scritto da nella categoria Gatti
8 Grandi mete turistiche per gli amanti dei gatti

Se adori i gatti e possiedi uno o due animali domestici, allora sai quanto affettuosi questi piccoli amici felini possono essere. I gatti sono perspicaci, agili, eleganti, spesso un tantino misteriosi e alle volte piuttosto sostenuti – ed è quello che li rende così adorabili. In tutto il mondo, i gatti hanno catturato l’immaginazione della gente, così tanto che alcuni posti sono dedicati ai nostri amici felini in modi piuttosto straordinari.

Se stai partendo per una pausa quest’anno e non riesci a deciderti su dove andare, eccoti qui 10 grandi mete turistiche che potrebbero piacerti da morire!

1. Lo straordinario Battello per Gatti ad Amsterdam, Olanda

Battello per Gatti ad Amsterdam, Olanda

Amsterdam è un posto superbo da visitare e trovandosi appena al di là del canale, attira parecchi visitatori dalle nostre coste. Tuttavia, oltre ai tulipani, ai fantastici coffee shop, gli incantevoli canali e la ricca cultura che questa metropoli olandese vanta, c’`e anche lo straordinario Battello per Gatti, conosciuto anche come Poezenboot!

Il battello è infatti un rifugio per gatti galleggiante, che fa da casa a trovatelli e randagi e anche gatti abbandonati. È ormeggiato sul canale Singel e accoglie a braccia aperta i visitatori, che si tratti di gente in cerca di un amico felino da adottare o che voglia fare una capatina e vedere i magnifici lavori che sono stati fatti per salvare gatti nella città.

Trovandovi ad Amsterdam, sarebbe un sacrilegio non visitare il Katten Kabinet, che è un magnifico museo a bordo canale, il quale ospita una delle più belle collezioni di dipinti di gatti e opere d’arte di artisti del calibro di Rembrandt, Picasso e molti altri!

2. La Mecca dei mici d’Egitto

 Mecca dei Gatti in Egitto

È una cosa ben documentata il fatto che gli antichi egizi venerassero i gatti – ricordiamo la Sfinge, i gatti che venivano mummificati e il culto di Bastet! In breve, al di là dell’attrazione esercitata dalle piramidi, l’Egitto come meta turistica è il paradiso degli amanti dei gatti. In tempi antichi, tutti i gatti erano proprietà del Faraone e le donne quanto gli uomini indossavano trucco per imitare gli occhi del gatto. Chiunque uccidesse un gatto infatti, condannava se stesso a morte!

Oggi, ci sono letteralmente migliaia di gatti che vagabondano per le strade del Cairo, ma il loro eritaggio supremo può esser visto sui dipinti nelle tombe e nei musei, nei quali sono ospitate le statue di molti gatti antichi. C’e un rifugio per gatti straordinario nel Cairo, chiamato The Egyptian Mau Rescue Organisation, in cui i visitatori possono addirittura addottare un gatto!

3. I fantasticamente rilassanti Cat Cafè del Giappone

Cat Cafe del Giappone

Il Giappone è un Paese formidabile da visitare, con così tante cose particolari e splendide da vedere, quanto il cibo e la cultura sorprendente che lo rappresentano! Gli abitanti del Giappone possono trovarsi a vivere in condizioni ristrette quando sono in città, ma questo non li ha fermati dall’essere dei veri amanti dei gatti! In tutta la capitale ci sono una miriade di Cat Cafè, in cui la gente può gustare la propria tazza di tè preferito e coccolarsi un gatto del posto allo stesso tempo.

L’idea dei cat cafè iniziò per prima in Taiwan, ma oggigiorno sono immensamente popolari in Giappone, con circa 150 di essi sparsi in tutto il Paese! Se stai programmando una visita a Tokyo, ci sono circa 40 cat cafè solo in città, uno dei quali è chiamato Calico ed è il più poplare!

4. La superba Città dei Gatti nel Borneo

Gatti nel Borneo

In malese, “kuching” significa “Citta dei Gatti” ed è un posto nel mondo in cui coccolare un gatto è la norma. Kutching vanta essere una delle città più pulite e ha alcune splendide statue di gatti posizionate su tutto il paesaggio. C’è anche un meraviglioso museo dedicato ai gatti e l’ingresso è un’enorme bocca di gatto! All’interno si trovano più di 2000 reperti felini, compresa la mummia di un micio egizio. Il museo è anche un centro di ricerca della Storia felina e per le numerose religioni basate sui gatti.

5. L’ affascinante e divertente Average Joe Cat Show ad Arlington, Washington, USA

Average Joe Cat Show ad Arlington

Se stai attraversando l’Oceano Atlantico in direzione Stati Uniti per una vacanza e vuoi includerci anche un paio di spettacoli, allora l’Average Joe Cat Show potrebbe essere un evento davvero divertente a cui presenziare se sei un amante dei gatti. Tuttavia, non troverai alcun gatto di razza a questo evento felino a Washington, ma piuttosto una grandiosa selezione di incantevolmente unici mici!

Il Cat Show si tiene ogni anno nel mese di Maggio e attira visitatori e competitori da ogni parte del mondo – vale la pena visitarlo se ti trovi negli USA a Maggio!

6. Gli eccezionali gatti di Hemingway a Key West, USA

Casa di Hemingway

Hemingway era conosciuto per essere un uomo piuttosto “duro”, ma aveva un lato tenero, che era il suo amore per i nostri amici felini e affettuosamente li chiamava le sue “spugne d’amore”! il suo preferito era un gatto Maine Coon con 6 dita chiamato Snowball. Oggi Sonowball ha lasciato un’eredità ai suoi discendenti e vivono tutti una vita di lusso nella tenuta Hemingway, che è ora un museo. I visitatori sono i benvenuti a fare un giro in questo magnifico luogo sotto il sole per incontrare ed ammirare i discendenti di Snowball e dare naturalmente loro una carezza o due!

7. L’Incantevole Isola dei Gatti a Tashirojima in Giappone

Isola dei Gatti a Tashirojima in Giappone

Per coloro che semplicemente idolatrano i mici, un viaggio all’Isola Tashirojima in Giappone è una meta obbligatoria. Conosciuta come l’Isola dei Gatti del Giappone, questo è davvero un paradiso per i nostri amici felini. Si trovano qui un santuario sacro ai gatti, monumenti di gatti ed edifici abbelliti con orecchie di gatto, i loro baffi e molto altro!

Originariamente, i gatti furono portati sull’isola per tenere la popolazione dei topi sotto controllo, tuttavia oggigiorno i gatti che si trovano sull’isola sono degli animali viziati. È permesso accamparsi sull’isola sebbene gli spazi siano piuttosto limitati, ma vale la pena andare al villaggio turistico decorato con gatti manga, al quale si può accedere attraverso il traghetto dalla città di Ishinomaki.

8. Le legioni di gatti al Museo Hermitage, Russia

Gatti al Museo Hermitage in Russia

Il museo Hermitage in Russia è dimora di alcune delle più preziose opere d’arte del Paese. I guardiani di questa fantastica istituzione sono una legione di mici che pattugliano il museo alla ricerca di roditori indesiderati – vale a dire topi e ratti.

Oggi ci sono più di 50 gatti a costituire la legione di eccellenti cacciatori di ratti, ma i loro antenati sono stati introdotti all’Hermitage nel 1745, quando Caterina la Grande ordinò che venissero ospitati nell’edificio per tenere i topi e altri roditori a bada. Ad Aprile c'e la giornata annuale del Gatto di Hermitage, che si celebra al museo ed è un evento a cui vale la pena partecipare se sei un amante dei gatti!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 14 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty