Come pulire (e disinfettare) la ciotola per il cibo del gatto

Scritto da Barbara Lombardi dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Gatti
Come pulire (e disinfettare) la ciotola per il cibo del gatto

I gatti di sicuro non amano mangiare o bere in ciotole sporche esattamente come noi, perciò una corretta igiene è assolutamente fondamentale. Il cibo incrostato è il luogo ideale dove proliferano agenti patogeni come la E-coli, la Listeria e la Salmonella, che non sono un rischio solo per i gatti ma anche per noi stessi. Il cibo vecchio provoca anche cattivo odore nella ciotola, il che è sgradevole per i gatti.

Scegliere la ciotola per il cibo

Sceglietene una solida, non porosa. La ceramica e l'acciaio inossidabile sono più consigliati rispetto alla plastica dal momento che, nei graffi che si formano su questo materiale, possono annidarsi dei batteri che causano acne felina in alcuni gatti.

Perché disinfettare la ciottola del gatto?

C'è davvero bisogno di disinfettare la ciotola? Non sempre, nella maggior parte dei casi lavarla con acqua calda e sapone è più che sufficiente. Tuttavia disinfettare la ciotola è caldamente consigliato per prevenire o controllare le infezioni causate dai microorganismi. Per i gatti che seguono una dieta a base di carne cruda: questa può contenere la salmonella, che si trasmette alla ciotola tramite il solo contatto.

Durante epidemie di malattie contagiose: molti patogeni si trasmettono tramite fomiti, che sono oggetti inanimati, proprio come le ciotole per cibo. Durante le epidemie di influenza (come l'influenza felina) la sterilizzazione può aiutare a ridurre il rischio di trasmissione. Gli allevamenti, i rifugi, gli esercizi veterinari: in generale, ogni tipo di attività nella quale si trovano numerosi animali.

Come pulire la ciotola del vostro gatto

Indossate sempre i guanti quando maneggiate le ciotole. Se il cibo è incrostato, mettetelo a mollo con acqua calda e sapone per dieci minuti per ammorbidirlo, poi usate un sapone per lavare i piatti, una spugna (tenetene da parte una da usare esclusivamente per pulire le ciotole) e acqua calda per rimuovere tutte le tracce di cibo dalla ciotola. Sciacquate la ciotola con acqua calda per rimuovere ogni traccia di cibo ancora presente e i residui del sapone.

Come disinfettare la ciotola del vostro gatto

Per coloro che non hanno disinfettante veterinario in casa, la candeggina è il metodo più facile e veloce per disinfettare le ciotole. Seguite le istruzioni elencate sopra per eliminare i residui di cibo, visto che questi disattivano gli effetti della candeggina e perciò sarà necessario pulire la ciotola prima di disinfettarla.

Aggiungete la soluzione di candeggina diluita in una concentrazione di 1 a 10 e lasciatela nella ciotola per 10 minuti. Eliminate la soluzione con la candeggina e pulite la ciotola per bene per rimuovere tutte le tracce di candeggina. Lasciate asciugare la ciotola.

Uno studio ha dimostrato che persino disinfettare con la candeggina non ha del tutto eliminato il batterio della salmonella con cui era stata contagiata una ciotola durante un esperimento, anche se la candeggina è più efficace sia rispetto al semplice risciacquo e lavaggio sia rispetto alla lavastoviglie. La conclusione è che doveva essere rimasta una minima quantità di cibo, tale però da ridurre l'efficacia della candeggina, il che mette ben in luce quanto sia fondamentale prima lavare per bene la ciotola e poi sciacquarla per eliminare ogni residuo di cibo.

Domande frequenti

Posso lavare la ciotola dell'acqua e del cibo del mio gatto nella lavastoviglie?

Sì, si può fare, ma è consigliato lavarli prima a mano per eliminare tutto il cibo. La gran parte delle lavastoviglie non raggiunge temperature abbastanza alte da sterilizzare le ciotole.


Quanto spesso dovrei lavare la ciotola del cibo del mio gatto?

La ciotola del cibo del tuo gatto dovrebbe essere lavata almeno una volta al giorno. Questo è necessario per mantenere il cibo fresco e pulito. Inoltre, la pulizia della ciotola aiuta a prevenire la diffusione di batteri e funghi che possono causare malattie a tuo gatto.


Perché la ciotola del mio gatto è unta?
Le ciotole dell'acqua vengono rivestite da una membrana melmosa nella parte interna, prodotta dai batteri rilasciati dalla bocca del gatto ogni volta che beve.

È sicuro lavare le stoviglie usate dagli animali con quelle usate dagli esseri umani?

Se non avete in casa una lavastoviglie, lavate sempre prima i piatti usati da voi e poi quelli dei vostri animali. Usate sempre due spugne differenti.


Quanto a lungo dovrebbe essere lasciato nella ciotola il cibo umido?

Dipende dalla temperatura, ma teoricamente dovrebbe essere rimosso al più dopo un'ora.


Quando devo cambiare la ciotola del mio gatto?

La ciotola del tuo gatto dovrebbe essere sostituita ogni due settimane, o quando il materiale in essa contenuto si rompe o si deteriora. Se non stai usando una ciotola di plastica, dovresti sostituirla ogni sei o dodici mesi.


Perché è importante che la ciotola sia pulita?

La pulizia è molto importante perché i gatti sono animali molto puliti e non gradiscono mangiare da una ciotola sporca. Inoltre, se non si lava la ciotola a sufficienza, potrebbero rimanere delle tracce di urina e feci che potrebbero causare infezioni alle vie urinarie o a quelle intestinali. Un’altra ragione per lavare regolarmente la ciotola è che i gatti possono mangiare i batteri presenti nella loro stessa urina e feci. Questo può causare problemi all’apparato digerente del vostro gatto.


Come si lava correttamente la ciotola del gatto?

Per lavare correttamente la ciotola del vostro gatto dovete usare acqua tiepida e detergente neutro o delicato. Non usate detersivi aggressivi o prodotti chimici come l’ammoniaca o il cloro perché possono irritare gli occhi e le mucose del vostro gatto. Il metodo migliore per lavarla è quello di immergerla in acqua bollente con un po’ di detersivo neutro finché non sarà completamente pulita.


Dove mettere le ciotole del gatto?

Quando si tratta di scegliere il luogo in cui mettere le ciotole del gatto, è importante che sia sempre accessibile e facilmente raggiungibile dal vostro micio.

Il posto migliore per mettere la ciotola è vicino all’ingresso della casa o in un punto da dove il vostro micio possa controllare se arrivano visite.

Barbara Lombardi dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 14 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty