Il gatto e la passeggiata al guinzaglio

Scritto da nella categoria Gatti
Il gatto e la passeggiata al guinzaglio

Alcuni gatti amano andare a fare una passeggiata e in realtà a loro non importa di indossare un collare e un guinzaglio, ma non tutti i nostri amici felini sarebbero troppo felici di avere qualcosa sui loro corpi o di essere portati fuori da quello che credono essere il loro ambiente “sicuro”.

Sarebbe un grave errore tentare di farlo perché potrebbe essere molto stressante per il vostro gatto. Se si condivide la casa con uno degli esemplari che gioiscono davvero nell’essere portati in giro al guinzaglio, non c’è niente di più piacevole passeggiare con il vostro compagno felino al guinzaglio! Dal momento che più persone amano tenere i gatti come animali da appartamento e non permettono loro di vagare in giro da soli in grandi spazi aperti, unitamente al fatto che le razze più esotiche, che recentemente sono apparse sulla scena, presentano caratteristiche simili a quelle del cane, non è così raro ormai vedere gatti a passeggio al guinzaglio. È anche abbastanza comune vedere i nostri amici felini prendere parte a corsi di agilità e concorsi, che è qualcosa che i proprietari in Italia fanno con i loro animali da compagnia da un po’ di tempo.

Va da sé che vedere un gatto fare una passeggiata al guinzaglio con il proprietario tende ad attirare l’ attenzione, soprattutto se il gatto fa parte di una delle razze più esotiche, come ad esempio il gatto Savannah, un micio che cattura davvero l’attenzione.

Ma i gatti di altre razze, come accennato in precedenza, non gradiscono il fatto di essere imbrigliati in un guinzaglio e di essere portati fuori, tra queste:

I vantaggi e il divertimento

È molto importante che i gatti indossino pettorine sicure quando sono al guinzaglio, i collari non dovrebbero mai essere utilizzati perché potrebbero ferirli alla laringe, strangolarli o addirittura si potrebbe rischiare che si allontanino e si facciano male. Proprio come i cani, i nostri amici felini amano indagare tutti i nuovi odori e profumi che incontrano quando si è fuori per una passeggiata. La passeggiata stimola tutti i loro sensi, il che la rende un’esperienza talmente piacevole che molti non vedono l’ora di uscire ogni volta che il loro guinzaglio viene tirato fuori da un cassetto o dall’armadio.

Tuttavia, per trarre maggiori benefici e maggiore divertimento da una passeggiata è necessario che vengano addestrati ad indossare la pettorina e a camminare al guinzaglio già da piccoli. Naturalmente ciò dovrebbe essere fatto solo con i gatti che hanno caratteristiche simili ai cani. Alcune persone investono in giacchette per animali appositamente progettate facendole loro indossare comodamente attraverso dei manicotti e questo è l’ideale perché tutta la pressione è uniformemente distribuita sul corpo del gatto. Il gancio del guinzaglio è strategicamente posizionato sul retro della giacca, il che lo rende molto più sicuro da usare quando si cammina con un gatto.

Il rovescio della medaglia

Ad alcuni gatti piace così tanto andare a fare una passeggiata che diventano molto esigenti e vorrebbero star fuori tutto il tempo. Diventano, diciamo così, “piagnucoloni” e imparano presto che quando qualcuno è vicino alla porta questo significa che sta per essere aperta. Ciò comporta che il vostro animale domestico sfrecci verso la porta con la speranza di poter uscire. Alcuni gatti si siederanno alla finestra a piangere, sperando di essere portati fuori e questo potrebbe far diventare la convivenza molto più impegnativa rispetto a prima.

Tuttavia, anche quando si è fuori per una passeggiata, ci sono alcune cose e situazioni che è meglio evitare, ad esempio incontrare qualcuno che passeggia con il suo cane perché potrebbe decidere di inseguire il vostro gatto. I gatti inoltre possono spaventarsi molto quando qualcuno corre verso di loro per salutarli, persone, bambini o cani ad esempio.

E quando sono spaventati da qualcosa, possono reagire in modi diversi. Alcuni si immobilizzano, mentre altri potrebbero mettersi in posizione di attacco e altri ancora potrebbero cercare di scappare. Tra le altre cose che potrebbero spaventare un gatto ci sono l’odore di altri gatti e i segni marcatori che hanno lasciato, infatti dal momento che sono esseri molto “territoriali” questo potrebbe sconvolgerli.

Conclusione

Non a tutti i gatti piace essere portati fuori al guinzaglio, ma alcune delle razze più esotiche lo amano davvero e si godono l’esperienza. Tuttavia è importante addestrarli ad indossare una pettorina e a camminare al guinzaglio ed è meglio farlo quando sono molto giovani. Per fortuna, i gatti con caratteristiche simili ai cani sono piuttosto intelligenti e imparano rapidamente cose nuove, il che li rende facilmente addestrabili. Per stare tranquilli quando si è fuori per una passeggiata con un compagno felino bisognerebbe fare in modo di portarli da qualche parte che sia sicura e conosciuta ed è meglio far pratica intorno a un giardino prima di tentare una passeggiata in un posto più avventuroso.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty