I gatti possono mangiare le angurie?

Scritto da nella categoria Gatti
I gatti possono mangiare le angurie?

L’anguria è il nostro frutto estivo preferito, è perfetto per idratarsi nei caldi mesi estivi. I gatti possono mangiare le angurie? Si, certo! Questo frutto delizioso è molto amato dalla maggior parte della gente, e può essere condiviso anche con i gatti. Ci sono poche precauzioni che sono essenziali per la salute del tuo animale quando si parla di cibo umano, in particolare di angurie. Continua a leggere tutto ciò che è importante sapere sulle angurie e sui loro benefici e svantaggi per il tuo gatto.

Il punto di vista nutrizionale

L’anguria è una buona fonte di vitamine A e C, che sono entrambe degli importanti nutrienti. Contiene inoltre i minerali essenziali, il magnesio e il potassio. Questi sono importanti per una dieta sana e equilibrata per il tuo gatto. Se questo ha il diabete, dovresti evitare però di dargli l’anguria per i suoi elevati livelli di zucchero.

In generale, l’anguria non ha molti valori nutrizionali rispetto ad altri cibi che sono essenziali per i gatti. I gatti sono carnivori e la loro dieta deve essere a base di carne.

Il senso del gusto del gatto

Il sapore dell’anguria la rende molto popolare tra le persone. Il suo sapore dolce potrebbe non dire niente invece al tuo gatto, secondo un credo popolare infatti i gatti non riescono a identificare i sapori dolci. Questo vale per la maggior parte dei carnivori!

Rimuovi i semi

La polpa dell’anguria è sicura per il tuo gatto. Devi comunque rimuovere i semi prima di darla al gatto. Questo è dovuto al fatto che alcuni componenti trovati all’interno dei semi possono essere molto dannosi per loro. Si ritiene che l’anguria potrebbe essere rischiosa se prima non vengono tolti tutti i semi.

I semi possono essere molto pericolosi

I semi di anguria contengono cianuro, che è anche conosciuto come glicoside cianogenetico. E’ pericoloso per i gatti perché non riescono a smaltirlo. Se il tuo gatto rompe accidentalmente un seme mentre sta mangiando l’anguria il cianuro entrerà in circolo nel suo corpo, e potrebbe condurre all’avvelenamento. Il tuo gatto potrebbe cominciare a mostrare sintomi quali vomito o diarrea. Se succede, portalo immediatamente dal veterinario.

Non c’è una quantità specifica di semi per cui questo potrebbe succedere. E’ quindi meglio rimuovere tutti i semi prima di dar da mangiare l’anguria al tuo gatto.

Rimuovi la scorza

Insieme ai semi, bisogna rimuovere anche la scorza dell’anguria. Il tuo gatto potrebbe non avere difficoltà a mangiarla; tuttavia, è piuttosto dura e difficile da digerire.

La chiave è la moderazione

Come qualsiasi cibo che non sia creato appositamente per gatti, devi limitare la quantità di anguria che dai da mangiare al tuo gatto. In grandi quantità, potrebbe portare più svantaggi che vantaggi per il tuo gatto. Gli effetti indesiderati sulla sua salute cominceranno ad essere visibili nel tempo. Pochi pezzetti alla volta vanno bene, un intero piatto no. Nutri il tuo gatto con dosi moderate di cibo naturale. I cibi che forniscono validi minerali, vitamine, fibre, enzimi e antiossidanti potrebbero non essere presenti negli usuali cibi per gatti in commercio.

Consulta un veterinario

Il tuo gatto ha bisogno di un certo equilibrio negli elementi nutritivi e non dovresti cercare di sostituire tutto il suo cibo in una volta con frutta fresca, come le angurie. Piuttosto, consulta il tuo veterinario o nutrizionista per una dieta appropriata e equilibrata.

Possibili allergie al cibo

Proprio come alcune persone sono allergiche a certi alimenti, anche i gatti possono avere allergie. Fai molta attenzione se introduci nuovi alimenti come l’anguria ai pasti del tuo gatto. Comincia con una piccola quantità e monitora la sua reazione. Possibili segni di allergia possono essere vomito o diarrea, in quel caso smetti immediatamente di nutrirlo col nuovo alimento. Usa semplicemente il buon senso e il tuo gatto starà bene.

Una valida fonte di idratazione

L’acqua è l’elemento principale dell’anguria. Ecco perché è il frutto perfetto per reidratarsi, sia per te che per il tuo gatto, durante l’estate. Poiché i gatti, come altri carnivori, non possono identificare i sapori dolci, apprezzano l’anguria solo per il suo contenuto di acqua.

Le fibre sono essenziali per il sistema digestivo

La frutta e le verdure sono importanti fonti di fibre, che sono essenziali per il sistema digestivo del tuo gatto. Secondo gli esperti, l’anguria e il melone sono tutte buone opzioni per il tuo gatto.

Conclusioni

Il tuo gatto è probabilmente adorabile ed eccentrico al tempo stesso, e magari mangia cibo umano che potrebbe farti preoccupare. I gatti addomesticati infatti si sono adattati a nutrirsi dalla nostra tavola. Molti dei nostri alimenti non sono dannosi per loro in piccole quantità, fin tanto che siano accompagnati da una dieta ben equilibrata!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty