Gatto fifone: perché il tuo gatto è cosi inquieto?

Scritto da nella categoria Gatti
Gatto fifone: perché il tuo gatto è cosi inquieto?

Parli con il tuo gatto in modo educato e incoraggiante, sei sempre amichevole e lo tratti con gentilezza. Lo nutri, gli dai una casa e tante attenzioni; ma il tuo gatto sembra rimanere sempre sull’attenti, il solo alzarsi di fretta dal divano lo spaventa e lo fa correre fuori dalla stanza! Cosa sta succedendo? C’è qualcosa che si può fare a riguardo? Continua a leggere per scoprirlo.

Il tuo gatto non è abituato a te

I gatti ci mettono tanto tempo, settimane o a volte anche mesi, per abituarsi completamente ad un nuovo ambiente e a nuove persone, e a cominciare a realizzare di essere nella loro nuova casa. Anche se il tuo gatto non si nasconde la prima notte e si fa accarezzare docilmente, non significa che si è già abituato a tutti gli spostamenti e modifiche; ai gatti non piacciono affatto i cambiamenti, e molto spesso ci vorrà tempo affinché il gatto si senta completamente a suo agio nel nuovo ambiente.

Dai al tuo gatto il tempo abbondante per abituarsi a te, alla tua famiglia e alla nuova casa, cerca inoltre di non fare modifiche o cambiamenti improvvisi all’ambiente in cui vivi durante il primo anno di convivenza con il tuo gatto. Traslochi, nuovi animali domestici e altri grossi sconvolgimenti dovrebbero esser evitati per permettere al tuo gatto di sentirsi a proprio agio.

Il tuo gatto non è abituato alle persone

La maggior parte dei gatti, anche quelli adottati da un rifugio per animali, sono abituati alle persone, esser accarezzati, nutriti dagli umani. Ma questo non vale per tutti i gatti, ad esempio quelli selvatici o quelli che hanno dovuto cavarsela da soli per un lungo periodo di tempo, non saranno di certo abituati a persone vicine a loro, e tenderanno di conseguenza ad essere più speculativi a riguardo.

Quando una gatta incinta viene portata in un rifugio per animali, appena nascono i cuccioli si fa il possibile per farli abituare alla presenza di persone, per dargli la migliore possibilità di trovare una casa. In caso la gatta non abbia fiducia nelle persone potrebbe passare questa sensazione ai cuccioli, che potrebbero rimanere con una timidezza già presente, anche molto tempo dopo esser stati svezzati.

Il tuo gatto è stato maltrattato

Ovviamente i gatti che in passato son stati ignorati o maltrattati non vedranno le persone in una luce positiva, e dunque ci vorrà molto tempo per annullare il danno subito dal gatto procuratogli dalla persona che l’ha trattato male in passato.

Forse non saprai mai esattamente le esperienze passate del tuo gatto che l’hanno reso come è ora, ma una routine, consistenza e l’assicurarsi di fare il possibile per renderlo felice e tenerlo al sicuro lo aiuterà a tranquillizzarsi pian piano.

Il tuo gatto è impaurito da alcune cause scatenanti

Il tuo gatto solitamente impavido cacciatore, coraggioso ed amichevole può a volte provare paure irrazionali, ma in generale rumori o movimenti improvvisi possono allarmare e innervosirlo, causando una reazione di timore.

Prova a evitare forti rumori o improvvisi spostamenti, urla o movimenti di braccia improvvisi e vasti, questi ed altri son comportamenti che il tuo gatto non apprezza e sono propensi a farlo agitare e turbare.

Se il tuo gatto è intimorito da fenomeni naturali come tuoni o lampi, cerca di minimizzare la loro presenza accendendo magari la radio e coprendo le finestre con delle tende, ciò dovrebbe aiutare il tuo gatto a rimanere più tranquillo.

Il tuo gatto si sente intrappolato o sopraffatto

Ai gatti generalmente piace andare fuori, e impedirglielo o limitarglielo può farli sentire intrappolati, incerti e insicuri. Questo può diventare un circolo vizioso, poiché se il tuo gatto è cosi sollevato dall’uscire di casa, potrebbe non tornarci anche per un paio di giorni.

Procurarsi una gattaiola e assicurarsi che il tuo gatto riesca ad entrarci e uscirci, cercare di non limitargli l’accesso all’esterno senza buoni motivi possono aiutare ad abbassare i livelli di stress e ansia del tuo gatto, facendolo sentire più a suo agio nella casa.

Quando il tuo gatto è in casa, assicurati che abbia un posto per dormire e un nascondiglio in un posto tranquillo e dove la gente non può andare a disturbarlo così da avere un posto tutto suo. Non lasciare bambini, cani o altri gatti invadere lo spazio privato del tuo gatto e rendi certi spazi della tua casa inaccessibili per gli altri animali, se ce n’è bisogno.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty