I conigli possono mangiare le cipolle?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
I conigli possono mangiare le cipolle?

Si tratta di una domanda molto comune. Dal momento che le cipolle sono spesso presenti nella nostra cucina, molte persone si chiedono se possono darle al proprio coniglio. Ma la domanda è: fanno bene solamente a noi o anche ai nostri piccoli amici saltellanti?

Scopriamolo insieme. È importante variare la dieta del proprio coniglio, ma è altrettanto importante sapere cosa dargli e cosa no.

La cipolla e i suoi benefici

Cipolla per conigli: benefici?

La cipolla appartiene alla famiglia Allium, i cui parenti stretti comprendono aglio, porro e erba cipollina. Queste erbe hanno molti effetti benefici sul nostro corpo, e aiutano a rinforzare il nostro sistema immunitario. Aiutano la digestione e il cuore, fungono da anti infiammatorio, e hanno proprietà antitumorali. Contengono inoltre molte vitamine e minerali, antiossidanti, ferro, calcio, fosforo, acido folico, vitamina C, vitamina B6 e molto altro.

Ma i conigli possono mangiarle?

I conigli possono mangiare cipolle?

Con tutte le loro ottime proprietà, è difficile da credere: i conigli NON possono mangiare le cipolle; sono infatti considerate tossiche per i nostri piccoli amici.

Anche in natura i conigli non mangiano cipolle: il loro odore fa da repellente naturale. Tuttavia, in mancanza d'altro, c'è il rischio che provino ad assaggiarle: non lasciatele in cucina, "a portata di coniglio". Anche tutte le altre piante imparentate con la cipolla andrebbero tenute fuori dalla loro portata.

Perché sono dannose per i conigli?

Cipolle, aglio e altre erbe di questa famiglia sono tossiche per i conigli, e possono creare diversi problemi anche ad altri animali. Sono difficili da digerire e, normalmente, tutti gli animali le evitano.

Se ingerite, le cipolle possono provocare anemia nel coniglio; si tratta di una patologia legata al sangue, il quale perde i globuli rossi. Nei casi più gravi, può persino portare alla morte.

Per i conigli, inoltre, le cipolle sono immunosoppressori, il che significa che indeboliscono il loro sistema immunitario; possono anche provocare reazioni anafilattiche.

Per questi motivi è assolutamente vietato dare cipolle e altre erbe simili ai nostri coniglietti: l'ingestione potrebbe provocare danni molto seri.

E le cipolle verdi?

Cipolla verdi per i conigli

Alcune volte, determinate parti di frutti e verdure possono essere date al proprio coniglio. Scopriamo se le cipolle verdi rientrano in questa categoria: fanno bene ai nostri conigli, oppure sono dannose?

Le cipolle verdi non sono altro che cipolle ancora non del tutto mature. Il bulbo esce dalla terra prima di aver completato la crescita, ma questo non significa che non contenga già le stesse sostanze della cipolla matura: le sostanze presenti sono le medesime, ma in quantità minori. La risposta, quindi, è di nuovo "no".

Le cipolle rosse possono essere date al coniglio?

Cipolla verdi per i conigli

Le cipolle rosse sono simili a quelle bianche, pertanto non c'è alcuna differenza. Contengono le stesse sostanze delle cipolle bianche, ma in quantità diverse: la risposta, quindi, è sempre la medesima. I conigli non possono mangiare nemmeno le cipolle rosse.

Sintomi

Se sospettate che il vostro coniglio abbia ingerito cipolla, aglio o altri alimenti simili, tenetelo sott'occhio in modo tale da rilevare eventuali sintomi: debolezza, senso di instabilità, giramenti di testa. Se siete certi che il vostro coniglietto ne abbia mangiate, portatelo dal vostro veterinario di fiducia: lui saprà cosa fare.

Conclusioni

È importante offrire ai vostri conigli una buona varietà di alimenti; assicuratevi però di non dar loro cibi pericolosi per la loro salute, come ad esempio le cipolle. Non datene nemmeno in piccole quantità: mettereste solamente in pericolo la loro salute, aumentando il rischio di patologie legate al sangue, problemi al cuore e portando, nel peggiore dei casi, alla morte.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 27 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty