Cane depresso: le 5 cose che possono deprimere il vostro cane

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Cane depresso: le 5 cose che possono deprimere il vostro cane

Quando parliamo di un cane depresso, tendiamo a pensare a un cane che sta avendo una giornata piatta e che ha solo bisogno di un abbraccio o di un biscotto per riprendersi. Tuttavia, questo chiarisce che la depressione nei cani può essere una condizione cronica e di salute molto reale, proprio come nelle persone.

Non si sa molto sul modo in cui funziona la depressione nei cani a livello chimico nel loro cervello, e l'uso di antidepressivi prescritti spesso per gli esseri umani è qualcosa che rimane ragionevolmente controverso e che tende a essere utilizzato solo in situazioni molto specifiche e limitate.

Tuttavia, come spesso avviene per le persone, i periodi di depressione nei cani tendono a verificarsi a causa di una combinazione di una predisposizione chimica a bassi livelli di serotonina e di una certa situazione d'innesco o di un problema in corso. Ancora una volta come la depressione nelle persone, i cani possono e diventano depressi a causa di una situazione o di una serie di situazioni, anche se non hanno uno squilibrio di serotonina o altre potenziali predisposizioni alla depressione.

Mentre la situazione o l'innesco per un attacco di depressione sarà diverso per ogni cane, ci sono diversi scenari universali che possono causare depressione e infelicità nel vostro cane se non controllati e essere in grado di riconoscerli è il primo passo per identificare la causa, facendo qualcosa per cambiare la situazione.

In quest'articolo esamineremo cinque cose che possono rendere il vostro cane depresso e come risolverle. Anche se il vostro cane sembra stare bene e non sembra depresso, se uno di questi scenari sembra simile a quello di casa vostra al momento, è opportuno adottare misure per contrastarlo per evitare un potenziale problema. Continuate a leggere per saperne di più.

Essere lasciati soli troppo a lungo

Tutti i cani dovrebbero essere addestrati a tollerare di essere lasciati soli ogni tanto, fino a poche ore alla volta, questo è indispensabile se si va a lavorare, e anche in molti altri casi. Tuttavia, circa quattro ore alla volta è il limite massimo che un cane può passare da solo e non molto di più! Se lasciate il vostro cane da solo per più tempo (ad esempio per un giorno lavorativo completo di otto o dieci ore senza un pet-sitter o qualcuno che lo porti a passeggio), il vostro cane può diventare infelice e cominciare a reagire o semplicemente diventare solitario e depresso.

Organizzarvi con un pet-sitter che prenda il vostro cane durante il giorno dovrebbe risolvere la situazione, e dovreste anche assicurarvi che il vostro cane abbia un sacco di giocattoli e giochi per quando resta solo.

Un nuovo animale che si prende tutta l'attenzione

Prendere un secondo cane (o un altro animale domestico) in genere funziona bene per tutti i soggetti interessati e il cane esistente spesso lega molto con il nuovo arrivato e naturalmente si faranno compagnia a vicenda.

Tuttavia, aggiungere un nuovo animale in casa può far sentire il primo cane rifiutato, ed è di vitale importanza assicurarsi di dare comunque molte attenzioni al primo cane e non trascurarlo.

Non dimenticate che anche se voi e il vostro partner siete vigili nell'assicurarvi che i vostri cani siano trattati ugualmente, i vostri bambini potrebbero essere incantati dalla novità del nuovo arrivato - specialmente se è un cucciolo - quindi parlategli dell'importanza di essere sempre giusti con entrambi i cani.

Un nuovo bebè o un'altra aggiunta o cambiamento nella famiglia

Insieme alle sfide che possono sorgere con un nuovo animale, il vostro cane potrebbe sentirsi allo stesso modo se avete un nuovo bebè, un nuovo partner, o anche se qualcuno va via, come un figlio che va all'università o per la fine di una relazione.

Passate molto tempo col vostro cane e di nuovo, coinvolgetelo nella vita familiare ed è di vitale importanza assicurarsi che non si senta rifiutato.

Poco esercizio o stimoli

cane depresso

Anche se trascorrete tutti i giorni a casa con il vostro cane, è importante prendersi cura dei suoi bisogni per l'esercizio, l'intrattenimento e lo stimolo mentale oltre alla compagnia. I cani naturalmente adorano avere qualcuno intorno per tutto il tempo, ma se trascorrete la maggior parte del vostro tempo con il cane, può essere troppo facile diventare permissivi sulle passeggiate o sul trovare cose da fare con lui. Al contrario, le persone con un tempo limitato spesso devono sforzarsi di farlo e, pertanto, lo gestiscono in modo più efficace.

Assicuratevi che il vostro cane faccia una bella passeggiata almeno una volta al giorno senza eccezioni, e giocate e interagite con il vostro cane oltre a stare seduti con lui e basta!

Mancanza o disturbo della routine

Ai cani piace sapere esattamente cosa possono aspettarsi dalla vita, in termini di quando verranno nutriti e portati a spasso e avere limitazioni, freni ai loro comportamenti e cose permesse e non tutto questo è vitale per far sentire il vostro cane sicuro.

La mancanza di una normale routine può davvero sconvolgere il vostro cane e farlo sentire insicuro e infelice, e questo può accadere molto facilmente senza che ve ne accorgiate. Ad esempio, se il vostro cane è sempre nutrito un paio di volte al giorno e non ha motivo di temere di mancare un pasto, potreste pensare che non sia un problema cambiare i tempi di alimentazione per farli coincidere con i vostri impegni, ma al vostro cane non piacerà affatto!

Analizzate quanto è prevedibile la vita giornaliera del vostro cane e se segue una certa routine, se non lo fa, fate il necessario per cambiare la situazione.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty