I cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles?

Scritto da nella categoria Cani
I cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles?

I cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles? Questa è una domanda molto comune!

E mentre alcune persone possono scegliere se mangiarli o no, i cani non possono. Se gli date dei cavoletti sotto il tavolo mentre mangiate, potrebbero fargli male?

Beh, la risposta è no. I cavoletti di Bruxelles sono ottimi per i cani. Tuttavia, se gliene date troppi potreste avere bisogno di comprare un buon deodorante per ambienti! Proprio come gli umani possono reagire negativamente a queste verdure con molto gas...

Cani e cavoletti di Bruxelles: ci sono dei benefici?

cavoletti di bruxelles per cani

I cavoletti di Bruxelles hanno un valore positivo nella dieta del cane. Appartenendo alla famiglia delle cruciferae, i cavoli di Bruxelles sono ricchi di vitamine e fibre.

Anche se riempiono i cani di gas maleodorante, sono ottimi perché aiutano a regolare il movimento intestinale del cane e la salute generale del colon.

I cavoletti di Bruxelles contengono anche sulforafano e indolo-3-carbinolo. Anche altre verdure contengono questi composti, e le ricerche dimostrano che questi aiutano a combattere i radicali liberi nel corpo. Come abbiamo già detto, la riduzione di radicali liberi aiuta a prevenire il cancro.

I cavoli di Bruxelles hanno anche delle proprietà antiossidanti, che aiutano a ridurre le infiammazioni e forniscono benefici al sangue e alla circolazione.

Un fatto poco noto è che i cavoli di Bruxelles sono ricchi di vitamina K. Questa, con gli oligoelementi della vitamina C, farà in modo che le ossa del vostro cane restino sane e forti.

Altri benefici vengono dati dal manganese, acido folico, fibre, potassio e vitamine A, B1 e B6 che si trovano in grandi quantità in questi cavoletti.

I cani possono mangiare i cavoli di Bruxelles: Alcune precauzioni

Le stesse proprietà che portano tanto gas intestinale nei vostri cani, possono rivelarsi dannose se si fornisce una quantità troppo elevata di cavoletti di Bruxelles.

I cavoli contengono un alto livello di isotiocianato che influenza direttamente le funzioni gastrointestinali dei cani. Se ne date una quantità bassa, sarà sufficiente per aiutare il cane a liberare lo stomaco.

Se ne date una troppo elevata, i benefici potrebbero trasformarsi in rischi e potrebbero causare diarrea e altri squilibri intestinali.

Come per tutti i cibi per umani dati a un cane, darne quantità troppo elevate potrebbe rappresentare un problema. Bisogna darli con moderazione.

Cani e cavoletti di Bruxelles: Consigli

cavoletti di bruxelles per cani

È importante che scegliate dei cavoletti verdi e freschi. Se sono troppo vecchi, darete al vostro cane un biglietto di sola andata verso la diarrea.

Lavate i cavoletti accuratamente e togliete lo stelo, lasciando un piccolo pezzo di gambo giusto per lasciare il cavoletto avvolto dalle foglie.

Per cucinarli, potete scegliere di bollirli sul piano di cottura per 10 minuti, oppure metterli nell’acqua e passarli nel microonde per 10 minuti, o se proprio volete coccolare il vostro cane, cuoceteli a vapore per 5 minuti.

Meno li bollirete e più saranno croccanti!

Evitate di dare al cane i cavoletti crudi. Questi saranno difficili da digerire e possono causare disturbi intestinali.

E come già detto, dateli con cautela e moderazione. Se è la prima volta che date al cane i cavoletti, non datene più di uno. Se sono abituati a mangiarli potete darne di più. Consiglierei non più di 3 al giorno.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 17 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty