Tutti i cani hanno le zampe palmate?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Tutti i cani hanno le zampe palmate?

La risposta è no. Qualcuno potrebbe essere scettico, poiché alcune razze hanno piedi che possono sembrare un po’ palmati.

Tuttavia, il termine “zampe palmate” si riferisce ai piedi che hanno chiaramente del tessuto tra le dita; questa caratteristica non è comune a tutte le razze.

La razza determina se un cane ha o no le zampe palmate. La ragione per questo è che non tutte le zampe sono fatte alla stessa maniera.

Alcune razze come i keeshonds e i Doberman hanno zampe simili a quelle dei gatti: sono molto compatte e richiedono poca energia per essere sollevate.

Altre razze come i levrieri, terrier e taglie più piccole hanno zampe più delicate: strette, con dita centrali lunghe e laterali corte.

Le zampe palmate sono comuni tra le razze considerate “acquatiche”. Alcuni esempi di eccellenti nuotatori sono i Labrador retriever, Terranova, Cão de água português (cane d’acqua portoghese) e spaniel.

Molte razze hanno le zampe palmate: se hai dubbi sul tuo cane, chiedi ad un veterinario o un allevatore.

I cani d’acqua hanno le zampate più forti, in quanto la palmatura aiuta a muoversi più velocemente in acqua. Pensala così: una persona che prova a nuotare con un dito andrà più lentamente di una che usa tutta la mano per le bracciate. Le zampe palmate danno al cane più superficie per spingere contro l’acqua.

In più, questi cani possono “chiudere” le dita quando riportano la zampa in avanti per diminuire la resistenza e l’attrito con l’acqua.

Quest’abilità dà più resistenza al cane: è meno propenso a stancarsi in una situazione di sopravvivenza in acqua. La cura della zampa è fondamentale per tutte le razze di cani.

Mentre i cani che spendono la maggior parte del tempo in acqua hanno meno probabilità di avere spine nelle zampe, i loro padroni dovrebbero essere attenti ad altre cose. Per esempio, un cane che gira molto in inverno, può soffrire di problemi legati al ghiaccio, e dovrebbe essere controllato spesso. Se c’è un taglio nella zampa, dovrebbe essere controllata subito per evitare infezioni e per non influire sull’abilità del cane di camminare. Controlla spesso le zampe del tuo cane.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 64 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty