6 Importanti competenze di vita che le mamme Gatte Insegnano ai propri cuccioli

Scritto da nella categoria Gatti
6 Importanti competenze di vita che le mamme Gatte Insegnano ai propri cuccioli

E' di conoscenza comune che dopo che una mamma gatta ha svezzato con successo i suoi gattini col cibo solido, i gattini potrebbero essere divisi dalla madre e mandati nelle loro nuove case, in quanto non gli serve altro dalla loro mamma. Tuttavia, separare i gattini dalla madre a sei o otto settimane com'è di norma, è ora considerato troppo presto siccome ora conosciamo l'importanza di lasciare i gattini con la loro mamma per un paio di settimane in più.

Oltre, naturalmente, a fornire cibo ai gattini durante le prime settimane di vita, le mamme gatte insegnano ai loro giovani cuccioli tutta una serie di altre cose, su come essere un gatto e su come prendersi cura di se stessi e crescere per uscire finalmente da soli. Questo è il motivo per cui oggi l'età corretta dei gattini per lasciare la loro madre è circa intorno alle dodici settimane di vita e, in generale, gli allevatori di razza registrati non permetteranno ai loro cuccioli di andare alle loro nuove case prima di questo momento.

In questo articolo conosceremo le sei abilità più importanti che una mamma gatta insegna ai suoi gattini, e perché queste abilità saranno così importanti per la cucciolata più tardi nella vita. Continuate a leggere per saperne di più!

Sicurezza

La mamma gatta mostrerà ai suoi gattini come stare in guardia di fronte a situazioni nuove, come essere diffidenti davanti agli sconosciuti e come affrontare un'altra persona, un gatto strano o un cane attentamente, al fine di dare loro spazio per scappare se l'altra parte rappresenta una minaccia! I giovani gattini tendono ad avvicinarsi a tutti e tutto con coraggio finchè la loro regina non gli mostra altrimenti - questa audacia può essere utile, se si spera di introdurre i cuccioli ai cani in giovane età, ma un po' di cautela d'ora in avanti è molto importante!

A caccia di cibo

L'istinto della caccia è insito nei gatti, il che significa che tutti i gattini nascono con l'istinto interiore della caccia. Perciò, la mamma gatta insegnerà ai suoi cuccioli come cacciare con successo, dove cercare potenziali prede e come affrontarle e andare a catturarle senza spaventare il loro bersaglio!

Potete vedere che questo si manifesta con i giocattoli o giocando con la cucciolata e con la regina o, se la mamma gatta esce quando i gattini hanno un paio di settimane di vita, lei potrebbe anche portargli delle prede vive per insegnargli cosa fare!

Cosa mangiare

Non solo la regina insegna ai gattini come cacciare da soli, ma potrà anche mostrare ai gattini per esempio ciò che è buono da mangiare e cosa evitare, in gran parte guidandoli con esempi. Questo significa che se la mamma è particolarmente esigente riguardo il cibo o non le piace una certa cosa, i gattini probabilmente non prenderanno quella cosa non perché necessariamente non gli piaccia, ma perché hanno imparato a non mangiarlo dalla loro regina!

Toelettatura

Quando i gattini sono molto giovani, la loro regina deve stimolare la loro evacuazione, ma quando sono abbastanza grandi per gestire i loro affari da soli, la regina gli mostra come utilizzare una lettiera e come seppellire accuratamente i loro rifiuti per tenere lontani i predatori!

Interagire con gli altri

I gattini impareranno dagli altri membri della loro cucciolata come giocare e avere un buon rapporto con gli altri, e probabilmente perderanno anche i loro compagni di cucciolata quando andranno via, quindi avere un altro giovane gatto in giro può essere molto gratificante per entrambe le parti – fintanto che andranno tutti via!

Anche se i gatti non sono naturalmente i più socievoli degli animali e le battaglie per il territorio possono diventare potenzialmente gravi, tutti i gatti imparano comunque i fondamenti della condivisione dello spazio, evitando guai, e i costituenti di un comportamento adeguato in modo che tutti siano felici!

Autolimitazione

Così come imparare le basi della socializzazione e come giocare e andare avanti con gli altri, o almeno raggiungere una tregua sul territorio - i fratellini e la regina insegnano anche ad ogni gattino l'importanza di imparare a frenare e moderare il suo comportamento in base alla situazione.

Ciò comporta in gran parte l'uso di denti e artigli durante il gioco, quando i gattini stanno imparando a cacciare, a giocare e a balzare sulle cose, spesso spenderanno un sacco di tempo a lottare con l'altro, e avventandosi l'uno sull'altro. Tuttavia, i piccoli denti del gattino e gli artigli sono taglienti e possono far male, quindi questo processo aiuta i gattini ad imparare a moderare il loro morso a zero per evitare di causare dolore. Ciò si verifica sia per il guaito addolorato che riceveranno dal loro partner quando esagerano, e anche dalla propria esperienza del dolore dopo essere stati morsi o graffiati troppo!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty