6 problemi di salute da tenere sotto controllo nei gattini

Scritto da nella categoria Gatti
6 problemi di salute da tenere sotto controllo nei gattini

I gattini sono piccoli, carini e delicati fagottini di pelliccia, ma ovviamente crescono presto, diventando giovanotti curiosi e attivi e, successivamente, gatti fedeli. Mentre i gattini sono più robusti di quanto non sembrano in realtà e tendono a voler uscire per esplorare non appena riescono a stare in piedi sulle zampe, il loro sistema immunitario non sarà forte, robusto, né pienamente sviluppato come nel caso dell'adulto. Questo pone i gatti a un elevato rischio di sviluppare malattie o problemi mentre sono ancora giovani.

Mantenere i gattini con la loro mamma per un periodo adeguato, per poter permettere loro di beneficiare delle potenzialità immunitarie trasmesse con il latte, è un modo per ridurre al minimo il rischio di problemi, così come evitare di farli uscire o farli incontrare con altri gatti finché non saranno vaccinati.

Anche se si è prudenti in entrambi i casi, ci sono diverse malattie che colpiscono comunemente i gattini, importanti da conoscere per tutti i proprietari. Continuate a leggere per saperne di più in merito ai problemi di salute più noti che possono presentarsi nei gattini.

1 – Vermi Intestinali

I vermi sono uno dei problemi più comuni che si trovano nei gattini, talvolta trasferiti a loro direttamente dalla mamma. I vermi intestinali comprendono la tenia, gli ascaridi, i tricocefali e gli anchilostomi, i quali si attaccano alle pareti dell'intestino del cucciolo, procurando perdita di peso, diarrea e uno sviluppo generico non corretto.

È importante iniziare a sverminare i gattini quando hanno otto settimane di vita e procedere anche con la mamma, sia prima che concepisca, sia durante l'allattamento.

2 – Coccidi

I coccidi sono un altro parassita intestinale che infetta i gattini tramite le feci e non c'è un modo sicuro per prevenire l'infestazione, né vaccinazioni appropriate. La condizione, fortunatamente, non è molto frequente nei gattini, ma può essere un rischio.

I gattini infestati da coccidi perderanno il loro appetito, saranno piuttosto disidratati e potenzialmente avranno la diarrea. I coccidi si diagnosticano tramite un esame delle feci, che avrà bisogno di un campione per poter fare le dovute analisi.

Spesso i farmaci possono trattare la condizione, a meno che i gattini non siano troppo deboli per rispondere correttamente al trattamento.

3 – Pulci

Le pulci sono molto comuni nei gattini, in quanto è molto difficile eliminarle completamente da un gatto adulto, per esempio la mamma. Le pulci vengono trasmesse dalla mamma per mezzo della lettiera, praticamente subito dopo la nascita, se sono presenti. Spesso sono viste come un problema minore, ma un'infestazione grave può far ammalare molto gravemente un gattino o renderlo molto sensibile in età adulta.

I gattini infestati da pulci spesso ne hanno segni evidenti sul corpo, per esempio una pelliccia a chiazze, e tenderanno ovviamente a grattarsi molto. Esistono molti prodotti per trattare le pulci, ma non tutti sono indicati per gattini, per questo occorrerà contattare il veterinario per ricevere le giuste indicazioni.

4 – Gli acari delle orecchie

Gli acari delle orecchie possono essere passati dalla mamma al cucciolo, allo stesso modo delle pulci, e si presentano come piccoli puntini bianchi dentro e attorno all'orecchio. Possono anche presentarsi come croste bianche o friabili. I gattini che hanno gli acari delle orecchie tenderanno a grattarsi e a scuotere la testa moltissimo: il fastidio potrebbe portare alla rottura del vaso sanguigno dell'orecchio, che potrebbe essere molto doloroso.

Delle gocce auricolari fornite dal veterinario, generalmente, sistemano in poco tempo il problema.

5 – Infezioni respiratorie

Le infezioni respiratorie che colpiscono la parte superiore delle vie respiratorie, sono un problema molto comune nei gattini e purtroppo potenzialmente fatale, soprattutto nel caso di creature molto giovani. Le infezioni di questo tipo possono essere sia batteriche che vitali e includono l'herpes felino e il calicivirus.

Gli starnuti devono essere considerati un potenziale sintomo e la condizione può includere anche naso od occhi che colano anche in maniera molto importante. La difficoltà respiratoria è altrettanto un problema comune, così come la perdita di appetito.

Le infezioni respiratorie nei gattini devono essere trattate come una situazione di emergenza, bisognerà contattare il veterinario nel minor tempo possibile. Il trattamento è a volte efficace, ma molti gattini con una grave infezione respiratoria possono essere anche in pericolo di vita.

6 – Panleucopenia

La panleucopenia è conosciuta anche come cimurro felino e, pur non essendo particolarmente frequente nei gattini ben trattati, è comunque una condizione grave, potenzialmente fatale. Si tratta di un'infezione virale che impoverisce il sistema immunitario ed è anche molto difficile da trattare. I gattini con la panleucopenia generalmente sono visibilmente malati e una visita tempestiva dal veterinario di emergenza, più un ricovero in clinica, sarà essenziale per salvare loro la vita.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.5 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty