Perché i gatti hanno i baffi sulle zampe anteriori?

Scritto da nella categoria Gatti - 1 commento
Perché i gatti hanno i baffi sulle zampe anteriori?

Anche le persone che hanno avuto i gatti per molti anni si ritrovano sorpresi da qualcosa che il loro gatto fa di tanto in tanto, e può essere ancora più strano quando vi rendete conto che c'è qualcosa dell’aspetto del vostro gatto che è stato lì tutto il tempo, ma che non avete mai notato prima!

Questo è esattamente il genere di cose che molti proprietari di gatti pensano quando vedono che i loro gatti hanno i baffi sulle zampe! Se non l’avete mai notato, date un'occhiata al vostro gatto, noterete che hanno dei baffi esattamente come quelli sulle loro sopracciglia e sul mento, ma che crescono dal retro interno delle zampe intorno agli speroni.

Mentre la maggior parte dei proprietari di gatti ha almeno una conoscenza di base delle funzioni dei baffi sui volti del loro gatto, la questione di quello che fanno i baffi sulle zampe e se hanno una funzione è qualcosa per cui molte persone non hanno alcuna risposta !

In quest’articolo, vedremo le diverse funzioni dei baffi sulle zampe dei gatti in modo più dettagliato, e quello che fanno per il vostro gatto. Continuate a leggere per saperne di più.

Qualcosa in più sui baffi

I baffi sulle zampe del gatto sono chiamati baffi carpali, e tutti i baffi sono conosciuti con il termine tecnico di vibrisse, e sono diversi dalla pelliccia del gatto sia in termini di struttura sia di funzione.

Mentre i baffi stessi non sono vivi, come i capelli, i follicoli che contengono i baffi sono nelle zone più ricche di nervi e sensibili del corpo, il che significa che anche il più leggero di contatto con i baffi invia un feedback per la pelle, che racconta ai gatti molto sull’ambiente che li circonda.

Quando si tratta di baffi sul viso, tutto questo ha un senso-i baffi del viso aiutano i gatti a valutare gli spazi attraverso cui si muovono, e se ci sono eventuali ostacoli.

Inoltre, la lunghezza dei baffi del gatto che sporgono dai loro volti è più o meno equivalente alla larghezza della loro circonferenza e gatti possono utilizzare queste informazioni per giudicare se uno spazio è sufficientemente grande per loro da attraversare prima di impegnarsi a cercare di attraversare un passaggio, o rischiare di rimanere bloccati!

I baffi sulle zampe

Gatto e topo

I baffi sulle zampe del gatto non li aiutano ad analizzare lo spazio che sta per attraversare o da input sensoriali provenienti da ciò che li circonda, invece, i baffi delle zampe sono importanti per i gatti quando si tratta di catturare e tenere loro prede!

Mentre i gatti domestici di oggi non devono, naturalmente, andare a caccia di cibo, molti lo fanno ancora per scelta, e anche se i gatti non hanno mai cacciato e non hanno lo stimolo evolutivo di farlo, ci vorrebbero comunque decine o addirittura centinaia di generazioni di gatti per rendere obsoleti i baffi delle zampe e non farli crescere.

La funzione essenziale dei baffi su qualsiasi parte del corpo è di dare un feedback di stimolo al gatto e i baffi delle zampe anteriori non sono diversi! Contribuiscono a compensare il fatto che i gatti non hanno una visione a breve particolarmente forte, il che significa che quando un gatto è incredibilmente vicino a qualcosa, come una preda di fronte a loro o che stanno tentando di catturare, non saranno in grado di vederne i piccoli movimenti. Anche i baffi delle zampe anteriori danno una mano in questo, di nuovo fanno sapere al gatto dove e come si sta muovendo la preda, senza vederla. Questo può, naturalmente, fare la differenza tra una cattura di successo, e andare a casa affamati!

Tuttavia, a causa dei baffi del carpo sul lato interno delle zampe anteriori, i nervi che li collegano al corpo forniscono un feedback sensoriale per il gatto circa la posizione della preda che cacciano o hanno catturato, che permette al gatto di sapere dove ha bisogno di afferrare o mordere l'animale.

Anche una volta che la preda è stata catturata ed è in procinto di essere portata a casa, questi baffi lasciano che il gatto sappia quanto la preda sta lottando, o se si sta torcendo per cercare di fuggire o mordere il gatto, permettendo loro di comportarsi come necessario.

Inoltre, quando i gatti uccidono le loro prede, spesso usano le zampe posteriori per sventrare la preda afferrandola con le zampe anteriori e calciando con le gambe posteriori in modo che gli artigli strappino la sua parte inferiore morbida. Se avete mai accarezzato la pancia del vostro gatto solo per vederlo afferrare il braccio con le zampe anteriori e iniziare a calciare e graffiarvi con zampe posteriori, avete visto questo meccanismo in azione!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 4.7 su 5.0)

1 Commento

  1. maria domenica

    Si, lo sapevo dell'uso delle vibrisse, ma mi fa piacere vedere che qualcuno si preoccupa di informare le persone che hanno un animale in casa. Grazie!

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty