I gatti possono mangiare il riso?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Gatti
I gatti possono mangiare il riso?

Il riso è uno dei cereali più popolari al mondo, ha molte varietà e si può utilizzare nella preparazione di diversi piatti.

Il riso è ricco di calorie e carboidrati, inoltre offre anche delle piccole quantità di vitamina B, manganese e ferro. Le persone di tutto il mondo lo mangiano in diversi modi, il riso è apprezzato perché si conserva facilmente, è economico, si sposa bene con molti cibi e compare in ricette dietetiche, vegetariane e a base di carne.

Poiché piace così tanto agli umani, anche i gatti possono mangiare il riso?

La buona notizia è che il riso non è tra i cibi e le piante tossiche che possono nuocere al vostro micio, se per caso il vostro gatto mangia del riso, non succederà nulla. Tuttavia, il riso è comunque un cereale e molti produttori di cibo per gatti di alta qualità vantano prodotti privi di cereali, quindi il riso fa male ai gatti, anche se non è tossico?

Sì e no.

Dipende tutto dall'età del gatto, il suo organismo, la sua condizione di salute e quanto riso mangia (e con che frequenza). Ricordate che ogni gatto è unico e che questo cereale in realtà non è fatto per il consumo animale.

Quando fa bene il riso ai gatti?

Riso

I gatti hanno degli stomaci sensibili, possono soffrire di vari disordini al sistema digerente anche se sono in buona salute, come per la diarrea; quest'ultima può portare a diversi problemi secondari causati dalla disidratazione.

I cibi per gatti privi di cereali non possono fare molto contro la diarrea, invece il riso fa miracoli.

Una piccola quantità di riso cotto mischiata con il cibo del vostro gatto può migliorare la digestione, facendo solidificare le feci del gatto e fermando la diarrea, in questo modo si evita la disidratazione. Del morbido riso cotto e umido è facile da digerire, non è tossico e non avrà effetti collaterali in quantità moderate. Infine -- molti cibi per gatti contengono cereali come riso, grano e frumento. In altre parole, dare del riso cotto al vostro gatto non è qualcosa di sconvolgente.

Quando il riso fa male ai gatti?

Come con tutto il resto, dare del riso al vostro gatto ha vantaggi e svantaggi. I felini sono carnivori e la loro fonte principale di nutrimento è la carne. Il riso non può fornire proteine alla vostra palla di pelo e i gatti hanno bisogno di molte proteine.

In realtà il riso non ha valore nutrizionale per i gatti.

Troppo riso di frequente può portare alla malnutrizione. Ovviamente, questo può colpire gravemente la longevità e la salute del vostro gatto, e portare anche gonfiore e gas.

L'organismo felino non è fatto per digerire i cereali. Vedete il riso e gli altri cereali come riempitivi. Non offrono nutrienti e in grandi quantità possono portare a problemi digestivi. In più, se il vostro gatto non è abituato al riso, potrebbe vomitarlo. E infine, se viene offerta a gattini piccoli o appena nati, una dieta a base di riso può causare il sottosviluppo.

In altre parole, dare del riso al vostro gatto pone troppi rischi per la sua salute in confronto con l'unico vantaggio di combattere la diarrea.

Dovreste dare del riso al vostro gatto?

Adesso che conoscete i pro e i contro del riso come cibo per gatti, è il momento di chiedersi la domanda fondamentale: i gatti possono mangiare il riso e dovreste darlo al vostro gatto?

Sì, i gatti possono mangiare il riso. Se un felino si sente curioso o affamato potrebbe anche cercare di mangiare del riso crudo. I cereali crudi devono essere tenuti lontani da gatti di tutte le razze ed età. Il riso cotto deve essere mischiato in piccole quantità con il cibo a cui il vostro gatto è abituato e solo se soffre di una forte diarrea.

La mancanza di valori nutrizionali e i pericoli del gonfiore o della malnutrizione rendono il riso un cibo proibito per i gatti in salute.

Se volete aiutare l'organismo del vostro gatto, preferite vitamine e integratori non riempitivi come questo cereale. Ci sono vari modi per gestire la diarrea, senza usare il riso cotto. Sono più sicuri e appropriati per le necessità dietetiche dei gatti e per il loro organismo.

Se il vostro gatto sta avendo problemi al sistema digerente, non affidatevi al riso. Chiamate il veterinario e seguite le sue istruzioni. C'è la possibilità che il vostro gatto possa avere un problema di salute non diagnosticato. Fargli mangiare riempitivi non nutrienti, prodotti per il consumo umano, non aiuterà la salute del vostro gatto. Nel peggiore dei casi potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 20 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty