Problemi di respirazione nei Gatti

Scritto da nella categoria Gatti
Problemi di respirazione nei Gatti

Se notate che il vostro gatto sta respirando con molta difficoltà, non dovreste perdere tempo e portarlo dal veterinario il più presto possibile. È anche importante rimanere calmi e non stressarlo gatto mentre sta avendo questi problemi di respirazione perché renderebbe le loro condizioni peggiori.

Quando un gatto sta avendo problemi a respirare può essere molto spaventoso. Oltre ad essere una situazione molto spiacevole per lui, potrebbe anche rivelarsi fatale nel caso che non riesca a inspirare abbastanza ossigeno nei suoi polmoni. Lo stesso si potrebbe presentare nel caso opposto, ossia se non può espellere il diossido di carbonio quando cerca di espirare.

Cosa causa la difficoltà nella respirazione?

I gatti possono avere problemi alla respirazioni per molte ragioni diverse, ma in generale è perché le loro vie respiratorie sono state compromesse in qualche modo. Tuttavia altre ragioni possono includere le seguenti:

  • Il loro naso, gola o corde vocali sono state compromesse
  • C’è un’ostruzione nelle loro vie respiratorie
  • Il vostro gatto è di una razza brachicefala come il Birmano o altri gatti dalla faccia piatta
  • Il vostro gatto ha ereditato un’anormalità delle vie respiratorie presente alla nascita
  • Paralisi laringea
  • Tumori o altre masse si sono sviluppate in modo da ostruire le vie respiratorie
  • Collasso della trachea - gatti spesso hanno una particolare tosse che indica un problema che deve essere controllato al più presto possibile
  • Un oggetto è bloccato nella trachea

I gatti possono anche avere problemi nella respirazione quando i loro polmoni si ammassano in qualche modo da non farli funzionare correttamente. Questo può essere causato da contusioni su e intorno ai polmoni. Spesso succede quando un gatto viene investito da un’auto o qualche altro veicolo. Altre ragioni per cui i polmoni possono essere stati affetti includono le seguenti:

  • Edema polmonare, quando un gatto sviluppa acqua nei polmoni
  • Polmonite, che include polmonite da aspirazione che spesso accade quando un gatto rigurgita il cibo e ne inala un parte nei polmoni causando un’infezione batterica
  • Cancro
  • Allergie ed in particolare l’asma felina
  • Un corpo estraneo rimane bloccato nei polmoni dopo essere stato inalato

Segnali a cui prestare attenzione

Quando i gatti hanno problemi nella respirazione è ovvio che stiano avendo problemi nel prendere il respiro. Sembrano essere “ansanti” quando provano a inspirare o espirare. Se stanno avendo seri problemi, le loro gengive diventeranno di un colore bluastro, questa condizione viene chiamata cianosi. In questo caso dovrete urgentemente portare il vostro gatto dal veterinario.

Come detto in precedenza, è molto importante mantenere la calma e non mettere sotto stress il vostro gatto perché rendereste le sue condizioni peggiori. Il veterinario dovrà effettuare test specifici prima di provare ogni tipo di trattamento sul vostro gatto per non stressarlo troppo, comunque si prenderà sicuramente cura di metterlo a suo agio il prima possibile, già nei test iniziali. Se il gatto sta avendo seri problemi nella respirazione, il veterinario potrebbe dargli dell’ossigeno e somministrare uno specifico farmaco per aiutarlo a stabilizzare le sue condizioni, assistere a questo potrebbe essere molto spaventoso per il proprietario dell’animale.

Se il veterinario scopre che i polmoni del gatto sono stati affetti, potrebbe dover rimuovere qualsiasi fluido o aria che si sono depositati intorno ai polmoni, questa procedura viene chiamata paracentesi. I test che il veterinario dovrà, o potrà, effettuare sono i seguenti:

  • Un’ecografia a ultrasuoni
  • Il veterinario potrebbe dover fare delle lastre ai raggi X per scoprire cosa sta causando il problema e/o se si sospetta un arresto cardiaco
  • Un veterinario potrebbe dover usare un endoscopio, che è una minuscola videocamera spinta giù per la gola del gatto, per trovare l’ostruzione, o un altro motivo che abbia causato il problema respiratorio. Questa procedura va fatta sotto anestesia
  • Possono essere effettuati esami del sangue
  • Il veterinario potrebbe raccomandare un’analisi delle feci

Trattamento e Prognosi

Ovviamente quando un gatto sta avendo qualsiasi problema di respirazione, necessita di ricevere cure da un veterinario e, a dipendenza di quello che trova, sarà trattato di conseguenza. In generale, quando viene dimesso, deve essere tenuto in un posto tranquillo, silenzioso e caldo, e preferibilmente un posto che il vostro animale considera sicuro. Dovrà fare il minimo movimento per i primi giorni e qualche volta anche più a lungo secondo la gravità delle sue condizioni e del trattamento che deve seguire.

Fintanto che un problema di respirazione viene preso per tempo e la causa principale non è troppo grave, le prospettive sono generalmente buone. Ad ogni modo, se un gatto sta già soffrendo di un maggiore problema di salute che gli sta causando difficoltà nella respirazione, la prognosi è spesso peggiore.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 7 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty