Petauro dello zucchero: cura, alimentazione e allevamento

Scritto da nella categoria Piccoli animali - 1 commento
Petauro dello zucchero: cura, alimentazione e allevamento

I petauri dello zucchero sono originari di Australia, Tasmania, Indonesia e Papua Nuova Guinea. Il loro nome deriva dall'amore per i cibi dolci e hanno una membrana che gli permette di planare.

I petauri dello zucchero sono marsupiali, ciò significa che i loro piccoli crescono in una tasca presente sulla pancia della mamma. Sono dei mammiferi molto piccoli e gli adulti pesano circa 130 grammi.

I petauri dello zucchero hanno la pelliccia grigia, il petto color crema e una linea nera che segue la spina dorsale, hanno anche grosse orecchie prive di peli che possono essere mosse indipendentemente l'una dall'altra e che si muovono sempre per captare i suoni.

I petauri usano la coda per mantenersi stabili e in equilibrio, quando planano fa da timone per controllare la direzione di volo. Ciò che gli permette di planare è una membrana di pelle che va dai polsi alle caviglie.

I petauri dello zucchero come animali domestici

Petauro dello zucchero

I petauri dello zucchero riconoscono le persone che si prendono cura di loro e sono in grado di esprimere affetto e malcontento. Sono animali sociali e stanno meglio in coppia, in più sono molto vocali e rumorosi, proprio come un cagnolino.

I petauri dello zucchero possono vivere fino a 15 anni in cattività. Hanno bisogno di frutta fresca tutti i giorni e di una gabbia abbastanza grande. Anche se richiedono del lavoro, i petauri dello zucchero possono essere animali amorevoli, divertenti e piacevoli.

Come prendersene cura

Petauro dello zucchero

Se avete deciso che un petauro dello zucchero sarà il vostro animaletto domestico, dovrete procurarvi tutto il necessario prima di portarlo a casa. Una casa sicura e piacevole vi aiuterà a mantenere il vostro petauro felice e in salute. Il seguente elenco v'illustrerà tutto quello di cui avete bisogno.

Habitat

Una gabbia ben ventilata di almeno 50cm x 50cm x 75cm. I petauri dello zucchero preferiscono gabbie alte, se potete, è meglio prendere la gabbia più grande a disposizione, anche le gabbie per uccelli vanno bene per i petauri.

Un nido artificiale in cui dormire, andrà bene anche una tasca di tessuto o casette per uccelli o criceti.

La lettiera deve essere composta da carta riciclata o trucioli di legno, così è più semplice rimuovere gli escrementi dal fondo della gabbia.

Piatti o ciotole pesanti che si ancorano a un lato della gabbia per il cibo.

Piatto/ciotola pesante o bottiglia a chiusura ermetica per l'acqua.

Rami, i petauri dello zucchero adorano arrampicarsi.

Giochi per volatili, posatoi, scale, ossi di seppia da masticare e tubi da esplorare e in cui nascondersi. È sempre bene avere oggetti con cui intrattenere il vostro amico.

Cibo e integratori

Frutta e verdura fresca.

Una fonte di proteine, per esempio carne tagliata a pezzettini, tofu, ricotta o yogurt.

Le noci senza sale e gli insetti vivi come i vermi della farina e i grilli possono essere offerti come premi.

Integratore multivitaminico con calcio e D3. Ci sono integratori per rettili che vanno bene per i petauri.

Alimentazione e dieta

Petauro dello zucchero

La dieta del vostro petauro dovrebbe contenere una varietà di frutta e verdure fresche e circa ¼ del cibo dovrebbe contenere proteine. I petauri preferiscono frutta e verdura dal sapore dolce.

Non date zucchero, dolcificanti, caramelle o cioccolato ai petauri. Se possibile tutta la frutta e la verdura dovrebbe essere fresca e non in scatola. Di seguito troverete una lista di cibi che potete offrire a un petauro dello zucchero.

Frutta e Verdura

Ai petauri dello zucchero si possono offrire mele, avocado, banana, melone di cantalupo, carote, mais dolce, fichi, uva, pompelmo, mango, arance, pesche, pere, ananas, patate dolci e molto altro.

Cibi proteici

Pezzettini di carne magra o pollame cotti senza spezie o salse sono una buona fonte di proteine. Anche uova bollite, yogurt, ricotta e tofu sono scelte possibili.

Cibo secco per cani e gatti

Il cibo secco per cani e gatti si può usare come fonte di proteine, ma dovrebbe essere usato con cautela, poiché questi cibi non sono fatti per i petauri dello zucchero e potrebbero non essere adatti ai bisogni nutrizionali del vostro amico.

Premi

I petauri adorano gli insetti vivi. Grilli, vermi della farina/di terra sono insetti facilmente reperibili. Non offrite al vostro petauro insetti catturati all'esterno, potrebbero essere stati contaminati da pesticidi. Anche se sono un'ottima fonte di proteine, gli insetti dovrebbero essere usati solo come premio a causa del loro alto contenuto di grassi.

Le noci sono premi popolari per i petauri dello zucchero, dovrebbero essere crude, non salate e si dovrebbero offrire raramente. Anche se i petauri le amano, le noci sono ricche di grassi.

Integratori

A volte i petauri dello zucchero possono essere schizzinosi. Al vostro animale potrebbero mancare vitamine e minerali importanti, anche con una dieta bilanciata.

Gli integratori per rettili e il calcio con D3 possono aiutarvi ad avere un animale felice e in salute. Anche se i petauri dello zucchero non sono rettili, gli integratori per rettili sono convenienti, economici ed offrono le vitamine e i minerali necessari.

Acqua

Anche se i petauri dello zucchero bevono poco e ricevono la maggior parte dell'acqua dal cibo, ci dovrebbe essere sempre dell'acqua fresca a disposizione. Una bottiglia d'acqua ermetica è un ottimo modo per rendere disponibile l'acqua.

Gabbia e Habitat

Petauro dello zucchero

Volete che il vostro petauro sia felice e in salute, quindi dovreste offrirgli la miglior casa possibile. Una buona casa è sicura e ha spazio per mangiare, dormire e giocare.

Gabbia

I petauri dello zucchero hanno bisogno di spazio per arrampicarsi, quindi la gabbia dovrebbe essere quanto più grande è possibile. La gabbia per un petauro dovrebbe essere di almeno 50 cm x 50 cm x 75 cm. Poiché gli piace arrampicarsi e preferiscono che il cibo sia messo in alto, è meglio scegliere una gabbia alta.

Più è grande la gabbia, meglio è, quindi scegliete la più grande possibile. La gabbia dovrebbe essere fatta di fil di ferro o sbarre di metallo. Le gabbie grandi per volatili sono ottime anche per i petauri.

La gabbia deve stare in una zona lontana dal traffico umano durante il giorno, così il petauro potrà dormire. La gabbia dovrebbe trovarsi in un luogo che riceve abbastanza luce per distinguere la notte dal giorno, evitate la luce diretta del sole.

Nido

Essendo notturno, il vostro petauro dello zucchero avrà bisogno di un nido in cui dormire durante il giorno. Il nido può essere una tasca di tessuto con un'apertura frontale appesa al lato della gabbia, una casa per uccelli di legno o anche una casetta di plastica per criceti.

Lettiera e sostrato

Trucioli di legno, carta straccia o lettiera fatta con carta riciclata, vanno tutte bene per il pavimento della gabbia, aiuteranno ad assorbire urine, escrementi e frutti buttati via. Ci sono molte lettiere adatte in commercio. Qualunque sostrato scegliate, non dovrebbe essere tossico nel caso in cui il vostro animale lo ingerisca e dovrebbe assorbire bene gli escrementi.

Cibo e acqua

I piatti piani pesanti o quelli che si attaccano ai lati della gabbia sono i migliori per cibo e acqua. Ai petauri piace mangiare in alto, quindi i contenitori che si attaccano alla gabbia funzionano meglio. Una bottiglia ermetica che si attacchi alla gabbia è un'ottima scelta per l'acqua.

Arredamento

Ai petauri piace arrampicarsi, quindi dovrebbero esserci dei rami nella gabbia. Assicuratevi di usare legni non tossici. Quando il vostro amico strappa la corteccia dai rami o li sporca troppo, rimpiazzateli con rami freschi.

Giochi

Ai petauri piace giocare e si divertiranno con giochi per volatili, scale, giochi da masticare, tunnel e campane. Anche le ruote per esercizi e le sfere per criceti possono essere ottimi giochi per i petauri dello zucchero.

Salute e malattie

Petauro dello zucchero

I petauri dello zucchero che seguono una dieta corretta, hanno una bella casa e ricevono tutta l'attenzione di cui hanno bisogno, sono animali felici e sani. Ma anche con la giusta cura, a volte può comparire una malattia o una ferita. Troverete alcuni rischi comuni qui di seguito.

Carenza di calcio

I sintomi della carenza di calcio sono zoppia, paralisi e difficoltà nel movimento. Per evitare la carenza di calcio, date al vostro petauro cibi ricchi di calcio e degli integratori di calcio.

Costipazione

I petauri dello zucchero potrebbero diventare costipati se non mangiano abbastanza fibre. I sintomi sono stomaco duro e dilatato, difficoltà nel defecare ed escrementi secchi.

Diarrea

La diarrea potrebbe derivare dall'aver mangiato troppi agrumi, stress o altre cause. Il vostro animale può disidratarsi e morire se il problema persiste e non viene curato.

Ferite

Il vostro petauro potrebbe procurarsi delle ferite, artigli lacerati o ossa rotte a causa d'incidenti e altri imprevisti. Si consiglia l'assistenza veterinaria per le ferite gravi.

Obesità

I petauri che seguono una dieta composta da cibi grassi potrebbero diventare sovrappeso. Se il vostro animale è sovrappeso, riducete la quantità di cibi grassi presenti nella dieta. I petauri dello zucchero hanno bisogno del giusto peso per vivere una vita felice e in salute.

Parassiti

I parassiti comuni per i petauri sono zecche, pulci, acari, pidocchi, nematodi, parassiti intestinali e tenia. È necessaria la diagnosi di un veterinario per iniziare il trattamento giusto, che ovviamente dipende dal parassita.

Stress

Lo stress può essere causato da una dieta sbagliata, malattia, gabbia sporca, gabbia piccola o sovraffollata, troppe attenzioni, solitudine, noia, troppo caldo/freddo o tante altre ragioni. I sintomi potrebbero essere perdita dell'appetito, mangiare in modo eccessivo, dormire troppo o girare freneticamente nella gabbia.

Allevamento e cuccioli

Petauro dello zucchero

Allevamento

I petauri dello zucchero sono sessualmente maturi a 12-14 mesi, alcuni potrebbero raggiungere la maturità sessuale a circa 8 mesi. I petauri si riproducono tutto l'anno e si accoppiano spesso. Il maschio terrà la femmina dalla schiena con le zampe anteriori per non farla muovere durante l'accoppiamento.

Cuccioli

I petauri possono avere due o tre cucciolate all'anno e solitamente ogni cucciolata è composta da uno o due cuccioli. La gestazione dura circa 15-17 giorni.

Dopo il parto, i cuccioli si arrampicheranno nella tasca della madre, ci vogliono circa 2 settimane per riuscire a notare il cucciolo nella tasca.

Il cucciolo uscirà dalla tasca dopo circa 6 settimane, sarà pronto allo svezzamento quando gli occhi saranno stati aperti per 3-4 settimane e poi potrà spostarsi nella propria gabbia, lontano dai genitori. Una volta che i cuccioli hanno aperto gli occhi, si possono toccare per brevi periodi di tempo.

Determinare il sesso

È facile capire il sesso di un petauro, le femmine hanno una tasca sullo stomaco e i maschi hanno un piccolo scroto peloso. I maschi hanno anche un punto calvo a forma di rombo sulle teste, questa è una ghiandola odorifera assente nelle femmine di petauro.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 5.0 su 5.0)

1 Commento

  1. Martina

    Bellissimo articolo! grazie!!

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty