Qual è la razza canina più antica? Ecco 14 razze canine antiche

Scritto da nella categoria Cani - 1 commento
Qual è la razza canina più antica? Ecco 14 razze canine antiche

Vi siete mai chiesti quale sia la razza canina più antica? Ho recentemente scritto riguardo le razze feline più antiche, e ho pensato che sarebbe stato interessante fare lo stesso per i cani. Ho così scoperto che può essere difficile capire quale sia veramente la razza più vecchia.

La ragione principale è che i cani sono stati incrociati molte volte nel corso dei secoli. Non è quindi accurato etichettare ogni razza moderna di cane come antica. Alcuni potrebbero sembrare simili a quelli rappresentati su antichi dipinti o geroglifici, ma la verità è che sono probabilmente molto differenti oggi rispetto ai loro antenati.

Nonostante tutto, trovo comunque interessante guardare agli antenati dei nostri cani e vedere quale esiste da più tempo. Sapevate che i cani sono addomesticati da più di 15000 anni? Incredibile! Ma li teniamo come animali domestici da 2000. Prima di allora i cani erano usati per eseguire alcuni lavori e servizi.

Il Saluki

Il Saluki

Il Saluki è considerato “il cane reale d’Egitto”. Nell’antico Egitto il suo corpo talvolta era addirittura mummificato. Questo era quanto gli egiziani li tenevano in considerazione. Il Saluki ha una grande vista ed è molto veloce. Erano dei grandi cacciatori capaci di catturare prede come le gazzelle.

Lo Shar Pei

Lo Shar Pei

Di origine cinese, lo Shar Pei è conosciuto per la sua pelle estremamente rugosa. Era utilizzato nelle fattorie cinesi per compiere diversi lavori. Fare la guardia, catturare roditori, pascolare e rintracciare animali sono alcune delle abilità che questi cani utilizzavano nell’antichità. Apparentemente i Cinesi credevano che questi cani li avrebbero protetti dagli spiriti malvagi. Oggi sono descritti come intelligenti ma spesso testardi.

L’Akita

Akita

Ho incontrato alcuni Akita nel passato e devo dire che sono enormi! La razza è originaria del Giappone, cosa che non sapevo fino a quando non ho iniziato a studiarli. Questi cani rintracciano animali come cinghiali, cerci e addirittura orsi! Nell’antichità erano anche usati come cani da guardia.

Il Levriero Afgano

Levriero Afgano

Il levriero Afgano è originario dell’Afghanistan e aree limitrofe. Sono attenti cacciatori dall’ottima vista. Solitamente, durante l’antichità, cacciavano conigli e gazzelle. I levrieri Afgani sono conosciuti per il loro lungo pelo morbido.

L’Alaskan Malamute

Alaskan Malamute

Gli Alaskan Malamute erano allevati per essere resistenti. L’obbiettivo era che fossero in grado di portare svariate cose larghe e pesanti per lunghe distanze. Hanno una grande resistenza. Sono la razza di cani da slitta Artica più antica e più grande. Prendono il nome da una nativa tribù Inuit – i Mahlemuts. Noterete come alcuni dei loro “cugini” sono inclusi in questa lista di specie canine antiche.

Il Chow Chow

Il Chow Chow

Il Chow Chow è una razza che viene dalla Cina. In tempo antichi, essi erano usati per eseguire diversi compiti come la caccia, il pascolo, il traino e la protezione. Durante quel periodo erano degli eccellenti cani da guardia.

Il Lhasa Apso

Il Lhasa Apso

Mi chiedo se questa razza è stata la prima ad essere considerata dalla gente come “animale domestico”. Il Lhasa Apso viene dall’Himalaya dove è il clima è estremamente rigido. Immagino sia per questo che hanno dei bei peli lunghi. Erano usati come cani da guardia dai monasteri Buddisti e nelle case di importanti nobili Tibetani.

Il Pechinese

Il Pechinese

Sembra che anche questi cani fossero considerati più come animali domestici che lavoratori. Il Pechinese ha una storia molto interessante: apparentemente, soltanto i reali potevano possederli. Se qualcuno cercava di rubare uno di questi cani reali, la punizione era la morte!

Il Samoiedo

Samoiedo

Il Samoiedo era usato per diversi lavori durante l’antichità. La razza viene dalla Siberia dove le temperature sono molto basse. Da qui il suo pelo spesso. La razza Samoieda era usata per far pascolare le renne, la caccia, il trainare le slitte e il cane da guardia. Erano molto apprezzati.

Lo Shih Tzu

Lo Shih Tzu

La parola Shih-Tzu in cinese significa leone. Questa razza era un altro compagno prezioso dei cinesi. Non avevano alcun dovere lavorativo. Oggi sono considerati tra gli animali domestici più popolari al mondo!

Il Siberian Husky

Il Siberian Husky

Si pensa che l’origine del Siberian Husky sia la penisola Siberiana, dove fa molto freddo. Hanno un doppio spesso pelo. Nell’antichità erano usati come cani da slitta.

Il Tibetan Terrier

Il Tibetan Terrier

Questi cani sono caratterizzati dal pelo che ricopre i loro occhi. Bisogna dire che vi è davvero una buona ragione dietro a ciò! Il pelo che ricopre gli occhi li protegge dal clima freddo e da altri elementi del Tibet - il Paese da cui sono originari.

I Tibetan Terriers non sono considerati veri terrier. Erano considerati i “cani santi del Tibet” perché erano cresciuti dai Lama (i maestri di Dharma). Erano usati soprattutto come animali da compagnia ed i Lama credevano che portassero buona fortuna, inoltre si occupavano del pascolo e del riporto.

Il Basenji

Il Basenji

Io associo il Basenji alla razza che non abbaia. Prima del mio studio, non sapevo molto altro su di loro. Ho poi scoperto che è una razza che viene dall’Africa. In Africa, essi erano usati come animali da ferma, da riporto e come aiuto per i cacciatori per portare le prede nelle trappole. Furono portati ai Faraoni durante l’antico Egitto come regali.

Lo Shiba

Lo Shiba

A me gli Shiba ricordano piccole volpi carine. Questa razza proviene dal Giappone dove era usata comunemente come cane da caccia, soprattutto nella fitta boscaglia delle montagne. Le loro prede includevano piccoli animali, cinghiali e orsi. Sono sorpreso nel vedere gli orsi nella lista – incredibile! Questi cani sono piuttosto piccoli, quindi è difficile immaginarli mentre cacciano degli orsi.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 34 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

1 Commento

  1. Annamaria

    È' stato interessante leggere l articolo anche se non molto approfondito.
    Cmq grazie

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty