Le 10 Malattie dei Gatti più Diffuse

Scritto da nella categoria Gatti
Le 10 Malattie dei Gatti più Diffuse

I gatti possono avere una grande varietà di malattie e problemi, di vari gradi di severità. Con questo in mente, ecco una lista dei più comuni problemi.

10. Obesità

Siamo tutti familiari con i pericoli dell’obesità, ma spesso non aiutiamo i nostri animali ad evitarla, a loro svantaggio. L’obesità non è tecnicamente una malattia, è una condizione che però può provocare altri problemi nel tuo gatto. Ad esempio, l’obesità può portare al diabete, artrite, problemi cardiaci ed alta pressione sanguigna.

Per evitare l’obesità bastano alcuni accorgimenti. Fai attenzione al tuo gatto: prendi nota se noti che sta prendendo molto peso, o se sembra molto più pesante del solito. Fortunatamente c’è una semplice cura per questa condizione – cambiamenti nella dieta e attività fisica possono velocemente risolvere il problema. Se sei molto preoccupato, il tuo veterinario può consigliarti una dieta specifica, che aiuterà il tuo gatto a perdere peso.

9. Fratture

I gatti hanno un ottimo senso dell’altezza. Giudicano molto bene le distanze e possono raddrizzarsi durante la caduta per cadere in piedi. Tuttavia, possono fare errori e cadere. Fortunatamente, le fratture sono facili da individuare: se il tuo gatto cammina goffamente, magari zoppicando, insospettisciti. Dovresti subito portare il gatto da un veterinario o all’ospedale per animali per fare ingessare l’osso rotto.

8. Ipertiroidismo

L’ipertiroidismo è una condizione in cui la tiroide del gatto produce troppi ormoni, causando una serie di complicazioni. Questo accade spesso quando un tumore benigno inizia a svilupparsi nella ghiandola.

I sintomi dell’ipertiroidismo includono un’eccessiva propensione a bere (e, quindi, urinare), aggressività e vomito. Il gatto che ha questi sintomi dovrebbe essere portato da un medico appena possibile.

Questa condizione può venire trattata in molti modi. A volte viene curata con medicinali, ma a volte potrebbe essere necessario un intervento per rimuovere la ghiandola. In altri casi potrebbe essere utilizzata la radioterapia per distruggere il tumore, anche se questo porta parecchi effetti collaterali.

7. Insufficienza renale

Con l’invecchiamento, i gatti sono più propensi a soffrire di problemi renali; ci sono alcune malattie che possono colpire i reni e portarli a fallimento. Un gatto con insufficienza renale berrà molto (ed urinerà molto), come se fosse affetto da ipertiroidismo.

Se i sintomi vengono subito riconosciuti e la malattia diagnosticata, il gatto ne trae molti vantaggi; infatti, se la malattia progredisce, la salute del gatto si deteriora molto velocemente. Anche se non c’è modo di curare l’insufficienza renale, se colta sul nascere può essere controllata e il gatto può comunque vivere una vita lunga e felice.

6. Allergie della pelle

I gatti soffrono di reazioni allergiche, esattamente come gli umani, ad esempio al polline, qualche cibo o morsi di insetti. Una reazione allergica cutanea si manifesta con prurito e seguente grattarsi e mordersi la pelle. Il gatto potrebbe avere un’eruzione cutanea e il pelo potrebbe cadere dall’area interessata. Se il tuo gatto ha questi sintomi, dovrebbe essere portato dal veterinario.

5. Gastrite

La gastrite è un’infiammazione dello stomaco del gatto. È dolorosa, a livelli molto vari. Alcuni episodi sono moderati, altri sono più seri; è sempre meglio visitare il veterinario per sicurezza.

La malattia può essere causata da molti fattori legati al cibo: il gatto potrebbe aver mangiato troppo velocemente, oppure aver mangiato cibo andato a male. È curata con antinfiammatori e antibiotici.

4. Infezione alle orecchie

Le infezioni alle orecchie sono abbastanza comuni tra i gatti. Forse non è così sorprendente – le loro orecchie sono larghe e aperte, per aiutare a sentire meglio, ma anche un ottima via di ingresso per microbi e parassiti. Di conseguenza, i gatti con orecchie grandi sono più proni a contrarre un’infezione alle orecchie. Il sintomo principale è uno strano odore; il gatto potrebbe anche scuotere la testa e barcollare quando è toccato. Queste infezioni si possono curare in molti modi: nella maggior parte dei casi medicinali specifici sono sufficienti, ma a volte potrebbe essere necessaria un’operazione.

3. Colite

La colite è una malattia per cui l’intestino crasso si infiamma. È causata da vari microbi, ed il sintomo più ovvio è la diarrea – anche se un gatto che ne soffre potrebbe, sorprendentemente, soffrire anche di costipazione. Il tuo veterinario ti suggerirà vari rimedi, tra cui lassativi ed antibiotici; potrebbe anche essere consigliata una dieta ricca di fibre.

2. Virus delle vie respiratorie superiori

Esattamente come gli umani, i gatti possono essere infettati da virus che causano problemi col respiro. Potrebbero iniziare a tossire e starnutire, lacrimare e il loro naso può colare. A volte il gatto può addirittura sviluppare ulcere nella bocca o nel naso. In quel caso, dovresti portarlo dal veterinario per farlo curare. La cura consiste in gocce da applicare sul naso e sugli occhi nella maggior parte dei casi. A volte si potrebbe essere sviluppata un’altra infezione a causa del virus, curabile con antibiotici.

1. Malattie del tratto urinario

Queste malattie sono potenzialmente fatali, in modo particolare se il tratto urinario si blocca. In questo caso, il gatto dovrebbe essere immediatamente curato per evitare il peggio. Se il tuo gatto fa pipì fuori dalla lettiera, oppure è visibilmente stressato quando prova ad urinare, dovresti portarlo immediatamente dal veterinario. Altri segnali d’allarme sono sangue nell’urina o eccessivo leccare dei genitali. Queste malattie sono curate di solito con un catetere per svuotare la vescica e con medicazioni per ciò che causa il blocco.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty