Confronto (obiettivo) della vita dei gatti che vivono in casa e fuori

Scritto da nella categoria Gatti
Confronto (obiettivo) della vita dei gatti che vivono in casa e fuori

Mentre in Italia la maggior parte dei gatti ha accesso al mondo esterno, in molte altre parti del mondo i gatti vivono solamente in casa: la stessa cosa inizia a essere sempre più frequente anche in Italia, sia per necessità che per preferenze personali.

In entrambi i casi, i proprietari di gatti hanno in comune, ovviamente, fare il meglio per la loro vita, tenendo conto di tutti i fattori coinvolti. Del resto, però, entrambi i tipi di proprietari sono sicuri di aver scelto la strada migliore e può essere molto difficile avere un'opinione oggettiva e imparziale a riguardo.

In questo articolo confronteremo la vita interna e quella esterna per un gatto, in maniera assolutamente imparziale e oggettiva, considerando i vari elementi per protendere verso l'essere a favore dell'una o dell'altra scelta. Continuate a leggere per saperne di più.

Sicurezza

Uno dei motivi più comuni che spingono i proprietari di gatti a farli vivere in casa, è la sicurezza. Sia perché la zona in cui si vive è pericolosa, a causa del traffico, sia per la presenza di cani, visti come un pericolo esterno, molti proprietari preferiscono questa opzione.

Ovviamente un gatto tenuto in casa sarà meno esposto a determinati rischi e pericoli, ma è opportuno valutare la situazione rispetto alla perdita di altri elementi che sono comportati con la vita al chiuso per rendere al nostro amico peloso una vita equilibrata e sana.

Forma fisica

I gatti che escono camminano molto quando sono all'aperto e, così, hanno più probabilità di mantenersi in forma senza input necessari provenienti dai loro proprietari. Garantire intrattenimento e attività fisica al proprio gatto d'appartamento può essere più difficile e richiede sicuramente più interazione da parte dei proprietari per il movimento e il mantenimento del peso forma.

Soddisfazione

Anche in questo caso, il fatto che un gatto possa andare fuori liberamente, gli consente di coprire la maggior parte delle esigenze naturali per l'intrattenimento, la soddisfazione e i comportamenti naturali, come cacciare, mangiare erba, stabilire un territorio e avere, in generale, una vita più naturale possibile.

Per i gatti da appartamento, di nuovo, saranno i proprietari a dover spendere più tempo e sforzarsi per ricreare scenari che possano aiutare a mantenere il gatto felice, occupato e soddisfatto, dedicandosi ad attività naturali come gli altri gatti.

Salute

I problemi di salute e le patologie croniche sono motivi molto comuni che portano a far decidere di tenere un gatto in casa, specie se fisicamente disabile o limitato, o con problemi di salute imuno-soppressore.

Rimanere al chiuso previene il contatto con altri gatti e, di conseguenza, impedisce di prendere malattie, ma, d'altra parte, il gatto non potrà costituire il proprio sistema immunitario per la bassa esposizione alle condizioni naturali e, così, risulterà più vulnerabile se dovesse andar fuori. Le vaccinazioni, in ogni caso, possono essere molto utili a tal proposito e anche i gatti da appartamento dovrebbero riceverle correttamente.

Inoltre il movimento e il mantenimento di un peso forma, sono elementi molto importanti per la salute di tutti gli animali, inclusi i gatti, di conseguenza questo aspetto della vita di un gatto da appartamento dovrebbe essere preso in considerazione.

Stress

I gatti sono animali piuttosto sensibili e inclini a sentire gli effetti dello stress che, non sempre, si manifestano allo stesso modo. Alcuni gatti potrebbero sentirsi stressati dallo stare in un ambiente chiuso, specialmente se molto vivaci, attivi o se possono vedere altri gatti dalle finestre. Altri gatti, invece, possono trovare la vita fuori casa molto stressante per la presenza di altri gatti o di cani, problemi legati al territorio e all'insicurezza di avere un proprio posto nella zona.

Comportamenti naturali

Ogni animale ha il diritto di seguire i propri comportamenti naturali e di condurre una vita che gli consenta di compierli. Per i gatti, i comportamenti naturali si manifestano in differenti forme e includono comportamento di caccia, seppellendo i loro scarti, mangiare l'erba, stabilire un territorio ed essere attivi all'alba e al tramonto oltre che durante il giorno.

Dare la possibilità di seguire questi istinti a un gatto da appartamento può essere difficile e richiede più input da parte del proprietario, responsabile di fornirgli un ambiente naturale e appagante anche per cacciare. Alcune di queste cose richiedono di modificare alcuni aspetti della casa per loro e alcuni aspetti della propria quotidianità, poiché sarà essenziale ritagliare un po' di tempo da parte del proprietario, cosa non impossibile, ma molto impegnativa.

Per concludere, la decisione di lasciar uscire o meno il proprio gatto dipende da caso per caso, dopo aver considerato tutti gli elementi visti sopra, ma sapendo cosa occorre considerare, può aiutare a prendere la decisione ottimale per il proprio amico a quattro zampe.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty