6 buone ragioni per spazzolare regolarmente il tuo gatto

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Gatti
6 buone ragioni per spazzolare regolarmente il tuo gatto

Se possiedi un gatto a pelo lungo, spazzolarlo è una necessità per mantenerlo libero dai nodi e in buone condizioni e per evitare che si ritrovi del pelo arruffato che deve essere tagliato e non può essere aggiustato manualmente! Comunque, questo fenomeno non è riscontrabile solo nei gatti a pelo lungo, e per quanto sia spesso sottovalutato, spazzolare i gatti a pelo corto così che non si annodi o aggrovigli è un'ottima idea.

In questo articolo parleremo di sei buone ragioni per spazzolare regolarmente il tuo gatto, sia che il tuo felino sia un persiano coccolato o un amato trovatello. Continua a leggere per saperne di più!

Mantiene il pelo libero dai nodi e in buone condizioni

Prima di tutto, la ragione più ovvia per cui spazzolare regolarmente il tuo gatto sia una buona idea è mantenere il suo pelo in buone condizioni, e prevenire che si annodi e si aggrovigli di continuo. Che abbia pelo lungo o corto, anche solo spazzolarlo una volta a settimana aiuta ad assicurarsi che non si attorcigli, particolarmente in aree problematiche come tra le zampe e le ascelle, e sotto il pancino, a cui potresti non avere accesso molto facilmente!

Rende sani la pelle e il pelo

Oltre che a prevenire nodi nella pelliccia del tuo gatto, spazzolarlo stimola la pelle stessa, e aiuta a migliorare la circolazione e mantiene pelle e pelo sani. Mantenere una circolazione sana nella pelle rende più brillante il pelo e ne migliora le condizioni, rendendolo meno tendente a seccarsi o spegnersi.

Spazzolare il tuo gatto aiuta anche a spargere gli oli naturali che mantengono il suo pelo elegante e in buone condizioni e a proteggerlo dagli agenti esterni dalla radice alla punta, ancora una volta migliorando la sua salute!

Mantiene minima la perdita di pelo

Gatto si pulisce da solo

Spazzolare il tuo gatto regolarmente può aiutare e ridurre la quantità di peli da raccogliere in giro! Anche se i gatti non perdono tanto pelo quanto i cani, in linea di massima, e non ricopriranno la tua casa quanto una pellicciona di un cane a doppio manto, i peli di gatto si accumulano comunque in casa tra gli angoli, sui mobili, e ovviamente nella sua cuccia!

Spazzolarli per rimuovere parte dei peli regolarmente manterrà il numero di palline di pelo in giro per casa al minimo!

Aiuta a tenere sotto controllo gonfiori e avvallamenti

Spazzolare il tuo gatto e prendersi cura della sua pelle e del suo pelo, ti daranno una buona opportunità per controllare che il tuo gatto non abbia alcun tipo di problema, che potrai notare una volta che sarai abituato alle sue reazioni durante le regolari spazzolate.

Piccoli ma comuni problemi come pulci, zecche e acari possono essere individuati subito spazzolando il tuo gatto, e se ha gonfiori o ferite di qualche sorta, come quelli che potrebbe essersi procurato lottando con un altro gatto, o addirittura un tumore in sviluppo, puoi accorgertene subito e tenerli sotto controllo.

Rende il tuo gatto più abituato ad essere toccato

I gatti tendono ad essere molto schizzinosi riguardo all'essere accarezzati e maneggiati, avendo le loro aree preferite e quelle off-limits! È cosa saggia far sì che il tuo gatto si abitui ad essere maneggiato, preso, esaminato e spazzolato anche in posti che non gli vanno molto a genio, dato che questo renderà la vita infinitamente più facile se dovesse avere bisogno di una visita veterinaria. Inoltre, aiuterà il tuo veterinario ad esaminare per bene il tuo gatto senza doverci combattere!

Se il tuo gatto è infastidito dall'essere spazzolato in certe aree come ad esempio il pancino - probabilmente i tuoi colpi di spazzola sono troppo forti, o è la spazzola stessa ad troppo dura - non insistere, ma prova a dare delle spazzolate più leggere o ad usare una spazzola più morbida.

Rafforza il vostro legame

Sederti col tuo gatto e prenderti cura di lui è una delle maniere migliori per costruire e rafforzare un legame tra di voi, e le spazzolate dovrebbero essere qualcosa che il tuo gatto apprezza e richiede, più che una tortura!

Idealmente, dovrebbe volere e richiedere le sue regolari spazzolate ed essere incline ad avvicinarsi per essere spazzolato, quindi fai il possibile per rendere quest'esperienza piacevole, rilassante e gratificante per il tuo gatto; non cercare mai di bloccarlo in un angolo, forzarlo ad essere spazzolato, o lottare per riuscirci. Cerca di corromperlo con uno snack e preparati a passare un po' di tempo a tentare di farlo adeguare ad essere spazzolato lentamente, magari inizialmente con sessioni di non più di due minuti.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 4.5 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty