Lo sviluppo dei gattini: dalla prima all’ottava settimana

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Gatti
Lo sviluppo dei gattini: dalla prima all’ottava settimana

È sempre rassicurante sapere cosa aspettarsi per quanto riguarda lo sviluppo del vostro gattino: se sta raggiungendo i suoi traguardi in tempo e procedendo bene. Ovviamente, non tutti i gattini si svilupperanno con la stessa velocità, ma si spera che questa linea temporale vi darà una vaga idea di cosa aspettarvi e vi avvisi di eventuali problemi.

Prima settimana

I cuccioli nascono ciechi e sordi. I loro occhi sono chiusi e le orecchie piegate verso il basso.

Nella prima settimana di vita, i gattini fondamentalmente dormono e mangiano. Quando sono svegli, rimangono vicino alla madre.

I gattini appena nati non sono in grado di regolare la loro temperatura corporea e si basano sulla mamma per tenersi caldi. L'ambiente del gattino deve essere mantenuto a una temperatura costante per evitare l'ipotermia o l’ipertermia.

Il cordone ombelicale rimane attaccato per i primi tre giorni. Alla nascita, di solito pesano tra i 90-100 grammi.

La pulizia è stimolata dalla madre. Dopo che i suoi gattini hanno mangiato, sarà lei a leccare le pance e le zone genitali, mangiando qualsiasi feci e urine.

Seconda settimana

Entro la seconda settimana, i loro occhi cominciano ad aprirsi (anche se la loro visione non è molto buona in questa fase). Non forzate gli occhi ad aprirsi, perché potrebbe causare danni. I giovani gattini sono vulnerabili alle infezioni agli occhi, quindi fate attenzione a eventuali segni d’infezione, come croste o secrezioni bianche/ gialle. Tutti i cuccioli hanno gli occhi azzurri in questa fase.

L'aumento di peso è di circa sette-dieci grammi al giorno, e alla fine della seconda settimana, il gattino dovrebbe aver raddoppiato il suo peso.

Il senso dell'olfatto si sta sviluppando. Spesso hanno una preferenza per un particolare capezzolo.

Terza settimana

In tre settimane, il gattino sta diventando sempre più consapevole dei suoi fratellini. Il suo senso dell'olfatto sta continuando a svilupparsi. È intorno alle tre settimane che i gattini cominciano a muoversi tremanti. Alcuni gattini cercheranno di camminare ed esplorare.

In tre settimane, le loro orecchie saranno erette. I loro denti da latte cominciano a mostrarsi. Il senso dell'olfatto è ben sviluppato.

Adesso possono fare le fusa.

Quarta settimana

Il senso dell'olfatto è pienamente maturo.

I cuccioli stanno diventando sempre più attivi e interagiscono con i loro fratellini. Possono tentare di esplorare al di fuori dei confini della loro scatola da parto.

La madre pulisce ancora i suoi cuccioli, ma sono anche in grado di pulirsi da soli.

La loro vista sta migliorando, anche se ci vorranno un paio di settimane prima che sia completamente sviluppata. Il senso dell'udito è ormai ben sviluppato.

È a questo punto che la madre inizierà a lasciare i gattini per brevi periodi di tempo.

In questa fase, è possibile fornire una piccola ciotola d’acqua da cui bere per i gattini.

Quinta settimana

La vista è completamente sviluppata in cinque settimane.

Il processo di svezzamento può iniziare intorno alle cinque settimane di età. Iniziate lentamente mescolando cibo per gatti in scatola o secco con qualche formula per gattini per fare la pappa ai cuccioli (controllare gli ingredienti per assicurarsi che il cibo non contenga cipolla, poiché è tossica per i gatti). Non tutti i gattini prenderanno immediatamente il cibo, quindi la pazienza è importante. Introdurre una piccola quantità, inizialmente. È possibile introdurre solidi sia mettendo una piccola quantità di cibo sul vostro dito o in una ciotola per gatti.

I gattini sono molto più aggraziati in piedi in questa fase e stanno esplorando molto di più, spesso inseguendo e avventandosi sui loro fratellini.

Possono iniziare a usare la lettiera, anche se è probabile che troviate ancora alcuni incidenti. Assicuratevi che il lettino sia facilmente lavabile, in modo da potervi assicurare che l'area rimanga pulita. Fornite loro una piccola lettiera, e assicuratevi che ha lettiera sia sicura per i gattini da utilizzare (e possibilmente mangiare).

Sesta-ottava settimana

I gattini ricevono le loro prime vaccinazioni a 6 settimane di età.

I gattini sono estremamente attivi. La madre avrà periodi più lunghi da sola.

Il ruolo dell'essere umano è quello di prendere parte attiva nel processo di socializzazione senza l'intrusione, soprattutto nei primissimi giorni. Prendetevi il tempo non solo per giocare con il vostro gattino, ma anche per offrirgli un sacco di coccole e farlo familiarizzare con l’essere toccato, in generale. Questo include toccare spesso le zampe, orecchie e la bocca, che renderà più semplici i controlli sanitari di base, medicare, e tagliare gli artigli, poiché il gattino cresce accettando tutto questo.

In questa fase, i gattini dovrebbero mangiare quattro, piccoli pasti al giorno e, entro le otto settimane, dovrebbero mangiare principalmente solidi. Ormai dovrebbero avere quasi tutti i denti da latte.

Ovviamente, i gatti rimangono gattini per più di 8 settimane, l'obiettivo di questo articolo è stato quello di coprire le prime fasi dello sviluppo del gattino.

Questa è solo una guida, tutti gli animali lavorano secondo le loro tempistiche, ma questo offre una vaga idea di ciò che dovrebbe accadere e quando.

È importante tenere un registro di peso, i gattini dovrebbero aumentare costantemente di peso. Se così non fosse, allora si dovrebbe richiedere rapidamente l'intervento del veterinario. Inoltre, fate attenzione a segni di malattia nel vostro gattino. Queste potrebbero includere perdita di appetito, dormire da solo (in giovanissima età), il rifiuto della madre, vomito, diarrea, debolezza, scarico dalla bocca, occhi, ano, ecc. Se siete preoccupati, consultate un veterinario.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 18 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty