I criceti possono mangiare la cioccolata?

Scritto da nella categoria Piccoli animali
I criceti possono mangiare la cioccolata?

I criceti possono mangiare la cioccolata? La cioccolata è vista come una cattiva scelta quando si parla di offrirla agli animali. Soprattutto per i cani. Nel caso dei criceti, amano mangiare qualcosa di dolce, ma la cioccolata è un buon alimento da offrire loro? È sempre menzionato che la cioccolata non è qualcosa che può offrire ai criceti.

Consigli per l’alimentazione del tuo criceto

Devi curare molto il tuo criceto una volta che lo adotti. La maggior parte delle attenzioni sono per una dieta equilibrata che possa mantenere il tuo criceto in forma e sano. È meglio comprare il miglior cibo pronto disponibile per garantire al criceto una dieta sana, puoi aggiungere alla dieta delle porzioni di frutta fresca e verdura. Inoltre, dargli grilli e vermi occasionalmente renderà il tuo criceto più felice. È molto importante offrire un’alimentazione varia al tuo criceto per farlo rimanere sano e farlo scorrazzare in giro felicemente.

I criceti possono dunque mangiare la cioccolata?

Ora la domanda è se è consigliabile offrire la tua cioccolata preferita e prodotti simili al tuo amato animaletto. Dunque, potresti esserne deluso, ma la cioccolata può essere davvero dannosa da dare ai criceti. Può che essere letale in alcuni casi. La cioccolata contiene teobromina, che è nota per rimanere nell’apparato digerente per molto tempo. Questo porta ad un effetto tossico ed essendo un piccolo animale, anche una piccola quantità di cioccolata porta a rilasciare una grande quantità di teobromina per kilogrammo di peso corporeo.

Un criceto amerà sicuramente cibi che sono dolci al gusto, ma la cioccolata non è qualcosa che dovrebbero mai mangiare. Ci sono numerose alternative nella frutta che possono essere offerte, ma sicuramente non la cioccolata.

Fatti importanti riguardo la cioccolata

Come detto in precedenza, la cioccolata comporta una grande ingestione di teobromina che può risultare in un danno al livello testicolare. La teobromina è essenzialmente un alcaloide del seme del cacao. È estratta dal guscio del seme e successivamente usata per il processo della sentesi della caffeina. La teobromina è presente nelle bevande al cioccolato così come nei prodotti a base di cioccolata. La caffeina compone altri elementi dannosi che possono influenzare il sistema nervoso. Può anche aumentare il battito cardiaco e l’eccitamento. La cioccolata fondente contiene il 50% in più di teobromina, paragonata alla cioccolata al latte. Dunque, la cioccolata fondente è la più tossica. Essendo un potente stimolante, può portare all’iperattività negli animali. La cioccolata bianca contiene circa 6mg di teobromina per oncia, mentre la cioccolata fondente ne ha 22mg per oncia. Se prendiamo in esempio il caso della cioccolata Baker, può arrivare fino a 44mg per oncia. Dunque, qualsiasi prodotto che contiene cioccolata (dalle torte ai biscotti) non deve mai essere data ai criceti.

Rischi di offrire la cioccolata ai criceti

A questo punto dovresti aver capito che bisogna assolutamente rispondere NO alla domanda se è possibile offrire cioccolata ai criceti. Anche se gli esseri umani possono trarre benefici dal consumo di cioccolata, questa ha una serie di effetti negative per i criceti. Il consumo di cioccolata può essere MORTALE per il criceto o per qualsiasi sia il tuo animale.

Come detto in precedenza, la presenza di teobromina nella cioccolata è qualcosa che gli animali non possono metabolizzare. Questa sostanza rimane nel flusso sanguigno per più di 24 ore e i criceti possono morire per avvelenamento da teobromina. Anche una piccola quantità di cioccolata può essere letale. I sintomi della tossicità della teobromina includono l’iperattività, convulsioni, attacchi di cuore, epilessia, che eventualmente possono portare alla morte dell’animale.

Nel caso di criceti incinta e cuccioli, la cioccolata può essere tossica e passa attraverso la placenta così come nel latte materno.

Che cosa devo fare quando il criceto ha mangiato della cioccolata?

Innanzitutto, questa è una situazione seria e deve essere risolta immediatamente. Dipende dal tipo di cioccolata che il criceto ha mangiato. Se è cioccolata fondente, le possibilità di causare iperattività dovuta alla tossicità dell’alimento sono abbastanza alte. Devi osservare attentamente i suoi movimenti e fargli mangiare molta verdura fresca. Questo permetterà che la cioccolata sia digerita il prima possibile. Nel caso in cui noti qualcosa di strano nelle sue attività o che si muove lentamente, è consigliabile portarlo dal veterinario immediatamente.

A volte i criceti tendono a essere lenti e questo può essere dovuto al mal di pancia. È molto importante che bevano molta acqua, cibo fresco e molte premure fino a che non si sentono bene. Un’altra cosa che devi fare è assicurarti che non succeda più. Tieni la cioccolata dentro il frigo o in posti che il tuo criceto non può raggiungere.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.6 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty