10 Prodotti per la casa che, se mangiati, possono far male al vostro cane

Scritto da nella categoria Cani
10 Prodotti per la casa che, se mangiati, possono far male al vostro cane

Quasi tutti i proprietari di cani conoscono le sostanze tossiche e velenose più comuni per il loro animale, come il cioccolato, l’aglio, l’uva e alcune piante, ognuna delle quali può portare a intossicazioni potenzialmente molto gravi se non addirittura rivelarsi fatale.

Ad ogni modo, al di là delle pericolose tossine appena elencate e altri potenziali veleni ampiamente conosciuti come quelli elencati in questo articolo, ci sono un numero significativo di altri prodotti e sostanze comunemente usati in casa che, se è improbabile che possano portare a una grave forma di avvelenamento o rivelarsi fatale, possono rappresentare comunque un rischio per la salute del vostro cane.

In questo articolo, vedremo dieci prodotti molto comuni per la casa che possono far male al vostro cane, se dovesse mangiarli o anche solo masticarli. Ci soffermeremo anche sul vero rischio di ciascuno. Continuate a leggere per saperne di più!

1. Sacchetti di ghiaccio

I sacchetti di ghiaccio sono utili da riporre in frigo o nel congelatore per essere utilizzati in caso di emergenza, se qualcuno si ferisce, o per alleviare il mal di testa, l’emicrania o un’infiammazione. Questi sacchetti flessibili sono solitamente di colore blu e contengono un gel lenitivo che aiuta ad alleviare il dolore e l'infiammazione, una volta applicato al punto interessato.

Tuttavia, il gel blu all'interno degli impacchi di ghiaccio è composto da una sostanza chimica che naturalmente non è stata progettata per essere mangiata e anzi può far ammalare il vostro cane, se dovesse mordere la borsa del ghiaccio e ingerire il gel. E’ bene tenere queste cose bene fuori dalla portata del vostro cane!

2. Carbone

Sebbene l'uso di apparecchi a carbone per riscaldare le case non sia oggigiorno così comune come lo era in passato, in diverse case si usa ancora il carbone grezzo, quello lavorato o quello senza fumo come riscaldamento durante l'inverno. Anche se normalmente i cani non sono entusiasti di mangiare il carbone, questo può succedere e, naturalmente, molti cani che amano giocare possono prenderne un pezzo per incoraggiarvi a giocare con loro.

Il carbone ingerito anche in piccole quantità può causare mal di stomaco al vostro cane; se lo mangia regolarmente, si consiglia di far visitare il cane da un veterinario, perché il carbone può far ammalare seriamente il vostro animale.

3. Le bustine di silice

Il gel di silice è usato come essiccante dei prodotti confezionati, ne avrete sicuramente visto le bustine contrassegnate con la scritta "non mangiare". Le perle all'interno di questi sacchetti hanno un sapore amaro per scoraggiare l'ingestione, ma alcuni cani potrebbero comunque ingoiare le bustine senza dare molto peso al sapore e quindi porsi a rischio di blocco intestinale.

4. I Blu-tac

Blu-tac e altri prodotti simili sono sicuri da usare e non sono tossici in ragione della loro composizione chimica, ma la consistenza e la viscosità possono portare a un loro accumulo nello stomaco o nell'intestino, causando un blocco. Se il vostro cane mangia solo un piccolo pezzo di blu-tac, è altamente improbabile che gli possa succedere qualcosa, ma se dovesse mangiare un’intera palla o un foglio, è necessario un controllo dal veterinario per assicurarsi che tutto sia a posto.

5. La cera

La cera si presenta sotto forma di candele, pastelli e altri prodotti affini. Alcuni tipi di candele profumate e persino di pastelli possono avere un profumo attraente per il vostro cane, che può volerli masticare. Anche in questo caso, il rischio che comporta l’ingestione non è tanto dovuto ai componenti che possono risultare tossici, quanto piuttosto alla difficoltà di passare attraverso gli organi del vostro cane, poiché essi possono formare delle palline o dei blocchi.

6. I semi di girasole

I semi di girasole sono un sano e gustoso spuntino che piace a molte persone e se il vostro cane ne mangia alcuni, è probabile che gli facciano bene. Tuttavia, i gusci dei semi di girasole sono taglienti e appuntiti e, anche se il vostro cane li riuscirà a ingoiare senza alcun problema, essi possono potenzialmente causare danni interni.

7. Il polistirolo

Il polistirolo è un materiale da imballaggio molto diffuso, anche se recentemente si tende a non usarlo perché è difficilmente riciclabile. I cani spesso si divertono a giocarci e a saltarci su, ma bisogna stare attenti a che non lo ingeriscano, in quanto se non si dovesse rompere, potrebbe causare diversi problemi allo stomaco.

8. Il concime

Ogni proprietario di cane sa che alcune piante possono essere tossiche per i cani, ma lo sapevate che anche il concime può esserlo? Il concime contiene nutrienti altamente concentrati che sono progettati per aumentare la crescita delle piante, ma non hanno lo stesso effetto sul vostro cane! La concentrazione di nutrienti chimici nei concimi può causare al vostro cane diarrea e malattie se ingerito, ma è improbabile che porti a conseguenze più gravi per la loro salute. Ricordate che lo stesso non si può dire per i diserbanti e altre tossine, che devono essere conservate fuori dalla portata del vostro cane.

9. I prodotti per il bagno

Alcuni prodotti profumati per l’igiene personale come saponi, palle da bagno e altri oggetti che profumano di buono possono incoraggiare il vostro cane a mangiarli! Anche se i prodotti profumati di solito hanno deliberatamente un sapore amaro e cattivo per evitare che i bambini li ingeriscano, come sa chi ha un Labrador, alcuni cani prima mangiano e solo dopo pensano! E’ poco probabile comunque che i prodotti per il bagno, i saponi e simili si rivelino velenosi per il vostro cane, tuttavia possono comportare problemi di stomaco, come diarrea e vomito.

10. Le batterie

Infine, le batterie che spesso usiamo per gli orologi, le torce e gli altri piccoli oggetti elettrici sono spesso lasciate in giro o nella spazzatura. Normalmente queste non attraggono i vostri cani, ma se una batteria rotolando cattura l’attenzione del vostro cane, questo può decidere di farla diventare il suo nuovo gioco. Si corre allora il rischio che il cane ne perfori l’involucro e che venga a contatto con l'acido corrosivo che si trova all’interno. E’ necessario allora smaltire sempre le batterie in modo sicuro e non lasciarle in giro a disposizione del vostro cane!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty