Sintomi di blocco intestinale nei cani

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani - 5 commenti
Sintomi di blocco intestinale nei cani

Preoccupati per il blocco intestinale nei cani? Se possedete un cane con una reputazione da ‘aspirapolvere', dovreste stare molto attenti a riconoscere i primi segni di un blocco intestinale. L'elenco degli oggetti recuperati dai sistemi digestivi canini ogni anno è abbastanza impressionante e, di tanto in tanto, sorprendente. I più comunemente riscontrati sono: monete, ossa, bastoni, giocattoli, calze, pietre, bottoni, biancheria intima, palle, tamponi, e biglie.

Sintomi del blocco intestinale

I sintomi possono variare a dipesa del luogo del blocco. I sintomi più comuni includono:

Il vostro cane deve essere visto dal veterinario immediatamente se sospettate che abbia ingerito qualcosa. Se non trattato, un blocco nei cani può portare a complicazioni fatali, come la perforazione delle viscere e peritonite. Tuttavia, se potete far visitare velocemente il vostro cane, a volte è possibile evitare l'intervento chirurgico e rimuovere l’oggetto per via endoscopica. Inoltre, a seconda di ciò che il cane ha mangiato, il veterinario può suggerire di indurre il vomito prima che si verifichi un blocco; questo può funzionare se il cane ha inghiottito un oggetto morbido come un calzino.

Considerando che il tempo di transito degli oggetti per muoversi attraverso il tratto gastro-intestinale è tra le 10 e le 24 ore, i sintomi di un blocco intestinale si manifestano generalmente entro 24 ore dopo la deglutizione dell’oggetto problematico. Tuttavia, a seconda di dove l’oggetto si blocca, l'intervallo di tempo può variare- prima si blocca nel sistema, prima emergeranno i sintomi.

Se il blocco è nell’esofago, i sintomi compaiono piuttosto rapidamente dopo aver ingoiato l'oggetto. I cani colpiti probabilmente si leccheranno le labbra, ingoieranno un sacco, e rigurgiteranno subito dopo aver mangiato. Il vomito può apparire in una forma tubolare allungata e comprendere grossi pezzi di crocchette non digerite. Spesso soffrono anche di disidratazione perché non sono in grado di mangiare e bere in modo corretto. Poiché non riescono a non vomitare, questi cani peggiorano rapidamente.

Se il blocco è nello stomaco, spesso il piloro viene bloccato, impedendo il passaggio del cibo attraverso il tratto intestinale. Pertanto, gli episodi di vomito di solito si verificano entro poche ore dopo aver mangiato. Gli oggetti che creano più comunemente blocchi nello stomaco sono oggetti lisci di grandi dimensioni, come palline da golf, biglie, e ossa.

Se il blocco è nell’intestino tenue, l'oggetto è stato in grado di passare attraverso il piloro, ma è rimasto bloccato nelle anse dell’intestino tenue. Quando questo succede, il gas si accumula, causando la distensione dell’intestino. Prima o poi, l'apporto di sangue verrà interrotto, causando la morte dei tessuti. In questo caso, i cani inizieranno a vomitare subito dopo aver mangiato, e mostreranno sintomi come dolore addominale, un addome disteso, febbre e shock. Se non trattata questa condizione può portare alla morte.

Se il blocco è più giù, verso la fine dell’intestino tenue, la diarrea diventa un sintomo più comune. Il vomito può ancora verificarsi, ma si avverrà 7-8 ore dopo aver mangiato.

Nota: Alcuni sintomi di blocco potrebbero non verificarsi immediatamente perché all’inizio l'oggetto potrebbe bloccare solo parzialmente il sistema digestivo. Per esempio, un cane una volta è venuto nel nostro studio sei giorni dopo aver ingoiato parte di un animale di pezza. Quello che è successo è che l’oggetto estraneo ha fatto su e giù nello stomaco del cane per un paio di giorni prima di trasferirsi nell’intestino tenue e creare problemi.

Le dimensioni relativamente grandi dell'esofago canino permettono di ingoiare oggetti molto più grandi di quello che può passare attraverso l'intestino in sicurezza.

Il mio cane ha ingoiato un osso! Cosa fare?

Questa è una cosa abbastanza comune. Distogliete lo sguardo dal tavolo per un secondo, solo per scoprire il vostro cane che riesce ad acchiappare un’ala di pollo. Appena lo inseguite, inghiotte tutto. Cosa fare in questo caso?

Le ossa cotte sono più propense a frantumarsi di quelle crude, presentando un pericolo per il vostro animale domestico. Qui ci sono tre cose che potete dare al vostro cane che si spera, aiuteranno a proteggere lo stomaco e il rivestimento intestinale avvolgendosi intorno all'osso e permettendogli di muoversi attraverso il suo sistema senza problemi.

  • Da 1/2 a una fetta intera di pane ad alto contenuto di fibre
  • Da 1/4 a 1/2 tazza di zucca in scatola scondita
  • 1/2 tazza di riso integrale cotto

Dopo di che non resta che aspettare e vedere.

I cani che cominciano ad apparire svogliati o disinteressati nei confronti del cibo, iniziano a vomitare, hanno dolori addominali, le feci sono sanguinolente o catramose, si sforzano per far passare le feci, o semplicemente non agiscono normalmente dovrebbero essere visti immediatamente dal veterinario.

Diagnosi di un corpo estraneo gastrointestinale

I veterinari inizieranno con un esame fisico. Palperanno l’addome del cane alla ricerca di segni di dolore e di distensione, spesso, saranno anche in grado di sentire il corpo estraneo in questa fase. I raggi X possono rivelare l'oggetto ingerito e la sua posizione esatta, ma non tutti gli oggetti possono essere visibili con una radiografia. Per esempio, una pietra può essere vista facilmente, ma un pezzo di osso di “pelle di bufalo” no. In alcuni casi, il veterinario potrebbe dover dare del bario al vostro cane per rendere certi oggetti visibili ai raggi-x. Il veterinario può quindi determinare se l'oggetto sia in grado di passare da solo o se sia necessario un intervento chirurgico. Tenete sempre d’occhio il vostro cane quando gli date dei giochi o delle ossa, per evitare l’ingestione di corpi estranei.

Terapia

Se il cane ha ingerito il corpo estraneo meno di due ore fa e l'oggetto è sicuro da riportare su, i veterinari possono raccomandare di indurre il vomito con perossido d’idrogeno al 3%. Chiamate il vostro veterinario al più presto per vedere se è sicuro provocare il vomito (se l'oggetto è tossico o tagliente, potrebbe non esserlo). Se lo è, il vostro veterinario vi dirà quanto perossido di idrogeno usare. In alcuni casi, se questo non funziona, il veterinario può amministrare farmaci più efficaci per indurre il vomito.

Nota: Non cercate di indurre il vomito da soli. Alcuni oggetti possono essere pericolosi! Consultate il vostro veterinario per sapere se è il caso o meno di indurre il vomito.

Come indurre il vomito se un corpo estraneo è stato ingerito meno di due ore fa

In altri casi, l'oggetto può essere recuperato con un endoscopio armato di utensili fatti per afferrare l'oggetto. Questo è utile se l'oggetto è ancora nello stomaco e non è facile da afferrare. Purtroppo, una volta che l'oggetto si è fatto strada attraverso il piloro e l’intestino tenue, è necessario un intervento chirurgico.

Se c'è necrosi (morte del tessuto) di alcune parti dell'intestino, devono essere rimosse insieme al corpo estraneo e le due estremità del tratto intestinale dovranno essere suturate insieme.

Prognosi

La prognosi varia a seconda della gravità dell'ostruzione e la presenza di complicazioni quali necrosi o peritonite. La maggior parte degli animali domestici recupera bene. Tuttavia, dopo l'intervento chirurgico, i cani devono essere monitorati per eventuali segni di perdite dal tratto intestinale. Febbre e dolori addominali devono essere segnalati immediatamente al veterinario. Dopo l'intervento chirurgico, il cane dovrà lavorare a poco a poco per tornare ai cibi solidi. Si dovrebbe fornire una dieta liquida per i primi giorni. Poi si può introdurre gradualmente cibo umido e pastoso fino a quando il veterinario permette una dieta normale. Il cane può anche avere bisogno di indossare un collare elisabettiano per impedirgli di masticare i suoi punti di sutura.

Come prevenire i blocchi intestinali:

  • Tenete sempre d’occhio il vostro animale domestico. Ci mettono solo pochi secondi per divorare un giocattolo mentre siete di spalle.

  • Non dare mai le ossa cotte (che possono frantumarsi più facilmente), ossa di pelle di bufalo, o giocattoli non sicuri per i cani che hanno la reputazione di “aspiratutto”.

  • Tenete il vostro cane lontano dalla spazzatura, soprattutto dopo un barbecue. Ossa di bistecca, costole, e le carcasse di tacchino sono molto pericolosi se ingeriti.

  • Verificare sempre che i giocattoli siano più grandi della gola del cane (e, quindi, impossibili da inghiottire).

  • Insegnare il comando LASCIA

Quanto è pericoloso l’oggetto che il mio cane ha ingoiato? Ecco una lista dei peggiori responsabili

Mentre qualunque cosa ingerita sia pericolosa quando blocca il tratto gastro-intestinale del cane, ci sono alcuni elementi che possono fare ulteriori danni al loro passaggio. Di seguito sono riportati alcuni oggetti che sono conosciuti per causare complicazioni una volta inghiottiti.

  • Centesimi - i centesimi sono spesso causa di ostruzione intestinale nei cani. In più, possono anche causare intossicazione da zinco.

  • Stringhe - Una stringa può apparire come un oggetto innocente. Ma una volta nel tratto intestinale, le onde di movimento possono far diventare l’intestino una specie di fisarmonica. Più la stringa si arriccia più può tagliare l’intestino. Questo è noto come corpo estraneo lineare.

  • Batterie alcaline - I denti del cane possono forare la batteria, liberando acidi che possono corrodere la gola e lo stomaco del cane. I cani che hanno ingerito le batterie alcaline non devono essere indotti a vomitare, poiché il loro contenuto è corrosivo e possono causare più danni durante la risalita in gola. Chiamate immediatamente il veterinario.

  • Lettiera - Perché la lettiera può iniziare a raggrumarsi una volta ingerito, può causare problemi, soprattutto se il vostro cane ne ha mangiato una grande quantità.

  • Oggetti appuntiti - Stranamente, a volte gli oggetti appuntiti passano senza complicazioni, perché il tratto intestinale rileva la loro nitidezza e non ha spasmi intorno ad essi come con oggetti più uniformi. Se il vostro cane ha ingoiato qualcosa di tagliente, provate dandogli da 1/2 a 1 fetta di pane ricco di fibre che si avvolgerà intorno all'osso, sperando che protegga lo stomaco e rivestimento intestinale. In alternativa, è possibile dare da 1/4 a 1/2 tazza di zucca in scatola scondita o 1/2 tazza di riso cotto.

  • Tamponi - Il problema con tamponi è che sono prodotti per gonfiarsi con l'umidità. Quando questo accade all'interno del cane, crea problemi e aumenta le possibilità di blocco intestinale. Se questo accade, date al vostro cane uno degli alimenti consigliati per l'ingestione di oggetti taglienti (di cui sopra) per aiutare a prevenire che la plastica raschi contro il rivestimento intestinale.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 54 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

5 Commenti

  1. mario cozzolino

    il mio cucciolo a 5 mesi, ha ingoiato per intero una piccola costina di maiale, sono trascorsi 4 giorni e non presenta alcun problema. Mangia con appetito e non mostra nessun sintomo di malessere... posso stare tranquillo ?
  2. Marta

    Salve, io ho il mio cane di 4 anni,che 3giorni fa è riuscito ad aprire il cestino dell' umido è ha mangiato 3croste di formaggio e delle buccie di patata il tutto condito con i fondi del caffe...questa notte dopo circa 6ore dal pasto,lo ha vomitato mezzo digerito e mezzo no...volevo capire se poteva essere una conseguenza dell' immondizia mangiata o altro..premetto che ieri sera ha mangiato un nuovo tipo di crocchette (prolife al salmome) ma ancge l' altra cagnolina che ho le ha mangiate e sta bene! Ora è piu stanco, non ha mangiato molto..di solito in3 minuti finisce 1/2 porzione..ha solo bevuto! Abbaia e fa festa non sembra aver dolori alla pancia...
  3. Valeria

    Salve il mio cane, un rottweiler di 2anni ha ingerito un osso di pollo più di 3ore fa gli ho dato immediatamente del pane.e delle.patate bollite x adesso il suo umore e.sempre lo stesso....però sono molto in ansia il.veterinario mi ha detto ke devo controllare solo se nelle prossime ore farà le feci voi avete altri consigli da darmi???
  4. Marta

    Il mio cane ha mangiato una cotoletta fritta e sono in ansia. Cibi fritti mai dati .
  5. Giuseppe

    Il mio cucciolo a ingoiato un calzino di cotone sono passati 4 giorni ma lui e tranquillo mangia beve ..mi devo preoccupare ? Sto i nanzia

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty