L'Anemia nei Cani: segnali, cause e trattamenti

Scritto da nella categoria Cani
L'Anemia nei Cani: segnali, cause e trattamenti

I cani possono diventare anemici per tutta una serie di motivi. Potrebbero aver subito una lesione ed aver perso molto sangue oppure aver avuto una reazione avversa ad un certo farmaco prescritto per trattare un'altra patologia. Tra le altre ragioni vi potrebbe essere il fatto che hanno sviluppato qualche sorta di disturbo immuno-mediato o che possano essere affetti da una qualche forma di cancro.

Segnali a cui bisogna prestare attenzione

In alcuni casi, un cane potrebbe mostrare solo lievi segnali di anemia, pertanto non è il caso di allarmarsi. Tuttavia, se la situazione è più grave può rivelarsi alquanto preoccupante e mettere in pericolo la vita stessa del cane, pertanto, in situazioni come queste, è importante che il cane venga visitato da un veterinario con la massima urgenza. I segnali a cui bisogno prestare attenzione per capire se il proprio cane sta diventando anemico includono:

Cosa causa l'anemia nei cani?

I cani diventano anemici perché il numero di globuli rossi presenti nel sangue è troppo basso; dato che il compito dei globuli rossi è trasportare l'ossigeno di cui l'organismo ha bisogno in varie zone del corpo, una loro improvvisa e massiccia diminuzione può avere degli effetti catastrofici sugli organi del cane. Nel peggiore dei casi, questo potrebbe portare l'organismo ad interrompere tutte le funzioni vitali.

Come accennato in precedenza, i cani diventano anemici per diversi motivi oltre che a causa di diverse patologie. Il cane potrebbe aver subito una lesione ed aver perso molto sangue oppure, a seguito di una particolare patologia, i suoi globuli rossi potrebbero essere stati distrutti. Se il cane è affetto da una certa tipologia di patologie inoltre la sua anemia potrebbe essere dovuta al fatto che vi sia qualcosa che impedisce agli organi adibiti alla produzione di globuli rosi di adempiere alla loro funzione. Detto ciò, le cause più comuni per cui un cane può essere affetto da anemia includono:

  • Una lieve o grave perdita di sangue causata da una lesione: il cane potrebbe avere un'emorragia interna o esterna

  • Il cane è affetto da una qualche patologia immuno-mediata in cui è lo stesso sistema immunitario ad attaccare e distruggere i globuli rossi presenti nel torrente circolatorio

  • Il cane potrebbe avere delle perdite di sangue a seguito di lesioni presenti a livello del tratto gastrointestinale, spesso conseguenza di gravi infiammazioni o di qualche sorta di malattia

  • Il cane potrebbe avere una reazione avversa a farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS) che possono causare lesioni e perdite di sangue a livello gastrointestinale

  • Il cane potrebbe avere le zecche, le quali hanno portato all'insorgenza di una qualche malattia infettiva

  • Il cane potrebbe essere vittima di una massiccia infestazione da pulci, le quali possono causare anemia nei cuccioli e nei cani di taglia molto piccola.

  • Il cane potrebbe essere entrato in contatto con qualche sorta di tossina, incluso il veleno per topi

  • Il cane, quando ha il cancro, potrebbe presentare lesioni e perdite di sangue a livello gastrointestinale; un tumore, inoltre potrebbe avere delle perdite di sangue al suo interno

  • Le patologie renali croniche possono avere come conseguenza lo sviluppo dell'anemia nel cane

Diagnosticare l'anemia

Il veterinario potrebbe aver bisogno l'anamnesi del paziente prima di procedure con la visita medica, in seguito potrebbe richiedere delle analisi del sangue specifiche in modo tale da determinare con esattezza la quota di globuli rossi presente a livello ematico. Se, a seguito di tale analisi, risulta che il livello di globuli rossi è relativamente basso, allora il veterinario potrà confermare la diagnosi, dichiarando che il cane è anemico.

Vi sono una serie di analisi utili al veterinario per determinare la reale causa di tale condizione patologica ed importanti per stabilire se tale anemia, dovuta alla distruzione dei globuli rossi, sia attribuibile ad un particolare problema di salute che vi è alla base piuttosto che alla sola perdita di sangue.

Trattare l'anemia nei cani

Cane dal veterinario

Le terapie ed i trattamenti disponibili per i cani che soffrono di anemia dipendono molto dalle cause alla base della patologia stessa. Se l'anemia, nel soggetto in questione, è considerata grave, il cane potrebbe aver bisogno, con urgenza, di una trasfusione di sangue poiché la situazione è talmente pericolosa da poter mettere in pericolo la vita stessa del cane.

Il motivo principale di tale pericolo è da associare al fatto che a causa della carenza di globuli rossi nel sangue l'ossigeno non è in grado di raggiungere in quantità sufficienti i principali organi del cane garantendo il loro corretto funzionamento. In casi estremamente gravi, il cane potrebbe aver bisogno di diverse trasfusioni fino a che il suo stesso corpo non sarà in grado di produrre la giusta quantità di globuli rossi.

Tuttavia, è importante determinare la causa primaria che ha scatenato questa riduzione di globuli rossi e pertanto questa condizione anemica, una volta appurata infatti il veterinario potrà decidere quale tra i trattamenti a sua disposizione è il più idoneo per il caso specifico che sta esaminando.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.5 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty