Il mio cane può mangiare le patatine fritte? O possono farlo ammalare?

Scritto da nella categoria Cani
Il mio cane può mangiare le patatine fritte? O possono farlo ammalare?

La domanda di oggi è: i cani possono mangiare le patate fritte? Continuate a leggere per avere delle risposte dettagliate.

Avere un cane è una delle cose che danno maggiori soddisfazioni. Assieme al sentimento appagante derivante dal prendersi cura di un cagnolino c'è da considerare anche la responsabilità che ne deriva. Uno dei metodi più facili per far sì che il cucciolo sia sano è aggiungere vitamine e sostanze nutritive alla sua dieta, e attraverso lo specifico cibo per cani, e grazie al cibo umano precedentemente testato. Gli alimenti umani approvati anche per i vostri amici a quattro zampe sono contemporaneamente pochi ma vari.

Generalmente, quello che mangiamo noi non fa bene ai nostri compagni pelosi. Ogni cane è diverso per razza, taglia, temperamento e intolleranze alimentari. I nostri alimenti potrebbero andare per un tipo di cane piuttosto che un altro, o magari essere considerati sicuri da un veterinario e pericolosi da un altro. Quando pianificate il regime alimentare del vostro cagnolino, scegliere di aggiungere cibo umano alla dieta costituisce una decisione personale che spetta a voi e alla tolleranza del vostro cucciolo. Nella dieta, cibi come carne, carote e pomodori sono spesso inclusi. Conseguentemente, il vostro amico peloso dovrebbe essere in grado di goderseli senza alcun problema.

Le patate fritte non fanno sicuramente parte della categoria dei cibi sani. Queste dovrebbero essere evitate, meglio piuttosto aggiungere degli integratori salutari per aumentare la vitalità del vostro amico a quattro zampe. Le patate fritte non fanno bene a noi, figuriamoci agli animali domestici. Molti le amano per una serie di ragioni. Visto che tecnicamente si tratta di un ortaggio da tubero, alcuni le vedono come valida alternativa al consumo regolare di ortaggi. Vale lo stesso per i cani?

Se ogni tanto vi capita di mangiare una porzione di patate fritte magari vi starete chiedendo se potete darne un po' al vostro cagnolino implorante. I nostri cani possono mangiare patate fritte? Fanno loro bene? La risposta è no. Il vostro compagno peloso non dovrebbe mai mangiarle per vari motivi. Continuate a leggere per scoprire perché le patate fritte siano dannose e sconsigliate agli animali domestici.

I cani possono mangiare patate fritte? È sconsigliato

cani possono mangiare patate fritte?

È possibile che il vostro amico a quattro zampe vada pazzo per questo invitante cibo; ciononostante non è consigliabile dargli patate fritte. Per quanto ci riguarda, le patate fritte non sono un alimento salutare a causa dell'alto contenuto di sale, olio e grasso. Sebbene sarebbero da evitare, noi possiamo mangiarle con moderazione, fermo restando di soddisfare prima tutti gli altri bisogni nutrizionali. D'altro canto, l'apparato digerente dei cani funziona diversamente dal nostro, in quanto loro digeriscono molto più velocemente.

L'effetto che hanno le patate fritte nel nostro sistema è relativamente innocuo ma quello nel sistema del vostro cagnolino è molto più grave. La digestione più veloce gli può provocare problematiche digestive e dolore. Nonostante i canini riescano a digerire le patate fritte in quanto patate, olio e sale, questi non dovrebbero far parte della sua dieta.

La salute del vostro compagno peloso non trae beneficio dalle patate fritte. Al contrario, queste sono dannose. Sebbene il cane riesca a masticarle e digerirle, esistono altre questioni da considerare prima di giudicare uno snack salutare per il vostro animale domestico. Dato il basso contenuto nutrizionale e alte quantità di grasso e sale, non c'è alcun motivo per cui il vostro amico a quattro zampe dovrebbe mangiare patate fritte.

L'unica ragione per la quale il vostro cane sarebbe giustificato a farlo, è quando ne prende un po' mentre non state guardando o se vi sentite in colpa a non dargliele. Ad ogni modo, dovreste fare in modo di evitarlo.

Il vostro cagnolino potrebbe ingrassare, avere la pressione alta, dolori addominali e diarrea. In casi estremi, potrebbe verificarsi un'intossicazione di sale, che risulta fatale, a volte.

Gli svantaggi delle patatine fritte

svantaggi delle patatine fritte

Sale in eccesso

Una delle ragioni principali per la quale è sconsigliato dare patate fritte al cane è l'alto contenuto di sale. Forse sapete già che sale e cibi salati in generale facciano veramente male ai cagnolini, in quanto il primo è scarsamente tollerato. Visto che il sale è per noi dannoso, non fa bene nemmeno ai vostri compagni pelosi.

Premesso che noi lo tolleriamo maggiormente, provate a immaginare quali conseguenze abbia una dieta ricca di sodio su un cucciolo il cui apparato digerente non è abbastanza sviluppato per fare lo stesso. Il sale a lui necessario varia in base al cibo creato appositamente per lui. Aggiungerlo alla sua dieta tramite patate fritte non potrà far altro che danneggiarlo. Inoltre, il contenuto di sodio potrebbe avere un effetto negativo, in quanto influisce pesantemente sulla salute del vostro animale domestico.

Perciò, a seguito del consumo di alimenti salati, il vostro cane potrebbe avere un'intossicazione da sale. Tale disturbo risulta particolarmente dannoso ai suoi reni e potrebbe perfino indurlo al coma. I primi segnali a cui prestare attenzione nel caso di intossicazione da sale sono diarrea, letargia, stanchezza, vomito, sete eccessiva e gravi convulsioni. Quindi, se al vostro cagnolino capita di mangiare patate fritte o altri cibi salati, soprattutto se in grosse quantità, la cosa migliore da fare è contattare il veterinario il prima possibile.

Quando vi mettete in contatto col veterinario, è meglio annotarsi il comportamento del vostro compagno peloso e il perché siete preoccupati. Assieme a dati riguardanti taglia, razza e temperamento del cucciolo, dovreste essere in grado di far sapere all'esperto quante patate fritte ha mangiato e quanto sale era presente nel cibo. Con tali informazioni, il veterinario dovrebbe riuscire a diagnosticare una potenziale intossicazione da sale via telefono, in modo da farvi guadagnare del tempo prezioso prima di portarlo in ospedale.

Una porzione piccola di patate fritte del McDonald's contiene 161 mg di sodio, 11 g di grassi e 224 calorie.

Grassi dannosi

Un ulteriore motivo per cui dovreste evitare di dare patate fritte al vostro compagno peloso è perché contengono grassi dannosi. Non è un segreto che i cibi ricchi di grassi facciano malissimo ai cani. Ad ogni modo, anche una dieta sana e bilanciata contiene grassi. Secondo gli esperti, il regime alimentare di un cagnolino dovrebbe contenere il 10-15% di grassi.

I grassi sani includono omega-3 e omega-6, ingredienti essenziali contenuti nel cibo per cani industriale. Aggiungere grassi alla dieta è inutile e crudele in prospettiva. I grassi di cui il vostro cucciolo necessita per lo sviluppo sono già previsti nel cibo normale, aggiungerne di più non farà altro che danneggiarlo nel lungo periodo.

Alcuni affermano che i cani possano mangiare patatine se fritte in un olio "sano". Ciononostante, le patatine fritte non contengono grassi sani ma piuttosto grassi saturi dannosi. Perciò, non sono solamente pericolose per la nostra salute ma anche per quella dei nostri cani. Una dieta ricca di grassi saturi avrà un effetto negativo su di loro. Potrebbe causare pancreatite e anche provocare la patologia più comune al giorno d'oggi, l'obesità. Questa può inoltre portare a problemi alle ossa e pure al diabete, una malattia che una volta era considerata esclusivamente umana. Ora che i cagnolini hanno una dieta di bassa qualità, con zuccheri, grassi e olio, i disturbi che li possono colpire sono peggiorati considerevolmente, similmente a quello che capita ai padroni. Per concludere, un cucciolo in salute non è sovrappeso. Evitate di includere nella dieta grassi saturi dannosi, patatine fritte comprese.

Peso eccessivo nei cani

Dieta sconsiderata e mancanza di esercizio sono i principali responsabili dell'obesità canina. Ciò crea squilibrio tra l'energia assunta e quella consumata, il che significa che il vostro amico a quattro zampe mangia più calorie di quelle che brucia. Dovreste pensare per il vostro compagno peloso una dieta ricca di fibre e proteine, e povera di grassi, soprattutto quelli saturi.

L'obesità rappresenta un problema reale; può diminuire significativamente la vita del cagnolino, oltre che aumentare il rischio di altri disturbi. Visto che desiderate che il vostro animale domestico viva a lungo e bene, è indicato fargli avere una dieta sana.

Cosa fare se il mio cane ha mangiato le patatine fritte?

Cosa fare se il mio cane ha mangiato le patatine fritte?

Se il vostro amico a quattro zampe dovesse mangiare le patate fritte che avete lasciato in giro, non allarmatevi. I disagi elencati si presentano se il vostro amico peloso consuma grassi saturi quotidianamente. Se il cucciolo ne ha mangiato una piccola porzione mentre eravate distratti, probabilmente non avrà nessun problema. Assicuratevi soltanto che non succeda regolarmente però. Malgrado ciò, se le patate in questione erano eccessivamente salate e notate i segnali d'allarme dell'intossicazione da sale, portate il cane dal veterinario.

Conclusione

Per riassumere, non dovreste dare patate fritte ai cagnolini, in quanto causano varie patologie. Inoltre, troppi avanzi potrebbero indurli a diventare selettivi, quindi restii a mangiare regolarmente il proprio cibo nutriente. Ciononostante, occasionalmente è consigliato dare ai cuccioli snack salutari. Esistono moltissime alternative come frutta o verdura, più o meno adatte ai canini. Così facendo, potrete finalmente escludere le patate fritte dalla lista degli snack ideali. Cercate invece di fornirgli una dieta bilanciata e salutare.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty