I cani possono mangiare le patate?

Scritto da nella categoria Cani - 7 commenti
I cani possono mangiare le patate?

Originarie del Sud America, le patate vengono coltivate dall’uomo da migliaia di anni. Ormai diffuse in tutto il pianeta, insieme al mais, al riso e al frumento le patate sono uno dei cibi più coltivati al mondo. Le patate, come le melanzane e i pomodori, appartengono alla famiglia delle Solanacee. Il fatto che appartengano a questa famiglia ci mette in guardia sul rischio che le patate rappresentano per il nostro cane quando sono crude o ancora acerbe nel nostro giardino.

Le piante di patate non mature (incluse le foglie, lo stelo e la buccia della patata) contengono una sostanza difensiva velenosa chiamata solanina. I nostri cani tendono ad essere ben nutriti e mantenuti in salute, quindi è molto improbabile che il vostro cane ingerisca abbastanza patate acerbe da subirne i danni. La solanina può avere effetti negativi sul sistema nervoso del vostro cane, appannargli la vista, causare disturbi alla digestione, e provocare un abbassamento della frequenza cardiaca. Se vedete qualcosa di verde, anche una minima parte, sulla buccia di una patata, tenetela lontana dal vostro cane.

Patate preparate senza condimenti e in giusta quantità

Patate con condimenti

Quando una patata è completamente matura, potete considerare l’idea di offrirne un pezzetto sbucciato al vostro cane senza alcun rischio, ma è sempre meglio cotta. Dovreste dare patate cotte, bollite o tritate ai vostri cani solo in qualche occasione, e anche in quei casi solo in piccole quantità e dopo averle fatte raffreddare. Un po’ di patata, preparata senza condimenti, offre al nostro cane gli stessi nutrienti che offre agli esser umani: carboidrati per l’energia, potassio per regolare la pressione sanguigna, vitamine B e vitamine C. Tuttavia data la ridotta quantità che un cane può mangiare, i benefici che ne ricaverà sono del tutto trascurabili.

Il modo in cui molti di noi si gustano le patate è tutta un’altra questione. Tenete il vostro cane lontano da patatine fritte o croccanti, bucce di patate e patate cucinate con condimenti, spezie e aromi. Per quanto riguarda le patatine fritte, l’olio da friggere non è per niente salutare per i cani, e il sale e altri condimenti comuni possono causare disturbi digestivi. Lo stesso vale per il burro, la panna acida e i formaggi che mettono sulle patate, sia su quelle già cotte che su quelle ancora da sbucciare.

I cani possono mangiare le patate dolci?

Patate dolci

Le patate dolci non appartengono alla famiglia delle Solanacee ma, in base al tipo di vite su cui crescono, possono essere tossiche o meno per i cani. Crude e acerbe, è altamente consigliato evitare che il vostro cane mangi patate dolci. Così come con le patate normali, preparare una patata dolce prima di darne qualche piccolo pezzo a un cane è la cosa migliore da fare. La preparazione include bollitura, cottura al forno o qualunque altro tipo di cottura libera da condimenti. In aggiunta, fette disidratate di patate dolci possono essere un boccone prelibato per il vostro cane, se dato in giusta quantità.

Le patate dolci contengono vitamine A, vitamine B e vitamine C, che fanno bene sia ai cani che ai loro padroni. Comunque, come le patate normali, le patate dolci sono ricche di carboidrati. Mentre questi forniscono energia, il bisogno del nostro cane di carboidrati è più che soddisfatto dal suo pasto regolare. Un consumo eccessivo di carboidrati, in particolare quando derivano da vegetali, apre la strada verso l’obesità, la pancreatite e il diabete per cani. Troppe fibre alimentari vegetali in un singolo pasto mettono il vostro cane a rischio di problemi di digestione.

Ogni cosa va usata con moderazione

Patate con moderazione

Allo stesso modo in cui ci piace mangiare la patate, le nostre ricette di patate dolci preferite prevedono diversi fattori di rischio per il nostro cane. Questo significa che la famosa torta di patate dolci della nonna è fuori questione quando si parla del vostro cane. Le patate dolci contengono già più zucchero di quanto un cane sia in grado di metabolizzare e filtrare, quindi tutta quella panna di marshmallow che c’è sempre in cima alle torte di patate dolci aggiunge molte calorie vuote (cioè senza nutrienti) che il nostro cane non è in grado di gestire.

Sia che si tratti di patate normali che di patate dolci, questi tuberi dovrebbero essere dati solo come bocconi occasionali. Se coltivate patate o patate dolci nel vostro orto e state andando a spasso col vostro cane in giardino, assicuratevi che abbia già mangiato o di avere il boccone a portata di mano. Questo garantirà che un cane affamato o annoiato non ingerisca le parti velenose o tossiche delle piante di patate / patate dolci durante la stagione di crescita.

Il vostro cane è un amante delle patate? Gli piacciono particolarmente le patate dolci? Fatecelo sapere nei commenti!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 174 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

7 Commenti

  1. Alacqua Giuseppe

    Premetto le mie scuse. Ma mi chiedo se mai possa esistere un si o un no. Una patata e una carota cotta al vapore potranno mai creare problemi alla mia cagnolina di 4 anni? Le preparo per me con un pizzico di sale ed olio di oliva, e non mi fanno male. Certo questo dopo averne tolto dalla pentola una patata ed una carota (priva di condimento) per la mia Lady. Fra l'altro lei curiosa nel mio piatto ed è felice di mangiare quello che mangio io. Io come molti altri non andiamo a mangiare le patate crude! Bene? Spero in un vostro riscontro.
  2. Alice

    Ho un bracco tedesco di 1 anno e mezzo e mangia ogni sera insieme alla carne patate e carote lesse, gli piacciono tantissimo anche i finocchi cucinati e non ha mai avuto problemi. Mangia tutta la frutta e tutta la verdura, la mangia direttamente dall'albero e dall'orto in certi periodi, è in forma smagliante.
  3. laura viotti

    se la mangia spontaneamente,lascialo fare, piuttosto nessuno ci dice mai quando le feci ci potrebbero indicare che qulcosa nella dieta vĂ  corretto. per esempio i miei papillon dopo aver mangiato solo carne, fanno delle palline durissime come cacca, che cosa dovrei aggiungee a parte carote e patate bollit?anche cavolo e verza?
  4. renato

    Finalmente leggo di una persona che ha un papillon anzi addirittura al plurale! evviva!!! Mi sentivo solo dopo un anno che leggo e spulcio in tutti i siti di cani nessuno mai con esperienza diretta sul papillon...finalmente.
    Le palline dure di cacca non sono un problema ma si possono correggere aggiungendo alla carne un poco di zucchina e carota bollite o anche fagiolino sempre ben cotto. Il mio papillon ne vĂ  matto e comunque alterna alla carne di bovino quella di cavallo e quella di tacchino e pollo pesce almeno due volte a settimana (trota alici e pesce spada) ma sempre con un buon 30% di fagiolini carote e zucchina e un poco di pasta integrale o riso integrale.Ciao
  5. antonella

    Il mio cane, una meticcia di 32 kg, ha 5 anni e ha sempre mangiato con alimentazione casalinga. Ogni giorno le preparo 1 etto e mezzo di pasta, 1 patata grande(o 2 piccole), 2 zucchine, 2/3 carote, Faccio cuocere tutto insieme , poi spengo e aggiungo un paio di etti di carne macinata. Le divido il pasto in 2 porzioni, mattina e sera. A volte sostituisco le zucchine con un finocchio o rape rosse o verza o una mela. Da poco tempo anche carciofi o gambi di asparago. E' in ottima forma e mangia tutto. Prima di lei avevo un altra cagnolina di 15 kg e anche a lei ho somministrato la stessa alimentazione, ovviamente in quantitĂ  ridotta,. Ha vissuto 16 anni.
    p.s. la pasta e le patate le faccio stare in ammollo in acqua per un quarto d'ora prima di cuocerle.
    Ciao : - )
  6. Edy

    Il mio cane sta perdendo il pelo a schiazze il veterinario mi dice che è allergico a l'erba il mangiare gli do il secco marca Train a l'agnello e ogni tanto gli do la patata lessa
  7. cris

    Ciao Edy!! Lascia perdere quello che dice il veterinario, il tuo cane non è allergico all'erba, molto probabilmente alle crocchette ecco perché ha problemi di pelo,l'erba la mangia perché sente di averne bisogno non è in problema! Ti consiglio una dieta casalinga come quella dell'amica sopra! Ciao

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty