I cani possono mangiare gli asparagi?

Scritto da Barbara Lombardi dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani - 2 commenti
I cani possono mangiare gli asparagi?
I cani possono mangiare gli asparagi? Scopri i pro e i contro

Possiamo approfittare di una vasta gamma di alimenti e cibi diversi, proprio per questo motivo ci risulta sempre più difficile sapere cosa possiamo dare al nostro cane o meno.

Alcuni tipi di frutta e di verdura sono molto salutari per il nostro cane mentre ce ne sono altri che possono essere dannosi come per esempio l'uva e la cipolla.

Mentre ci affrettiamo a salutare l'inverno ecco che arriva la primavera che porta con sé la stagione degli asparagi! Ma i cani possono mangiare gli asparagi? Se avete qualche dubbio a riguardo, continuate a leggere l'articolo. Qui troverete i vantaggi e gli svantaggi che gli asparagi possono apportare alla salute del tuo cane.

I benefici che apportano gli asparagi

Ecco i principali motivi per cui ritengo che questi meravigliosi ortaggi siano eccezionali e validi nella dieta del tuo cane.

Sono una fonte di fibre

Gli asparagi sono ricchissimi di fibre, ne contengono due diversi tipi. La fibra insolubile aggiunge volume alle feci e aiutano a sostenere i movimenti intestinali regolari e soprattutto a incoraggiare il rinnovamento delle cellule che rivestono l'intestino del tuo cane. La fibra solubile invece aiuta il sistema digestivo e sostiene l'immunità del corpo nutrendo i batteri buoni presenti nel colon. Di fatto la fibra solubile presente negli asparagi è un eccellente probiotico che aiuta a mantenere una flora intestinale sana e forte. L'80% del sistema immunitario del tuo cane è nel suo intestino, quindi gli asparagi supportano il sistema immunitario del tuo cane.

Contengono diverse vitamine

Gli asparagi forniscono al corpo del tuo cane le vitamine A, C, E, K e B9. Vediamo in modo approfondito a cosa servono:

  • La vitamina C è un nutriente solubile in acqua non essenziale, poiché il corpo del tuo cane produce questa vitamina autonomamente. Allo stesso tempo però, fornire una fonte naturale di questa vitamina è necessario per il tuo cane poiché i radicali liberi sono cellule danneggiate che rubano nutrienti da altre cellule deteriorando così il DNA. Nutrire gli antiossidanti in sostanza aiuta a controllare il danno dei radicali liberi e può aiutare a rallentare il processo di invecchiamento.

  • La vitamina A è un perfetto antiossidante liposolubile. È vitale per la vista, la salute immunitaria e la riproduzione cellulare del tuo cane, inoltre supporta anche la salute della pelle e delle ossa.

  • La vitamina K è liposolubile e attiva il meccanismo di coagulazione del corpo. Aiuta il metabolismo osseo e protegge il sistema immunitario del tuo cane.

  • La vitamina E è un antiossidante liposolubile che aiuta a controllare l'ossidazione e i radicali liberi nel corpo. È eccellente per la salute della pelle e del pelo e può migliorare la vista del tuo cane.

  • La vitamina B9 conosciuta anche come acido folico è una delle 8 vitamine B idrosolubili note come "complesso B". La B9 svolge un ruolo essenziale nella crescita delle cellule, nel metabolismo degli aminoacidi e nella sintesi del DNA. La vitamina B9 ha una relazione simbiotica con la vitamina B12 che aiuta a formare la metionina.

  • La metionina è un aminoacido essenziale per i cani. Può agire come antiossidante, promuovere il collagene e costruire la forza ossea e inoltre può aiutare le cellule a produrre glutatione, un importante antiossidante nel corpo.

Riserva di minerali

Asparagi per cani

Gli asparagi forniscono dei minerali necessari come potassio, rame, calcio, ferro e fosforo. Vediamo quali sono gli effetti:

  • Gli asparagi sono un'ottima fonte di potassio proprio come la banana. Il potassio è un elettrolita molto importante per il corpo che aiuta a controllare gli impulsi nervosi, la funzione cerebrale e la funzione muscolare.

  • Il rame supporta la produzione di globuli rossi e il mantenimento delle cellule nervose. Aiuta a formare collagene, ossa e a generare il tessuto connettivo.

  • Il ferro invece aiuta a fornire ossigeno al corpo del tuo cane. L'emoglobina proteica del ferro trasporta l'ossigeno dai polmoni al resto del corpo mentre un'altra proteina, la mioglobina, trasporta ossigeno ai muscoli.

  • Il fosforo è un minerale insieme al calcio aiuta a formare ossa e denti. Inoltre, il fosforo funziona come catalizzatore per le funzioni corporee come la crescita, il mantenimento e la riparazione delle cellule.

  • Il calcio è essenziale per lo sviluppo delle ossa e della cartilagine del cane ma è anche vitale per la coagulazione del sangue poiché ne supporta la funzione neuromuscolare, cardiovascolare, immunitaria ed endocrina.

Apporto di antiossidanti

Gli asparagi forniscono l'apporto di polifenoli e sono conosciuti anche come "i micronutrienti presenti nelle piante" famosi per essere ricchi di antiossidanti, ma anche flavonoidi un gruppo diverso di polifenoli necessari contro i radicali liberi del tuo cane. Queste due tipologie di antiossidanti naturali possono aiutare a controllare l'infiammazione e ridurre il rischio di malattie croniche nel tuo cane.

Gli aspetti negativi degli asparagi

Gli asparagi forniscono molti nutrienti necessari per mantenere in salute il vostro cane, somministrarli in quantità esagerata e in modo errato può rivelarsi sconveniente e poco salutare per il vostro cane. Segui queste regole per ottenere maggiori benefici dagli asparagi:

  • Somministra gli asparagi in piccole quantità: Gli asparagi non sono tossici, ma in grandi quantità potrebbero causare disturbi digestivi, una forte minzione e gas intestinali. Quindi ti consigliamo di introdurre lentamente gli asparagi nella dieta del tuo cane soprattutto se non è abituato o potresti passare qualche notte insonne!

  • Aiuta il tuo cane a digerirli - Gli asparagi crudi e altre verdure possono essere abbastanza indigesti per il tuo cane. Puoi renderli più digeribili e appetibili tramite cottura a vapore, bollitura o fermentazione e conseguente passaggio nel frullatore. In questo modo otterrai dei buoni nutrienti necessari per la salute del tuo cane.

  • Preparali correttamente - Come ben sapete gli asparagi sono molto legnosi e duri, per questo motivo vanno preparati in modo corretto altrimenti risulterebbero indigesti anche per il vostro cane. Prima di mangiarli noi siamo soliti cucinarli fino a quando non diventano teneri e morbidi. Somministrare l'intero gambo al cane potrebbe causargli una forte indigestione. Quindi come bisogna prepararli? Ci sono alcuni passaggi extra da fare prima di darli al tuo cane. Bisognerà tagliare l'estremità ruvida e fibrosa del gambo e cuocerli fino a quando non saranno teneri mediante cottura a vapore o in acqua salata e infine tagliarli in piccoli pezzi di dimensioni ridotte per evitare il soffocamento.

Attenzione: Devi sapere che i semi rossi presenti all'interno del fiore degli asparagi sono tossici per i cani e causano diarrea e vomito. Per questo motivo ti consigliamo di fare molta attenzione soprattutto se coltivi tu stesso gli asparagi in


Ora che conosci tutti i benefici e i molteplici fattori nutritivi degli asparagi, ti consigliamo di usarli ma sempre con moderatezza!

Nonostante il tuo cane debba seguire una dieta prevalentemente a base di carne, alcuni ortaggi non amidacei possono sostenere la sua salute in molti modi grazie all'apporto di vitamine, minerali, polifenoli, fibre, antiossidanti e altro. Gli asparagi sono alimenti eccellenti da inserire nella dieta del vostro cane soprattutto in primavera!

Barbara Lombardi dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 41 persone con una media di 4.8 su 5.0)

2 Commenti
  1. Barbara

    Spiegazione chiara e Di grande aiuto, Grazie
  2. Marco77

    Ottima spiegazione, bravi!
Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty