I 5 migliori alimenti per prendervi cura dei denti del vostro cane

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
I 5 migliori alimenti per prendervi cura dei denti del vostro cane

Avete bisogno di mantenere sani e forti i denti del vostro cane, ma sapete perché?

Le patologie dentali rappresentano il problema medico più comune nei cani. La salute dei denti del vostro cane può effettivamente influenzare tutto l'organismo...

...ma il vostro veterinario potrebbe non riuscire ad individuare la presenza di una connessione diretta tra i denti del vostro cane ed altri problemi di salute che il vostro amico a quattro zampe potrebbe presentare.

L'igiene orale e la salute dei denti sono di vitale importanza per promuovere la salute ed il benessere generale dell'organismo e prevenire certe patologie. Un approccio proattivo può aiutare il vostro cane a stare bene ed a vivere felice ed a lungo.

Quindi, da dove è meglio iniziare?

La dieta ed i giusti integratori alimentari possono fare la differenza nel mantenere sani e forti i denti (ma in generale anche tutto l'organismo) del vostro cane.

Favorire e garantire la salute dei denti grazie alla dieta ed all'alimentazione

Le scelte dietetiche e nutrizionali che fate per il vostro amico a quattro zampe sono fondamentali per il suo benessere e la sua salute generale, e pertanto anche per la sua salute dentale.

Anche se è più che altro una condizione popolare il fatto che le crocchette siano effettivamente l’alimento l'ideale per garantire una corretta igiene orale e favorire la salute dei denti del vostro cane, si tratta sempre di un’illusione. Infatti, la maggior parte delle crocchette hanno dimensioni troppo piccole per poter avere un'azione di qualsiasi tipo sui denti di un cane. Non sono abbastanza grandi per poter consentire una masticazione adeguata che abbia anche degli effetti positivi sulla salute orale. Dare le crocchette al proprio cane non aiuta a mantenere puliti i suoi denti soprattutto nell'area presso le gengive, una delle aree della bocca dove è molto importante la pulizia.

Questa convinzione viene dal fatto che il tartaro è il principale segnale della presenza delle patologie orali. Tuttavia, è ormai noto che la gengivite è un indicatore più attendibili dei livelli di infezione orale.

Ma non si tratta solo di "non" pulire i denti...

...le crocchette vengono anche altamente lavorate e processate usando temperature molto elevate e pressione. Questo dà origine anche AGE (prodotti finali della glicazione avanzata o Advanced Glycation End Products) e HCA (ammine eterocicliche) che sono pro-infiammatori ed in alcuni casi anche cancerogeni. Di conseguenza, le crocchette e tutti gli altri alimenti altamente processati e lavorati in realtà favoriscono l'infiammazione e promuovono certe patologie. E questo interessa anche la bocca ed i tessuti orali.

Quindi, non dovrebbe sorprendere il fatto che le crocchette non sono riportate sulla lista dei prodotti da utilizzare per una corretta igiene orale. Ma allora, cosa è riportato effettivamente in questa lista?

1. Ossa polpose crude

Ossa_polpose_crude_denti_cani

Molte persone sono convinte che una dieta a base di cibi crudi sia ricca di enzimi naturali che aiutano a contrastare la placca e le infezioni batteriche. Molti veterinari, ma anche molte persone che si devono prendere cura del proprio amico a quattro zampe, hanno notato che cani che seguono una dieta a base di cibi crudi ed ossa polpose crude presentano dei denti e delle gengive più sani.

Le ossa polpose crude offrono diversi vantaggi, attivano la masticazione e favoriscono la pulizia delle gengive. Al contrario, le ossa cotte sono più fragili e possono scheggiarsi quando vengono masticate. Ecco perché le ossa cotte possono causare danni ai tessuti dell'apparato digerente. Un'altra preoccupazione associata alle ossa da masticare è dovuta al fatto che queste ossa posso eventualmente scheggiare o danneggiare i denti. I dentisti veterinari sostengono che diversi tipi di ossa crude, come il midollo osseo, raramente causano la rottura dei denti. Al contrario delle ossa lunghe, piccole e sottili e di oggetti di dimensioni molto simili che in genere sono i principali responsabili dei danni ai denti.

Questo è associato all'anatomia della mascella del cane ed al modo in cui in genere il cane mastica le ossa.

Oggetti grandi e voluminosi non vengono masticati con la medesima angolazione e la medesima forza dai denti più grandi che si trovano lateralmente dietro la guancia ed in fondo alla bocca rispetto agli oggetti più piccoli ed allungati. Infatti tra gli oggetti può comuni che possono causare danni ai denti dei cani vi sono le ossa di nylon, le ossa cotte, le corna di cervo o gli zoccoli.

2. Antiossidanti

Studi recenti hanno individuato una relazione tra lo stress ossidativo cronico e le patologie parodontali. Lo stress ossidativo è un danno dovuto ai radicali liberi di cui risentono le cellule ed i tessuti del corpo. Infatti un corretto equilibrio tra radicali liberi ed antiossidanti è di fondamentale importanza per la salute dei tessuti periodontali. Questo significa che gli antiossidanti svolgono un ruolo importante nella salute dentale del vostro cane.

Ecco alcuni dei prodotti e delle sostanze nutrizionali che possono aumentare la capacità antiossidante:

  • Nrf2 è una proteina messaggera che attiva un pathway naturale nell'organismo in grado di stimolare la produzione di antiossidanti. Questi antiossidanti sono enzimi molto efficaci quali glutatione, superossido dismutasi (SOD) e catalasi. Offrono un'enorme protezione contro i radicali liberi e riducono lo stress ossidativo.

  • Coenzima Q10 (CoQ10). Bassi livelli di un antiossidante come il Coenzima Q10 (CoQ10) sono stati riscontrati in alcune malattie parodontali negli esseri umani, inoltre si sono rilevati alcuni effetti positivi sulla salute dei tessuti periodontali in seguito all'utilizzo di integratori di CoQ10 o all'applicazione topica direttamente sulle gengive i questi prodotti. Molti veterinari olistici raccomandano di assumere 1 mg di CoQ10 ogni kg di peso corporeo, una quantità molto più elevata della dose tipica raccomandata di circa 15-30 mg al giorno. L'acido folico è un'altra sostanza nutritiva studiata per i suoi effetti positivi sull'igiene e la salute orale, aiuta a preservare correttamente le gengive e riduce l'insorgenza di problemi quali gengiviti e parodontiti. La carne di organi contiene folati e CoQ10, CoQ10 inoltre è presente anche nel grasso di pesce.

3. Acidi grassi

Gli integratori di acidi grassi possono aiutare a tenere sotto controllo l'infiammazione parodontale. Gli acidi grassi Omega-3 sono ottimi per le articolazioni, ma sono molto utili anche per favorire una corretta igiene orale e la salute dei tessuti parodontali, oltre che la salute del cuore, dei reni e del cervello.

Un unico acido grasso noto come alcool miristilico inibisce l'infiammazione del tessuto gengivale. Applicatelo direttamente sulle gengive. Protegge il tessuto gengivale dall'infiammazione e riduce al minimo la progressione delle patologie parodontali.

4. Probiotici

I probiotici stanno diventando sempre più noti per favorire la salute dell'intestino e per rinforzare le difese immunitarie. La bocca ed i denti del vostro cane costituiscono, ovviamente, l'inizio dell'apparato e del tratto gastrointestinale. Il microbioma dell'organismo gioca un ruolo fondamentale nel garantire una corretta funzione del sistema immunitario e nel contrastare le infiammazioni croniche.

I probiotici forniscono benefici per la salute se somministrati per via orale o applicati per via topica direttamente sulle gengive. L'applicazione dei probiotici direttamente sulle gengive consente a questi batteri buoni di formare delle colonie e favorire la formazione di un biofilm più resistente a livello orale. Questi batteri buoni tengono lontani i batteri nocivi responsabili di infiammazioni che causano con il tempo patologie periodontali. Somministrare quotidianamente una certa dose di probiotici o applicarne una certa quantità direttamente sulle gengive può aiutare a migliorare la salute orale. Utilizzate un gel, un collutorio o una polvere a base di probiotici (potete ricavare la polvere anche rompendo delle capsule di probiotici) e strofinatelo accuratamente sulle gengive del cane.

5. Canis Plus Zahnpflege

Canis Plus Zahnpflege (acquistabile dal collegamento sottostante) contiene tanti oli pregiati di alta qualità e gesso curativo originale di Rügen per favorire una corretta igiene orale, mantenere i denti sani e forti, supportare la mandibola, preservare i tessuti connettivi e rinforzare il sistema immunitario. I tessuti connettivi della bocca comprendono il legamento parodontale, che svolge un ruolo importante nell'attaccare i denti alla mandibola.

Per una corretta igiene orale del vostro cane!
9 Recensioni
Cura dei Denti dei cani - Canis Plus Zahnpflege
8 disponibili
Per una corretta igiene orale del vostro cane! La salute dei cani inizia in bocca, per il cane avere i denti intatti è di vitale importanza. L'amico a quattro zampe ha bisogno di una dentatura funzionale per il suo processo digestivo, che inizia in bocca con la raccolta, la frantumazione e la salivazione del cibo. Una regolare igiene orale e dentale ed una corretta pulizia costituiscono un ...

Rimozione attiva della placca (AKA spazzolare e lavare accuratamente i denti del proprio cane)

Il contributo dato da una corretta alimentazione è molto importante, ma non dovreste fare affidamento solo su questo. L'approccio migliore per rimuovere la placca è spazzolare regolarmente i denti del vostro cane. Spazzolare i denti del vostro cane ogni giorno può sembrare un compito alquanto oneroso ed impegnativo, ma il vostro cane non può che trarre beneficio da una corretta e regolare igiene orale. Questo vale soprattutto per i cani di piccola taglia che in genere sono più soggetti a presentare determinate patologie dentali.

Il prodotto che utilizzate sullo spazzolino non è poi così importante rispetto all’effettiva azione di spazzolare adeguatamente i denti per eliminare il biofilm di placca che si va a creare.

Detto questo, l'olio di cocco, abbinato ad una o due gocce di olii essenziali adeguatamente diluiti applicati sulle gengive o utilizzati sullo spazzolino da denti, può essere un'ottima soluzione. L'olio di cocco non solo ha un ottimo sapore ma è ricco di acidi grassi a catena media (MCT) ed acido laurico, che gli conferiscono proprietà antimicrobiche. Si è inoltre visto che questo olio aiuta ad eliminare le tossine quando viene applicato sulle gengive. Molti oli essenziali (EO) sono antimicrobici, anti-infiammatori, alleviano il dolore o hanno un effetto positivo sui tessuti del cavo orale e sulle mucose. Tra questi abbiamo i chiodi di garofano, i limone, la menta piperita, l'arancia, il basilico, la mirra e la copaiba.

Prestate particolare attenzione alla marca ed in generale a dove acquistare l'olio essenziale, usate sempre e solo oli essenziali per uso terapeutico e puri al 100%.

In commercio vi sono anche diversi spray orali a base di oli essenziali e collutori pensati apposta per i cani.

Riassumendo, prestare sempre attenzione alla salute dei denti e della bocca del proprio cane è di vitale importanza per favorire la salute ed il benessere generale del proprio amico a quattro zampe. Una regolare igiene orale e/o spazzolare regolarmente i denti del proprio cane è molto utile, ma potreste cercare di ottenere risultati ancora migliori di questi facendo seguire al vostro amico a quattro zampe una dieta a base di cibi crudi ed integrandola con specifiche sostanze nutritive ed integratori ideali per garantire una corretta igiene e salute orale. Gli sforzi che fate per garantire ai denti ed alle gengive di mantenersi sani e forti miglioreranno senza dubbio la qualità della vita del vostro cane, oltre che la sua vivacità e le sue difese immunitarie.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty