Come pulire il pelo bianco del cane (passo per passo)

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Come pulire il pelo bianco del cane (passo per passo)

Non esiste cane che non ami sporcarsi in quanto, si sa, sono cani. Aimè lo sporco nei cuccioli dal pelo bianco è quello che spesso si nota di è più poiché si sporca facilmente, per questo le piccole pesti richiedono una cura del manto più frequente. Questa costante cura può diventare stancante sia per il padrone che per il cane. Mantenere il cucciolo pulito e senza macchie non solo è qualcosa che lo rende più carino e presentabile ma è anche un modo per prevenire l'attaccamento di detriti, sporcizia varia e la proliferazione di batteri.

Pulire un cane dal pelo bianco non è così semplice, specialmente se sono attaccate le peggio cose a questo. Pulire un pelo bianco può diventare ancora più difficile se le macchie sono lasciate lì a lungo. Per questo motivo è fondamentale lavare il cane il prima possibile e seguire tutti gli step ripotati qui sotto.

Approfondimenti: Programma di toelettatura per cani: quanto spesso si deve fare la toilette al proprio cane?

Step 1

jack russell bianco e sporco

La primissima cosa da fare è lavare il pelosetto con uno shampoo sbiancante. Fai molta attenzione ed evita la zona occhi quando usi questo prodotto. Focalizzati invece sulle aree che presentano le macchie più scure, e fai un leggero shampoo in tutte quelle zone dove non sono presenti macchie.

Insapona bene aree come il muso, petto e coda per permettere al prodotto di formare uno strato protettivo contro qualsiasi nuova macchia. Lascia riposare lo shampoo dai due ai cinque minuti, specialmente sulle zone con le macchie più scure, e lascialo penetrare bene per ottenere i migliori risultati.

Step 2

Risciacqua lo shampoo accuratamente con dell'acqua tiepida e assicurati di rimuovere tutto lo shampoo dal manto. Controlla bene, passa le dita tra il pelo mentre lo risciacqui per assicurarti che tutto lo shampoo sia andato via. Una seconda sciacquata potrebbe essere necessaria se il cane presenta un manto spesso o se alcune zone sono ancora sporche.

Step 3

Dopo che lo shampoo è stato completamente rimosso, applica un balsamo per cani, facendo attenzione ad evitare zone come orecchie, occhi e bocca.

Il balsamo creerà uno strato di protezione e aiuterà a prevenire l'assorbimento di nuova sporcizia. Il cane avrà bisogno di essere risciacquato ancora una volta con dell'acqua tiepida, facendo particolare attenzione a rimuovere qualsiasi eccesso di balsamo. Asciuga il cagnolino con un asciugamano pulito finché il pelo non risulterà umido.

Step 4

Assicurati che il pelo del cane sia stato tagliato o accorciato e che tutte le macchie siano state rimosse attraverso l'uso di una spazzola a spilli o lisciante (in base al pelo del cane). Le spazzole a spilli sono ottime da usare sui cani con un pelo lungo o spesso. Una spazzola lisciante è la migliore per cani con il pelo fino o la pelle sensibile.

Spazzola molto bene dove si trovavano le macchie e dove queste si formano più frequentemente. Inoltre, spazzola nella direzione del pelo per rimuovere qualsiasi nodo; inizia dalla testa e poi passa al corpo e alla coda.

Step 5

Questo step consiste nel creare una pasta con perossido di idrogeno e amido di mais. Questa sorta di pasta deve essere applicata sulle macchie e deve essere gentilmente massaggiata sul pelo. Se il cane ha un pelo spesso e lungo allora potrebbe essere necessario aiutarsi con una spazzola per far arrivare la pasta alla base del pelo.

Lascia riposare il tutto per cinque-quindici minuti, tempo che può variare in base alla severità, colore e grandezza della macchia. Risciacqua il pelo con acqua tiepida e spazzola le macchie per rimuovere qualsiasi sporcizia rimanente. Asciuga il manto con un asciugamano assorbente per animali.

Step 6

Una volta che le macchie sono state quasi del tutto rimosse dal pelo del cane, spunta il pelo in tutte quelle zone dove normalmente si formano queste macchie, come ad esempio muso e petto. Spunta il pelo con delle forbici apposite, taglia una piccola quantità di peli e monitora costantemente il lavoro.

Ricorda di non esagerare in quanto un pelo eccessivamente corto potrebbe portare ad irritazioni della pelle e causare ulteriori problemi. Continua a spuntare finché non raggiungi la lunghezza o lo stile desiderato. Non tagliare o rivoluzionare il pelo del cane, questo tipo di spuntatura deve essere leggera. Un pelo leggermente più corto potrebbe facilitare il processo dell'eliminazione di macchie e prevenirne la formazione.

Step 7

Se dopo questi sei step, le macchie persistono e spuntare il pelo non è un'opzione, allora l'unica cosa da fare è quella di ripetere l'intero processo il giorno successivo o una volta alla settimana finché non si ottiene il risultato desiderato. Non è consigliato lavare ogni giorno il cane, in quanto questo potrebbe causare secchezza e indebolimento del pelo, mentre invece è okay lavarlo frequentemente se questo non occorre.

Approfondimenti: ogni quanto tempo si deve lavare il cane?

La cosa migliore è quella di ripetere il procedimento una volta alla settimana focalizzandosi sulle macchie scure, almeno finché le macchie non sono completamente rimosse. Sarebbe cosa saggia continuare ad usare questo metodo mensilmente come prevenzione e trattamento delle macchie.

Step 8

Identifica l'origine delle macchie e, se possibile, cerca di eliminare la causa. Le macchie che si formano fuori casa potrebbero non essere prevenibili, ma se la causa si trova dentro casa o nel giardinetto, allora rimuovi o sposta l'oggetto in questione in modo che non possano arrivarci. Il modo migliore per trattare queste macchie è la prevenzione.

Consigli e trucchi

bagno cane bianco

Delle volte le macchie scure possono essere quasi impossibili da rimuovere o il cucciolo potrebbe essere molto sensibile agli ingredienti dei prodotti per rimuoverle. Non disperarti ci sono altre alternative sicure al metodo classico che funzionano altrettanto bene ma che potrebbero essere un po' più impegnative.

Altri metodi comuni includono l'uso dell'aceto bianco e perossido di idrogeno nelle zone con macchie. Prodotti che rimuovono macchie e shampoo sbiancanti sono disponibili nella maggior parte dei negozi per animali e online.

Questi prodotti per rimuovere le macchie o sostante chimiche pesanti dovrebbero essere considerati un po' l'ultima spiaggia, utilizzati solo se i metodi classici come lavaggio, cura del pelo e prodotti naturali, hanno tutti fallito miseramente. Anche in questo caso, un viaggio da un professionista della cura del pelo potrebbe essere necessario per un utilizzo adeguato di prodotti più pesanti e per rimuovere in modo efficace tutte le macchie. Se sei interessato ad utilizzare prodotti naturali, online sono disponibili ricette per shampoo sbiancanti fai da te.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 14 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty