Le 5 cose che ai gatti proprio non piacciono

Scritto da nella categoria Gatti
Le 5 cose che ai gatti proprio non piacciono

I gatti sono animali molto indipendenti in confronto ai cani, e tendono a essere anche più autosufficienti. Se non sono contenti di qualcosa, o se si sentono a disagio, pensano subito a liberarsi dalla situazione e uscire, o addirittura cercano un'altra persona o un'altra casa che se ne prenda cura momentaneamente!

Nonostante i gatti siano in grado di prendersi cura di loro stessi, a loro piace comunque vivere in un ambiente stabile e confortevole, dove hanno cibo a volontà e un territorio sicuro da poter definire di loro proprietà. Sono tante le cose che ai gatti non piacciono proprio, e che infatti evitano a tutti I costi.

In questo articolo esamineremo le cinque cose che I gatti odiano di più, così da aiutarti a capire se stai facendo qualche errore con il tuo amico felino! Continua a leggere per saperne di più.

Troppo rumore

Mentre molti gatti, come ad esempio i Siamesi e i Bengala tendono a farsi sentire e a fare I “chiacchieroni” con I loro padroni se qualcosa non gli sta bene, al resto dei nostri amici felini non piace il troppo rumore!

Questo dipende dall'ambiente in cui cresce il gatto: se in casa tua c'è sempre molto trambusto, il tuo gatto si abituerà e per lui sarà la normalità. I gatti che vivono in ambienti più calmi e silenziosi, invece, saranno più sensibili al baccano.

Comunque, la maggior parte dei gatti detesta la confusione, la musica ad alto volume e rumori “inaspettati” come i fuochi d'artificio. Cerca, quindi, di rendere casa tua un ambiente sereno e calmo così da aiutare il tuo gatto a sentirsi a suo agio!

I Cambiamenti

Se c'è una cosa che ai gatti proprio non piace è lo sconvolgimento della loro normalità. Una volta stabilito, il gatto è a suo agio e un qualsiasi cambiamento inaspettato potrebbe metterlo di malumore per un po'. Che questo cambiamento sia dovuto all'introduzione di un nuovo animale domestico, a un trasloco, o ad un semplice cambiamento nella routine di tutti I giorni, il gatto tende ad avere bisogno di un po' di tempo prima di tornare a sentirsi a suo agio.

Qualsiasi cambiamento tu debba realizzare, cerca di farlo a piccoli passi per rassicurare il tuo amico a quattro zampe.

“Invasione” del suo territorio

Ogni territorio viene suddiviso in aree ben distinte da ogni gatto. Prima in casa, poi nelle aree circostanti. Le dimensioni del territorio di un gatto naturalmente possono variare, e a volte questi territori vengono addirittura condivisi anche con altri gatti. Ma attenzione, una volta che del territorio ne vengono stabiliti i confini e coloro con cui condividerlo, non saranno molto contenti di vederlo oggetto di cambiamenti o aggiunte!

Infatti ogni volta che il territorio del tuo gatto subisce un cambiamento (es. l'arrivo di un nuovo gatto), l'animale non reagisce bene e necessita di un po' di tempo per farci l'abitudine!

Un ambiente sporco e disordinato

I gatti sono, di natura, degli animali puliti. Impiegano molto tempo a prendersi cura della loro igiene personale! Proprio perché sono dei maniaci dell'igiene e dell'ordine, a loro non piace vivere in un ambiente sporco e disordinato. Per questo è importante mantenere un'igiene ineccepibile per gli oggetti che il tuo gatto utilizza.

La lettiera è un'area che i gatti amano pulire meticolosamente. Sono pochi i gatti che si accontentano di usufruire di una lettiera sporca, o peggio ancora, di condividerla con un altro gatto.

Se il tuo gatto si rifiuta di utilizzare la lettiera per fare i suoi bisogni, potrebbe voler dire che quest'ultima viene usata da un altro gatto o che semplicemente non è abbastanza pulita per i suoi gusti!

L'acqua

I gatti hanno bisogno di acqua fresca e pulita da poter bere in ogni momento. Ma il loro rapporto con l'acqua finisce qui! Ad alcuni gatti piace bere direttamente dal rubinetto, o giocare con le gocce d'acqua... Ma la maggior parte di loro si impegna particolarmente a starne il più lontano possibile! Infatti il nemico numero uno del gatto, è proprio il bagnetto!

I gatti non hanno bisogno di fare il bagno tanto quanto i cani, infatti è consigliato di non farglielo se non è strettamente necessario!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty