L'importanza di pesare regolarmente il vostro gatto

Scritto da nella categoria Gatti
L'importanza di pesare regolarmente il vostro gatto

Se possedete un gatto, non pensate molto al suo peso. Lo portate dal veterinario per controlli e vaccinazioni, lui lo pesa e prende nota, se il gatto è in salute, il veterinario non dirà niente. La maggior parte dei gatti, una volta raggiunta la maturità, riesce a mantenere circa lo stesso peso per quasi tutta la vita. Perché dovrebbe essere importante pesare un gatto? Come per gli umani, ci sono alcune condizioni mediche il cui primo sintomo è la perdita di peso, lo stesso vale per l'aumento di peso poiché l'obesità può predisporre ad altri problemi. In quest'articolo parleremo di entrambe le cose, continuate a leggere per saperne di più.

Perdita di peso nei gatti

Ci sono varie possibili ragioni per la perdita di peso nei gatti. È abbastanza comune che i gatti anziani perdano peso, ma ciò non significa necessariamente che sia dovuto all'invecchiamento. Potrebbe essere il sintomo di qualcosa di più serio: diabete, malattie renali e ipertiroidismo hanno tutte come sintomo la perdita di peso. Ovviamente saranno presenti anche altri sintomi, ma non bisogna dare nulla per scontato.

Il vostro gatto potrebbe non mangiare, il che porterebbe alla perdita di peso. Spesso i proprietari non lo notano, soprattutto se hanno più gatti. Magari il gatto si presenta per i pasti, sono abitudinari, ma non mangia molto. Ciò può avere cause psicologiche, per esempio ansia, stress o depressione. Le situazioni che potrebbero turbare un gatto includono troppo rumore, altri animali vicini alla ciotola del cibo, ciotole sporche o vicine alla lettiera. Il vostro gatto potrebbe non voler mangiare anche a causa del mal di denti, e poiché i gatti si lamentano raramente, l'unico campanello d'allarme potrebbe essere la perdita di peso.

Ci sono anche diverse condizioni gastrointestinali che provocano la perdita di peso, anche se il gatto mangia normalmente. Altri sintomi potrebbero includere, ma non necessariamente, diarrea, inappetenza e vomito. I problemi gastrointestinali che provocano la perdita di peso nei gatti sono l'infiammazione cronica dell'intestino, allergie alimentari o alcune infezioni.

Altri motivi per la perdita di peso includono il cancro e FIP (peritonite infettiva felina), ma fortunatamente sono rare.

Aumento di peso nei gatti

Aumento di peso nei gatti

L'aumento di peso nei gatti è comune se il gatto mangia troppo e/o non fa abbastanza esercizio, ma non è sempre così. Ci sono alcune condizioni che provocano l'aumento di peso nei gatti. Una è la gravidanza, se la vostra gatta non è stata sterilizzata, non mettetela a dieta perché sta diventando panciuta, potrebbe aspettare dei gattini!

Un apparente aumento di peso può anche essere dovuto alla ritenzione di liquidi, che può accadere con FIP, cardiopatie e altre condizioni. Anche alcuni farmaci possono causare l'aumento di peso nei gatti.

Monitorare il peso del vostro gatto

Dovrebbe essere chiaro che è una buona idea tenere nota del peso del vostro gatto, magari più spesso rispetto al controllo annuale. Ovviamente potete portare il gatto dal veterinario per pesarlo se siete preoccupati per l'aumento o la perdita di peso, è una buona idea. Al veterinario potrebbe essere utile sapere di più sul cambiamento di peso, ad esempio quando è successo, da quanto va avanti e così via. Saprete le risposte solo se avrete pesato regolarmente il gatto a casa. Potete farlo? Certamente.

Come e quando pesare il vostro gatto

La vostra bilancia pesapersone non andrà bene, non è abbastanza precisa. Per esempio, se un gatto di 5 kg perde mezzo chilo, questo equivale al 10% del suo peso corporeo, come se una persona di 70 kg ne perdesse 7! È possibile comprare delle bilance per animali, ma vanno bene anche quelle per pesare i bebè e non sono molto costose. Sono abbastanza precise e solitamente larghe per un gatto in piedi.

Quanto spesso dovreste pesare il vostro gatto? Non troppo spesso, come per gli umani che cercano di prendere o perdere perso, ci sono sempre delle piccole variazioni. Pesare il gatto ogni settimana o 2 va bene, ma dev'essere fatto almeno una volta al mese. Prendete nota del peso e vedete se cambia. Non preoccupatevi se cambia di una manciata di grammi, ma se c'è una rapida perdita o aumento che continua per un po', dovreste annotarlo. Se conoscete la ragione e sapete cosa fare va bene, per esempio se il vostro gatto sta prendendo peso, ma non è obeso, dovrebbe bastare dargli meno cibo o inserire del cibo leggero nella dieta, fargli fare più esercizio attraverso qualche gioco. Se il vostro gatto sta perdendo peso per lo stress, dovrete cercare ed eliminare la causa.

Tuttavia, se la soluzione non è così ovvia, è il momento di andare dal veterinario. Se portate con voi le vostre annotazioni gli sarete d'aiuto, perché saprà esattamente da quanto va avanti l'aumento/perdita di peso e potrà identificare la causa.

Probabilmente si tratterà di qualcosa di semplice, e il veterinario sistemerà tutto. E voi sarete molto contenti di aver identificato subito il problema semplicemente pesando regolarmente il vostro gatto!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty