I conigli possono mangiare la zucca?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
I conigli possono mangiare la zucca?

La zucca non è velenosa per i conigli, ma non dovrebbero mangiarla troppo spesso o in grandi quantità. Se controllate le liste dei cibi consigliati per i conigli noterete che la zucca non è tra questi in quanto ricca di carboidrati e zuccheri che come tutti sappiamo non sono così adatti ai conigli.

Potete dargli un po' di scorza - la dimensione del vostro pollice - ma non di più. Potete dare ad esempio anche la polpa scartata dalla zucca di Halloween ma tenete presente che non tutti i conigli amano mangiare la zucca soprattutto la buccia inoltre ricordate sempre di lavare la parte esterna della zucca prima di tagliarla.

La buccia di zucca, la polpa e i filamenti interni (ricordate di rimuovere i semi) contengono fosforo, beta-carotene, altre vitamine e minerali ma anche un\alta quantità di zuccheri quindi troppo acidi e amidacei per essere somministrati regolarmente. Ciò significa che i conigli possono mangiare la zucca ma in quantità ragionevoli e soltanto come premio in quanto potrebbero avere dolori allo stomaco.

Per un coniglio adulto il massimo è 50 grammi, (2 cucchiai) per 3 kg di peso corporeo. Ai conigli giovani (tra i 7 mesi e 1 anno) va introdotta solamente dopo aver avviato con successo l'introduzione delle verdure fresche, soltanto quando dimostreranno di tollerare bene questi cibi freschi potranno avere qualche assaggio di verdure dolci e frutta.

Che dire dei semi, delle piante o della zucca cotta?

coniglio con una zucca

L'interno della zucca va bene ma prestate attenzione ai semi. Anche se alcuni danno i semi, i conigli non dovrebbero mai mangiarli né crudi né cotti perché potrebbero soffocare oppure potrebbero bloccare il tratto della trachea o incastrarsi tra i denti. I semi non sono raccomandati nemmeno sotto forma di pellet per via dei valori nutrizionali troppo alti per i coniglietti che col tempo potrebbero diventare obesi.

Ecco un consiglio che potreste ricevere dalle altre persone ma che non vale la pena prendere in considerazione. Leggiamo di persone che somministrano zucca in scatola ai loro conigli per curare alcune malattie come blocchi digestivi o per assicurare loro delle fibre extra ma perché correre questo rischio, quando il coniglio ha già un problema digestivo?

Un cucchiaio di purea di zucca non sarà dannoso per un coniglio sano ma per un coniglio sofferente è meglio contattare un veterinario, la zucca è soltanto un premietto e non un alimento base della dieta di un coniglio così come il fieno, le verdure consigliate e del pellet ad alto contenuto di fibre. Provate a dare soltanto fieno, acqua e poco pellet di buona qualità fino a quando non andrete dal veterinario. Come extra, il premietto migliore per prevenire le palle di pelo nello stomaco è la papaya o l'ananas.

Evitate il cibo cotto come regola generale. I conigli hanno uno stomaco appositamente progettato per il cibo crudo, il cieco e la flora intestinale sono molto particolari nei conigli e vale la pena saperne di più. Nel cieco la fibra di fieno e altri alimenti di cellulosa fermentano fino a trasformarsi in palline chiamate cecotropi che i conigli consumeranno per ottenere vitamine e minerali.

Il cibo cotto o in scatola può causare stasi gastrointestinale, gas, mal di stomaco o feci liquide in quanto non adatto alle condizioni anaerobiche del cieco, in particolare il cibo in scatola è pieno di zuccheri e conservanti quindi sconsigliatissimo per i conigli.

La pianta è ricca di calcio, possono mordicchiare le foglie ma non è un cibo che va dato con troppa leggerezza, anche i fiori vanno bene come ad esempio i fiori di zucca o di cetriolo ma accertatevi sempre che siano senza pesticidi (erbicidi, chimici).

Altre cose da considerare quando si somministra la zucca

Anche se la zucca è piena di beta-carotene che i conigli convertono in vitamina A (salute degli occhi, struttura ossea sana, sistema riproduttivo e immunitario) esistono altre fonti valide e molto apprezzate dai conigli, non limitatevi soltanto a zucca e carote per fornire la vitamina A al vostro amato coniglio.

Così come tutta la frutta anche un eccesso di verdure dolci (zucchine o peperoni) può danneggiare il suo intestino e causare anche squilibri nutrizionali o persino l'obesità.

Il cibo fresco svolge un ruolo importante nella dieta del coniglio. Il cibo fresco a foglia verde (circa il 75% della parte fresca della dieta) e quello non a foglia (il 25% della parte fresca della dieta: il 15% di verdure senza foglie e il 10% di frutti raccomandati) permette al coniglio di testare diverse consistenze, gusti e colori aiutandolo a prevenire la noia.

I conigli possono provare tutti i tipi di zucca ad esempio anche la zucca butternut o la zucca spaghetti vanno bene se date in piccole quantità.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty