Perché il coniglio mi morde?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
Perché il coniglio mi morde?

In genere, potete curare un morso di coniglio utilizzando un normale kit di primo soccorso. Queste ferite normalmente non presentano grandi rischi. Sarà sicuramente un'esperienza poco piacevole, ma è quasi inevitabile per chi possiede dei conigli: essi infatti comunicano spesso mordicchiando e pizzicando. Se avete un coniglio che morde in maniera frequente, dovete cercare di capire quale sia la situazione o il comportamento che lo spinge a comportarsi così.

Come curare la ferita

Se siete stati morsi dal vostro coniglietto, esaminate con cura la ferita: se è superficiale, potete sciacquare l'area con acqua e sapone e, dopo averla asciugata, potete applicare una pomata antibiotica e posarvi una garza. Se il taglio è profondo, sanguina molto o mostra segni di infezione, rivolgetevi al vostro medico. Se c'è una possibilità che il coniglio abbia rabbia o altre malattie, recatevi al pronto soccorso. È consigliabile fare il richiamo antitetanico, se sono passati più di cinque anni e se la ferita è particolarmente profonda.

Coniglio che morde e coniglio che pizzica: differenze

I conigli possono mordere o pizzicare. La seconda opzione è spesso usata per comunicare. Quando il coniglio pizzica, non ha intenzione di fare del male; se il vostro piccolo amico vi pizzica, sentirete una sorta di pizzicotto. In genere, questo piccolo morso non fa sanguinare, e in natura è un comportamento utilizzato per stabilire chi comanda, per esprimere fastidio o dispiacere.

Il morso, invece, è molto più forte: lascerà due segni sulla pelle di chi lo subisce. Grazie ai denti affilati, il morso del coniglio lacera la pelle e spesso provoca sanguinamento. I conigli possono mordere per diverse ragioni; in genere lo fanno quando hanno paura, si sentono minacciati o cercano di proteggere sé stessi o chi li circonda.

Ragioni non aggressive per le quali il coniglio può mordere

I conigli possono mordere per diverse ragioni, molte delle quali non sono spinte da aggressività. Per un coniglio, ad esempio, è normale mordere il proprio partner sul retro del collo durante l'accoppiamento, in modo da tenerlo fermo; e non è da considerare un comportamento aggressivo. I conigli giovani potrebbero tentare di montare una persona, un altro animale oppure un oggetto e, in questo caso, potrebbero mordere.

I conigli possono mordere anche in caso di scarsa vista. Se sentono odore di cibo, potrebbero mordere pensando di avere davanti qualcosa da mangiare. Altri possono pizzicare o mordere qualche nuovo oggetto, per cercare di capire di che cosa si tratta. O ancora, possono mordere se sono nervosi o spaventati.

Morso aggressivo

Se il vostro coniglio morde con aggressività, può essere un problema. In genere, il coniglio morde in questo modo quando si sente minacciato, se è territoriale, possessivo o protettivo. Alcuni mordono quando non vogliono che gli oggetti attorno a loro vengano mossi o toccati, o se si sentono minacciati da una persona a loro sconosciuta. Inoltre, i conigli tendono a mordere e a lottare tra loro se non si conoscono. Questi comportamenti, tendenzialmente, sono più accentuati nei conigli non sterilizzati.

Con tempo e tanta pazienza, però, riuscirete a correggere gli atteggiamenti aggressivi del vostro piccolo amico.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty