Come costruire una relazione affettiva con il coniglio

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
Come costruire una relazione affettiva con il coniglio

Di recente un'amica è venuta a trovarmi, ed è rimasta sorpresa dal modo in cui i miei due coniglietti ci hanno accolti saltellando quando siamo entrate nella loro stanza: non pensava nemmeno che ai conigli piacessero le coccole!

Il suo stupore mi ha fatto capire quante persone, ancora oggi, non siano a conoscenza di quanto i coniglietti possano essere affettuosi e di quanto sia possibile costruire un buon rapporto con loro.

I conigli sono in grado di manifestare chiaramente il loro stato d'animo: quando sono felici e pieni di energie, corrono e saltellano qua e là per tutta la stanza; quando hanno fame, implorano per del cibo, oppure iniziano ad innervosirsi e a mordere mobili e tutto ciò che hanno a disposizione. Quando vogliono attenzioni, scavano sulla vostra schiena o su una gamba finché non interrompete ciò che state facendo per dedicarvi un po' a loro. Se invece pensano che siate tra i piedi, ve lo faranno capire spingendovi con il muso (e, se non vi spostate, potrebbero anche darvi un piccolo morso).

Comprendere il linguaggio del coniglio è fondamentale per stabilire con il vostro piccolo amico un legame che duri per la vita. Se però avete appena adottato un coniglietto e non sapete da che parte iniziare, qui di seguito troverete alcune informazioni utili.

Innanzitutto è bene ricordare che i conigli sono molto più a loro agio per terra che in qualsiasi altro posto: spesso non gradiscono essere presi in braccio. Se insistete ogni volta per prendere in braccio il vostro coniglietto, questo potrebbe cominciare a prendere le distanze da voi, scappando ogni volta che siete nei paraggi. Se è il vostro caso, potete riconquistare la sua fiducia mettendovi per terra e aspettando che si avvicini a voi. Quando lo fa, accarezzatelo senza sollevarlo.

coniglio

I miei conigli amano essere accarezzati sulla fronte e sulle guance: appoggiano sempre la testa per terra e chiudono gli occhi, rilassati. Adorano anche essere accarezzati sulla schiena e sulle spalle. Detto ciò, a molti non piace essere toccati sulle orecchie, sul collo, sulla coda e sulla pancia.

Di solito i miei conigli sono più affettuosi dopo aver mangiato; se il vostro coniglio non vi sembra in vena di coccole, provate ad aspettare che abbia finito di mangiare. Ricordate che i conigli sono animali molto curiosi quindi, se il vostro sembra ignorarvi, potrebbe essere intento a pensare a quali disastri combinare a breve!

Ogni coniglio ha il proprio carattere. Con il tempo e con un po' di pazienza, riuscirete a scoprire tutto ciò che rende felice il vostro piccolo amico saltellante. In cambio, avrete sicuramente la sua fiducia ed il suo affetto.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty