Pesce Discus: guida completa per la cura del re dell'acquario

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Acquaristica

Soprannominato il re dell'acquario, il pesce discus è uno dei più belli pesci d'acqua dolce disponibili per un acquario domestico.

Pacifica, ma più grande della maggior parte dei pesci tropicali, questa specie illumina la stanza quando è presente.

Tristemente noti per la complicata cura necessaria, anche se gratificante quando compiuta correttamente, i pesci disco sono il fiore all'occhiello dei loro proprietari.

Gli splendidi colori di questo pesce variano in base ai livelli di stress, alimentazione e condizioni dell'acquario.

Nel settore acquariofilo sono apprezzati per i loro colori accesi e lo spostamento in banchi.

Di seguito trattiamo in modo dettagliato come prendersi cura di questi maestosi pesci.

Categoria Classificazione
Livello di attenzione e cura: Alto
Temperamento: Pacifico
Colori: Ampia gamma
Durata media di vita: 10 anni
Dimensioni: Circa 20-25 cm
Alimentazione: Onnivoro
Famiglia: Cichlidae
Capienza minima della vasca: Circa 190 litri

Panoramica del pesce discus

Pesce discus

I recenti studi sostengono che ci siano 5 specie di Discus, anche se ci sono alcune discussioni a riguardo.

Nel commercio dei pesci per acquario, ci sono solitamente due specie disponibili: Symphysodon aequifasciatus e Symphysodon Discus.

Ci sono molte varietà di colorazioni disponibili grazie alla riproduzione selettiva e curiosamente, ci possono volere fino a 6 anni perché raggiungano i loro colori migliori.

Possono vivere fino a 15 anni, ma la maggior parte vive per circa 10 anni.

Noterai che sono disponibili nella maggior parte dei negozi di acquari, ma quelli con le colorazioni più rare dovranno essere ordinati tramite il tuo negozio locale o su internet.

Il range di prezzo per questo pesce va dai €20 fino ad alcune centinaia, in base alla specie che decidi di acquistare. La maggior parte ti costerà sui €40 a pesce.

Sono spesso allevati in Asia meridionale, ma provengono dall'Amazzonia dove popolano le pianure alluvionali e si dirigono, in grandi banchi, verso le interruzioni del flusso dell'acqua.

Comportamento caratteristico

I pesci discus sono molto pacifici, evitano il conflitto scappando o intimidendo l'avversario. Nella maggior parte degli acquari, sono uno dei pesci più grandi e dai colori più vivaci.

Questi pesci girano in banchi e creano, con la loro formazione di gruppo, una parete di fantasie all'interno dell'acquario.

Come tutti i pesci della famiglia dei cichlidae, ci può essere competizione all'interno del banco, e verrà stabilita una gerarchia. Questo significa che i pesci più piccoli dovranno essere monitorati per far sì che riescano a mangiare.

Tendono a stare nel livello intermedio della vasca ma saliranno in superficie e scenderanno al fondo per andare a caccia di cibo; quindi possono restare in qualsiasi livello dell'acquario. Preferiscono comunque nuotare liberamente, avendo però la possibilità di essere vicini a grandi pezzi di legname o piante dove nascondersi.

Caratteristiche del pesce discus

Pesce discus

Questi pesci prendono il nome dalla loro conformazione a disco alcune variazioni sono più triangolari o rotonde di altre, ma tutte sono sottili e piatte.

Possiedono delle pinne dorsali e anali arrotondate che si sommano alla forma generale del corpo, così come delle pinne ventrali e caudali molto pronunciate.

Il corpo è lungo circa 20-25 cm, rendendoli una specie grande per gli acquari domestici.

La loro popolarità deriva dalle sfumature di colori intensi che possono avere:

  • Verde
  • Blu acceso
  • Rosso
  • Marrone
  • Giallo

I pigmenti sono molto più lucenti quando vengono allevati in cattività, rispetto ai loro corrispondenti in natura.

La colorazione si unisce in strisce verticali e orizzontali che coprono sia le pinne che il resto del corpo.

Questi pigmenti diventano sempre più pronunciati e si illuminano quando si sentono minacciati, un bellissimo spettacolo che però dovrebbe essere evitato, essendo loro sensibili allo stress.

Anche i loro occhi si presentano con una varietà di colori, il rosso come uno dei più pregiati gli occhi rossi non sono un segno di salute, nonostante sia un mito piuttosto diffuso.

Tipi di pesce discus

I diversi tipi di discus sono definiti in basse alle loro colorazioni. Alcune varietà, come il Giant Flora e il Red Alenquer, si pavoneggiano con i loro blu chiari e i profondi rossi, mentre i Albino Platinum sono completamente bianchi con occhi rossi che sembra quasi che brillino.

Una delle tipologie più comuni è il pesce discus a scacchiera, con delle chiazze color turchese su una base rosso scura.

Ci sono davvero molte categorie di discus, vale la pena creare un banco con i colori che ti piacciono.

Habitat e struttura dell'acquario del pesce discus

Pesce discus

I discus sono originari delle pianure alluvionali dell'Amazzonia, dove un 'impulso di alluvione' può cambiare il livello dell'acqua di metri in profondità, facendo innalzare il basso livello di una pianura alluvionale.

Questo impulso può far sì che ci sia più spazio per la crescita, per la riproduzione e soprattutto, per l'alimentazione.

I pesci si trovano in fessure e fratture del flusso dell'acqua, come piccole insenature o in mezzo ad alberi caduti, dove il loro ampio corpo è protetto dalla corrente.

Queste aree sono ombreggiate e il letto del fiume è ricoperto di sedimenti morbidi.

Le condizioni in natura in cui vive il discus possono essere replicate nell'acquario domestico, anche se può essere una sfida per gli acquariofili principianti.

Condizioni della vasca per un pesce discus

Questa specie richiede temperature più alte rispetto ad altri pesci, circa 27°-31°C. Mantenere questa temperatura ridurrà le possibilità di malattia e di morte, può essere mantenuta utilizzando un buon riscaldatore.

L'acqua amazzonica è calma e leggermente acida, con un pH tra 6 e 7. Controlla, prima di acquistare il tuo pesce, in quale pH e temperatura è stato cresciuto, per prevenire cambiamenti drastici che potrebbero essere fatali.

L'acqua del tuo acquario deve essere declorata e trattata con delle formule che neutralizzino l'acqua del rubinetto. Il flusso dovrebbe essere debole, può essere interrotto usando una barra di irrorazione, del legname o delle decorazioni.

Anche dei pezzi verticali di legno possono essere usati per rallentare il flusso, assicurati solo che non danneggino i lati del pesce discus mentre passa.

Preferiscono un sedimento soffice o semi-soffice, visto che spesso cercano del cibo sul fondo, e dei pezzi troppo grandi potrebbero fargli male mentre rovistano.

Piante come Amazon Sword o Dwarf Hairgrass sono facili da aggiungere al tuo acquario e provvedono ossigeno per il tuo pesce. Le piante fungono anche da dispense di nutrienti e fanno in modo che i cali di qualità dell'acqua siano rari.

Di quali dimensioni di acquario necessitano i pesci discus?

Visto che questi pesci hanno bisogno di stare in banchi di almeno 5, una vasca con capienza di circa 190 litri è la più piccola dove potranno ancora crescere bene.

Preferiscono comunque degli acquari più grandi, e quelli da più di 380 litri permettono anche di avere meno cambiamenti drastici delle condizioni dell'acqua, inoltre offriranno lo spazio che desiderano.

Un pesce discus per ogni 26 litri circa è l'ideale.

Compagni di vasca del discus

I pesci discus sono spesso timidi, ma questo si può risolvere circondandoli con qualche altro pesce (anche conosciuto come "pesce rassicurante") per mostrar loro di non essere in pericolo.

I pesci che provengono dalle stesse acque calde dell'Amazzonia sono un ottimo accoppiamento, e i banchi di Tetra sono bellissimi da vedere.

Questa specie comprende i Neon Tetra, Hemigrammus rhodostomus e Hyphessobrycon nano. Sono molto belli e facili da accudire.

Altri ottimi pesci con cui accoppiarli sono i Gourami, Mikrogeophagus altispinosus e i pesci matita.

I Gasteropelecidae marmorizzati o neon sono ottimi compagni per i discus, perché occupano il livello più alto dell'acquario; assicurati solo che il coperchio sia fatto su misura!

Quasi tutti i Corydoras andrebbero d'accordo con questi pesci, anche se spesso richiedono acque più fredde.

I Corydoras di Sterba sono la specie migliore di pesce gatto da prendere in considerazione, perché vivono in acque calde, occupano un livello diverso della vasca e sono estremamente pacifici.

I pesci discus non possono essere raggruppati con delle specie aggressive, alcune di esse cercano di mangiare il rivestimento di muco dei discus, ferendoli.

I pesci angelo solitamente non danno problemi, ma a volte bullizzano i pesci disco o competono con loro per le risorse di cibo limitate.

Alla fine è una questione di temperamento individuale di ognuno dei pesci, quindi se decidi di farli vivere tutti insieme, fallo con cautela.

Sono anche compatibili con qualsiasi tipologia grande di serpenti e gamberetti, ma controlla che non siano abbastanza piccoli da essere mangiati o feriti.

Puoi tenere più di un pesce discus insieme?

I discus dovrebbero vivere insieme, e anche quelli di diversi tipi si uniranno in banchi, il che ti darà delle stupende variazioni di colori.

Si raccomanda un minimo di 5 pesci, ma averne di più darà un aspetto migliore all'acquario e creerà un gruppo più robusto.

Alimentazione del pesce discus

I discus sono onnivori e in natura mangiano prevalentemente piante verdi come le alghe o del cibo caduto in acqua.

Un terzo della loro dieta deriva anche dagli artropodi, come gli insetti o i crostacei, e invertebrati come copepodi o anfipodi.

Per una pigmentazione più bella, dovrebbero essere nutriti con un'ampia varietà di cibi. Diversi tipi di cibi in scaglie come quelle di alghe spiruline o per pesci tropicali, combinati con pellet di alghe o gamberetti, possono sostituire le verdure nella loro dieta.

I cibi freschi come sanguisughe, larve di zanzare e gamberetti sono ottimi per loro e possono evidenziare i colori vivaci. Il cuore di manzo, anche se non è naturale, viene solitamente dato da mangiare e non fa male.

I discus avranno bisogno di essere nutriti ogni giorno, e mangeranno solo quello che riescono ad ingerire in 3-5 minuti. Qualsiasi avanzo deve essere rimosso dopo 5 minuti, perché può causare problemi di salute o una cattiva qualità dell'acqua.

Avendo una struttura gerarchica, dovresti anche controllare che tutti riescano a mangiare e che nessuno venga bloccato da compagni di vasca più grandi.

Se ciò accade spesso, puoi distribuire il cibo su entrambi i lati della vasca.

Cura del pesce discus

Pesce discus (dettaglio)

Il modo migliore per avere un pesce in salute è attraverso l'osservazione e la manutenzione frequente.

I pesci discus sono sensibili ai cambiamenti dei parametri dell'acqua. Se non riescono a stare in equilibrio, se si appoggiano al legname o sul lato dell'acquario, questo potrebbe indicare un picco di nitrito.

Questi pesci hanno bisogno di una pulizia settimanale dell'acquario, un cambio dell'acqua del 25% e una pulizia dei sedimenti, utilizzando un'aspirapolvere per ghiaia per rimuovere il cibo in eccesso.

L'acqua ha bisogno di essere testata frequentemente quando è nuova, con dei kit da casa o direttamente in negozio.

Avendo bisogno di ambienti caldi, la temperatura dell'acqua deve essere misurata quotidianamente, e questo si può fare installando un termometro permanente nell'acquario.

Le infezioni da parassiti possono anche indebolirli fisicamente, rischiando che si taglino con le decorazioni o sui sedimenti. Possono anche sviluppare delle zone arrossate, con respiri corti.

Una combinazione di cambi d'acqua e rimozione di parassiti solitamente risolvono questi problemi.

Le soluzioni mensili per rimuovere i parassiti sono facilmente reperibili nei negozi di pesci.

Per quanto riguarda l'osservazione, passa un po' di tempo a guardare il tuo pesce e se noti dei cambiamenti nel comportamento o nella colorazione, potrebbe essere un indizio di qualche problema.

Riproduzione del pesce discus

Far accoppiare alcuni pesci può essere difficile, ma far accoppiare dei pesci discus è una vera sfida. Il loro accoppiamento è complicato, nonostante sia gratificante alla fine.

Hanno delle necessità molto specifiche per la riproduzione, senza contare tutti i parametri menzionati prima (nella sezione delle condizioni della vasca) che devono essere mantenuti perfettamente.

È consigliabile utilizzare un cono di deposizione delle uova, che fornisce il posto perfetto per produrre le loro uova, e poi mettere un tubicino di metallo sulle uova per far in modo che nessuno le mangi.

Alcuni separano la femmina perché è più probabile che cannibalizzi i suoi avannotti, mentre il maschio li crescerà per conto suo.

Le uova si schiudono dopo tre giorni, dopo altri tre saranno dei nuotatori autonomi e si nutriranno del muco prodotto dai loro genitori.

I pesci discus adatti per il tuo acquario?

Pesce discus nell'acquario

Anche se i discus sono impegnativi, non sono così impossibili come sembrano, e con il valore che ottengono dal loro bellissimo aspetto, vale davvero la pena possederli.

Assicurati di monitorare attentamente la temperatura e la qualità dell'acqua, e sarai ricompensato con un pesce dai colori meravigliosi.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 22 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty