Tutto quel che devi sapere sull'accoppiamento dei cani

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Tutto quel che devi sapere sull'accoppiamento dei cani

Se stai pensando di far accoppiare o allevare cani, assicurati di fare molte ricerche. Prendersi cura di una cucciolata è una grande responsabilità, e vuoi assicurarti che i tuoi cani siano sani e ben curati durante tutto il processo.

A che età i cani possono iniziare a riprodursi?

Un responsabile allevatore attenderà che un cane raggiunga la maturità prima di consentirgli di accoppiarsi. Le età approssimative della maturità sessuale per i cani sono:

  • Razze di grossa taglia: dai 18 ai 24 mesi
  • Razze medie: dai 15 ai 18 mesi
  • Razze di piccola taglia: da 12 a 18 mesi

Sebbene un cane possa raggiungere la maturità sessuale nel primo anno e mezzo di vita, è meglio aspettare che abbia almeno due anni prima dell'accoppiamento. Ciò è particolarmente vero per le femmine, che non dovrebbero riprodursi durante il loro primo anno in calore. Proprio come gli umani, sono ancora mentalmente e fisicamente immature. Una cagna troppo giovane non sarà in grado di prendersi cura della sua cucciolata, e i cuccioli potrebbero essere trascurati.

Nonostante un cane possa raggiungere la maturità sessuale a sei o perfino quattro mesi, è troppo giovane per essere usato come stallone. Se un cane si accoppia e inizia il processo di allevamento mentre immaturo, potrebbe ritrovarsi esausto troppo in fretta, avere ostacoli nello sviluppo e persino soffrire di lesioni, problemi di salute o morte precoce.

A seconda della salute e della fertilità, un cane può continuare a essere usato come stallone per circa dieci anni. Una cagna di solito può riprodursi fino a quando non ha cinque anni. Non è consigliabile consentire l'accoppiamento dei cani una volta raggiunti e superati questi periodi.

Comprendere il ciclo di calore

  • Durante la prima parte del suo ciclo di calore, che dura circa sette giorni, la cagna mostra una vulva rigonfia e sanguinamenti. Potresti notare che i cani maschi le danno più attenzione. Tuttavia, non consentire che si riproducano di già.
  • Durante la seconda parte del calore, anch'essa della durata media di sette giorni, l'emorragia rallenterà e lei accetterà i compagni.
  • Il nono o decimo giorno di calore è ampiamente considerato il momento migliore per riprodursi. Per massimizzare la possibilità di concepimento, dovresti consentire ai tuoi cani di accoppiarsi più volte tra il settimo e il quattordicesimo giorno del ciclo di calore, anche se solo a giorni alterni.
  • Durante l'ultima fase di calore, probabilmente non accetterà più un compagno.
  • Sebbene l’intero ciclo di calore duri in media 21 giorni, tieni presente che potrebbe variare. Ogni fase può durare tra quattro e dodici giorni.

Come preparare una cagna per l'accoppiamento

Prima di far accoppiare una cagna, assicurati delle seguenti cose:

  • Deve avere il peso giusto per la sua età e taglia. Una cagna troppo magra non avrà le risorse fisiologiche per nutrire e prendersi cura di una cucciolata. Un cane in sovrappeso è più soggetto a pericolosi problemi di salute durante la gravidanza e il travaglio.
  • Oltre al peso, dovrebbe essere altrimenti sana. Un cane sano ti farà risparmiare molto sulle tasse veterinarie.

È importante assicurarsi che la cagna sia sola durante la stagione, in modo che non si accoppi con un cane che non hai scelto per lei. Se vuoi evitare che ciò accada, devi sapere quali segnali osservare, in modo da sapere quando una cagna è in calore:

  • Quando è il calore e appena iniziato, la sua vulva si gonfia.
  • Il sanguinamento è il segno più visibile del calore. Tuttavia, alcuni sperimentano quel che è chiamato "calore silente", o senza sanguinamento. Comunemente, può non essere presente sangue perché la cagna è molto accurata nella pulizia.
  • L'unico modo per sapere se una cagna è in calore è rimanere vigili e tenerla sotto controllo. È importante notare che il sanguinamento associato a minzione frequente potrebbe indicare la presenza di infezioni. In tal caso, portala dal veterinario.

Immediatamente prima dell'accoppiamento o dell'inizio del calore:

  • Dev'essere lavata per bene.
  • Il pelo attorno all'area della vulva deve essere tagliato via. Ciò garantirà un ingresso pulito senza ostruzioni.

Preparare lo stallone

  • Anche lo stallone deve essere accuratamente lavato prima dell'accoppiamento.
  • Il pelo attorno alla guaina che copre il pene deve essere tagliato via.
  • I genitali dello stallone dovrebbero essere puliti. Ciò contribuirà a impedire che qualsiasi infezione presente venga trasmessa alla cagna durante l'accoppiamento.
  • Dovrebbe anche avere un peso regolare.
  • Non dargli da mangiare prima dell'accoppiamento; c'è una possibilità che possa vomitare.

Accoppiare cani

L'allevamento dei cani dovrebbe essere deliberato, e gli allevatori responsabili sceglieranno con cura due cani da accoppiare.

  • Entrambi i cani dovrebbero avere buone disposizioni, aumentando la possibilità che i cuccioli siano come loro.
  • Assicurati che entrambi i cani siano sani e che non abbiano precedenti familiari di difetti genetici significativi.
  • Se dovesse essere importante per te, o se volessi vendere i cuccioli (molti allevatori si oppongono a questa pratica), i cani dovrebbero avere la razza e l'aspetto che stai cercando.
  • Decidi se vuoi vendere o meno i cuccioli, sebbene sia una pratica a cui molti allevatori si oppongono.
  • Se vuoi che la tua cagna si riproduca più di una volta prima di essere sterilizzata (molti allevatori non lo fanno), lascia passare un tempo significativo tra una cucciolata e l'altra.

Il tuo obiettivo nell'accoppiamento dovrebbe essere: genitori e cucciolate sani, a ogni costo.

Procedimento passo-passo

Alcuni consigli generali sull'accoppiamento:

  • Quando è il momento di accoppiare la cagna con lo stallone, assicurati di essere presente. Il cane potrebbe avere difficoltà a montare la cagna e devi essere lì per posizionarlo.
  • Se si consente ai propri cani di accoppiarsi, potrebbe essere consigliabile la presenza di un allevatore professionista.
  • Falli accoppiare nei giorni nove, undici e tredici del ciclo della cagna. È molto probabile che un accoppiamento in ciascuno di questi giorni produca una cucciolata.
  • Se permetti agli animali di accoppiarsi più di una volta al giorno, li stancherai inutilmente e ridurrai lo sperma del maschio.
  • Lo sperma canino vive per alcuni giorni dopo l'accoppiamento e può ancora fertilizzare le ovaie.

Non essere troppo ansioso, i cani sanno istintivamente come accoppiarsi. Tuttavia, a volte richiedono un piccolo aiuto con la procedura:

  • Se la cagna è pronta per l'accoppiamento, permetterà allo stallone di ispezionare l'area della sua vulva e terrà la coda in alto, in modo che non sia d'impiccio.
  • Una volta che lo stallone l'avrà annusata, la monterà da dietro e il suo pene penetrerà nella sua vulva.
  • Uno dei modi in cui puoi aiutare i cani ad accoppiarsi è aiutarli a posizionarsi se uno o entrambi gli animali hanno difficoltà a farlo.
  • Il processo di accoppiamento può richiedere alcune ore, mentre lo stallone si stacca e i due cani giocano e cambiano posizione. L'attuale inseminazione può richiedere dai cinque ai sessanta minuti, durante i quali non saranno in grado di separarsi a causa del gonfiore di due ghiandole su ciascun lato del pene.
  • È molto importante che rimangano calmi per tutto il tempo. Assicurati che non ci siano rumori forti o altre interruzioni per spaventarli. Se sono spaventati e tentano di separarsi, possono farsi male. I cani si separano naturalmente quando il gonfiore diminuisce.

Dopo l'accoppiamento

  • È necessario impedire alla cagna di urinare per circa trenta minuti dopo l'accoppiamento per salvare più sperma possibile. È una buona idea adagiarla in una cuccia, dove sarà meno probabile che urini.
  • Dopo l'accoppiamento, controlla se il pene dello stallone si è ritratto o meno nella guaina. In caso contrario, non forzarlo. Potrebbero essere necessari trenta minuti perché ciò accada in modo naturale, ma assicurati che sia così.

La cosa più importante che puoi fare per i tuoi cani durante la procedura di accoppiamento è mantenere la calma e assicurarsi che si trovino in un ambiente tranquillo e confortevole.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty