Che tipo di dieta deve seguire un cane durante la gravidanza e l'allattamento?

Scritto da nella categoria Cani
Che tipo di dieta deve seguire un cane durante la gravidanza e l'allattamento?

Le cagnoline durante la gravidanza hanno bisogno di molte cure e attenzioni. Uno degli aspetti fondamentali a cui dovreste prestare particolare attenzione quando la vostra cagnolina è incinta è la dieta. Ma che tipo di dieta deve seguire e pertanto che cosa deve mangiare un cane durante la gravidanza, ed in seguito, durante l'allattamento? Conoscere gli alimenti e la dieta ideale per la propria cagnolina durante e subito dopo la gravidanza è fondamentale affinché i cuccioli possano nascere e crescere sani e forti.

Prepararsi ad affrontare una gravidanza

Prepararsi ad affrontare la gravidanza della propria cagnolina non vuol dire semplicemente farle seguire una dieta adeguata e darle i cibi migliori e più adatti a lei durante queste settimane. Ecco una guida pratica su tutto ciò che dovreste sapere a proposito della gravidanza nei cani. Leggetela molto attentamente. Infine, se volete far riprodurre la vostra cagnolina, è sempre importante prima di tutto accertarsi delle sue condizioni fisiche e di salute. Affrontare al meglio una gravidanza o l'allattamento può essere alquanto difficile per una cagnolina che ha qualche patologia particolare o qualche problema di salute.

Anche essere semplicemente in sottopeso o in sovrappeso, può causare problemi durante la gravidanza. I cani in sottopeso possono avere problemi nell’assumere abbastanza cibo per sopperire contemporaneamente alle proprie esigenze nutrizionali ed a quelle dei cuccioli. I cani in sovrappeso invece possono affrontare certe difficoltà durante il parto.

Ecco perché è importante far seguire alla propria cagnolina una dieta completa e bilanciata prima della gravidanza o dell'allevamento. Fate in modo che il vostro cane sia nelle condizioni migliori per poter affrontare una gravidanza così da evitare al contempo diversi problemi di salute che potrebbero eventualmente insorgere. Pertanto, che dieta deve seguire una cagnolina durante la gravidanza e durante l'allattamento? Ecco tutto ciò che dovreste sapere a tal proposito.

Che dieta deve seguire un cane durante la gravidanza?

Sapere come nutrire nel modo corretto una cagnolina durante la gravidanza è la chiave per accertarsi che la vostra cagnolina ed i suoi cuccioli godano di ottima salute. La dieta di una cagnolina durante la gravidanza deve essere ricca di sostanze nutritive, inoltre fare seguire alla propria cagnolina una dieta appropriata durante questo particolare periodo della sua vita potrà aiutarvi a prevenire l'insorgenza di problemi quali eclampsia (bassi livelli di calcio nel sangue), cucciolate poco numerose ed un elevato rischio di mortalità infantile nei cuccioli. Anche gli orari e le porzioni di cibo servire dovranno essere diverse a seconda dei vari stadi della gravidanza.

Consigli per una dieta perfetta

Prima di pianificare la dieta ideale per la vostra fedele amica, accertatevi di conoscere accuratamente tutti le fasi della gravidanza di un cane. Il periodo di gestazione per i cani dura 9 settimane e durante questo arco di tempo dovrete costantemente modificare la dieta della vostra cagnolina a seconda della settimana di gestazione.

Per le prime 4 settimane, potrete continuare a far seguire alla vostra cagnolina la sua solita dieta accertandovi però che consumi regolarmente i suoi pasti. Trascorso quest'arco di tempo, entro la 5° settimana dovrete aumentare di circa il 20-30% le porzioni di cibo che le servite quotidianamente.

Entro la 6° settimana, i cuccioli inizieranno a crescere e questo comporterà una riduzione della capienza dello stomaco della mamma. Ciò comporta il fatto che dovrete far consumare diversi pasti al giorno alla vostra cagnolina accertandovi che consumi sempre le medesime dosi quotidiane di cibo ma frazionate in porzioni più piccole. Tre pasti al giorno è il minimo in genere, potrete far consumare alla vostra cagnolina anche 4-5 pasti al giorno. Tuttavia, dovrete comunque ricordarvi di continuare ad aumentare costantemente, di settimana in settimana, la dose quotidiana di cibo che la vostra cagnolina deve consumare.

Entro l'8° settimana dovreste essere arrivati al punto in cui la quantità quotidiana di cibo assunta dalla vostra cagnolina dovrebbe essere il doppio rispetto alla quantità di cibo che la cagnolina consumava prima della gravidanza. A causa dell'imminente parto nell'ultima settimana di gestazione, la vostra cagnolina inizierà a rifiutare il cibo ed a mangiare di meno. Alcune cagnoline mangiano circa il 25% in meno rispetto a quanto mangiavano la settimana precedente e negli ultimi giorni della gravidanza molte cagnoline smettono di mangiare del tutto.

Dovreste tenere sempre bene a mente quale è la dieta migliore per una cagnolina durante la gravidanza e quali formule e/o ricette dovete usare in questi casi. Se fate seguire alla vostra cagnolina una dieta a base di prodotti presenti in commercio durante la gravidanza accertatevi di optare per alimenti facilmente digeribili o anche per alimenti per cani che presentano una certa sensibilità intestinale . Questo aiuterà la vostra cagnolina ad assorbire il maggior numero di sostanze nutritive possibili senza correre rischi. I prodotti di alta qualità sono particolarmente indicati per le ultime tre settimane di gestazione e dopo il parto.

Dovete sapere quale è la dieta ideale per la vostra cagnolina durante questa particolare fase della sua vita così da aiutarla a produrre più latte durante l'allattamento, dato che sicuramente la vostra fedele amica perderà peso dubito dopo il parto, ma il suo fabbisogno energetico e nutrizionale aumenterà. A seconda delle dimensioni della cucciolata, una cagnolina durante l'allattamento potrebbe aver bisogno di assumere 2-3 volte la quantità di cibo che in genere consumava in precedenza per poter così allattare i suoi cuccioli. Dovrete inoltre accertarvi che la vostra cagnolina durante l’allattamento abbia sempre a disposizione dell'acqua e che beva a sufficienza in quanto l'acqua stimola la produzione di latte per nutrire al meglio i cuccioli.

Sostanze nutritive importanti

Prima di mettere a punto una dieta adatta per la propria cagnolina è sempre meglio discuterne con il proprio veterinario così da determinare quali sono gli alimenti ideali per un cane durante la gravidanza. Ma tenete sempre a mente che durante le diverse fasi della gravidanza la vostra cagnolina avrà bisogno di assumere quantità differenti di cibo; i fabbisogni nutrizionali saranno leggermente differenti. Se preparate voi stessi i pasti per la vostra cagnolina durante la gravidanza, piuttosto che darle crocchette o altri prodotti facilmente reperibili in commercio, optate sempre per i sui cibi ed i suoi piatti preferiti così da essere certi che la vostra cagnolina continui a mangiare a sufficienza.

Proteine

Le proteine sono una fonte di amminoacidi di vitale importanza per la vostra cagnolina e sono fondamentali in quanto favoriscono il corretto sviluppo dei cuccioli durante la gravidanza. Cercate di dare sempre alla vostra cagnolina proteine di alta qualità sia durante la gravidanza che durante l'allattamento. La migliore fonte di proteine per i cani è senza dubbio la carne, pertanto puntate su pollo, tacchino, manzo, agnello e pesce (a meno che ovviamente la vostra cagnolina non sia allergica ad uno o più di questi ingredienti). Uova e latticini sono un'ottima fonte secondaria di proteine di buona qualità.

Grassi

L’aumento richiesto di calorie può essere soddisfatto aumentando l'assunzione di grassi. Questo, in particolare, dovrebbe essere un accorgimento da prendere a partire dalla 6° settimana di gestazione. A questo punto dovreste aumentare l'assunzione di carni rosse ad alto contenuto di grassi, e diminuire l'assunzione di carni magre e di carni bianche. Ciò significa optare teoricamente solo per carne di manzo, agnello o maiale, ideali in queste circostanze.

Acidi grassi

Gli acidi grassi Omega-3 sono molto importanti durante la gravidanza in quanto favoriscono lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso nel feto. Sono inoltre ottimi per la vista. La migliore fonte di acidi grassi Omega-3 è il pesce, come il salmone, ma potete sempre ricorrere ad integratori quali l'olio di pesce per arricchire la dieta della vostra cagnolina di Omega-3.

Vitamine

Tra le vitamine più importanti durante la gravidanza vi sono la vitamina C, la vitamina D ed il folato, noto anche come vitamina B9. La vitamina C favorisce l'assorbimento di ferro da parte dell’organismo, ma favorisce anche lo sviluppo dei tessuti e supporta il sistema immunitario. La maggior parte della frutta, della verdura e della carne di organi sono ricchi di vitamina C.

La vitamina D favorisce il corretto assorbimento del calcio. Alcuni degli alimenti più ricchi di vitamina D sono il salmone e gli sgombri in scatola, così come i latticini e le uova.

Il folato ha un ruolo importante nel contrastare malformazioni congenite ed altri difetti. Maiale, pollame e fegato sono delle buone fonti di acido folico, ma bisogna prestare attenzione con il fegato in quanto è anche ricco di vitamina A, che può danneggiare il feto se assunta in dosi eccesive. I cani di taglia grande non dovrebbero assumere più di 5 gr di vitamina A, i cani di taglia media non più di 2 gr ed i cani di taglia piccola non più di 1 gr.

Minerali

Anche se tutti i minerali sono importanti, calcio, ferro e fosforo sono i minerali più richiesti durante la gravidanza e l'allattamento. Il ferro da un enorme contributo nella formazione dei globuli rossi e nel prevenire l'anemia, molto comune durante la gravidanza nei cani. Prodotti a base di carne come carne di manzo e maiale, oltre che carni di organi come cuore di manzo, fegato e rognone sono delle ottime fonti di ferro.

Il calcio è fondamentale per lo sviluppo dei denti e delle ossa nel feto. Ed è inoltre molto importante per le mamme durante l'allattamento per produrre più latte. Le migliori fonti di calcio sono le ossa carnose. Tuttavia dovreste evitare di dare delle ossa alla vostra cagnolina dopo la 7° settimana di gestazione e fino al parto in quanto questo minerale potrebbe contribuire all’insorgenza di alcuni problemi di salute quali l'inerzia uterina.

Il fosforo può anche favorire lo sviluppo dello scheletro nei cuccioli, e prevenire l'insorgenza di problemi associati alle ossa nella mamma durante la gravidanza in quanto l'organismo sottrarrà calcio alle ossa per favorire lo sviluppo dello scheletro dei cuccioli se la mamma non assumerà alimenti ricchi di calcio. Le migliori fonti di fosforo sono tutti i tessuti animali, le uova ed il pesce.

Mettere a punto la dieta ideale per una cagnolina durante la gravidanza

alimentazione consigliata durante la gravidanza

Mettere a punto una dieta per la gravidanza o per l'allattamento che aiuti la vostra cagnolina a produrre più latte non è molto diverso dal mettere a punto una normale dieta per la vostra fedele amica. Parlatene con il veterinario ed accertatevi di seguire alcune semplici regole. La dieta che una cane deve seguire durante la gravidanza e l'allattamento deve essere ben bilanciata ed essere caratterizzata dall’aumento delle porzioni di cibo consumate, oltre al fatto che potreste dover modificare per qualche motivo anche gli orari dei pasti che avete tenuto fino ad ora.

Alimenti che non possono mancare nella dieta

Accertatevi che la vostra cagnolina durante la gravidanza consumi tantissima carne di alta qualità. Potete darle delle ossa polpose crude, o della carne macinata. Questo farà sì che la vostra fedele amica assuma le proteine, i grassi ed il calcio di cui ha bisogno. La carne di manzo probabilmente è la scelta migliore in questi casi. Inoltre aggiungete organi e interiora alla dieta in quanto rientra tra gli alimenti più nutrienti in assoluto. Ricordatevi di aumentare le dosi di ossa e di carne di organi dopo la gravidanza.

Le uova sono un ottimo fonte di proteine e minerali, pertanto dovreste integrare ogni pasto fatto in casa con un uovo. I latticini come i formaggi e lo yogurt possono inoltre essere assunti anche quotidianamente dalla vostra cagnolina. Un cucchiaio di yogurt può rendere il cibo più saporito e gustoso e fornire alla vostra fedele amica alcuni probiotici, ideali per una corretta digestione.

Contiene il ceppo di microrganismi positivi ottenuti tramite la tecnologia EM adatti per cani e gatti.
2 Recensioni
Integratore Alimentare per Cani e Gatti Bio - EMIKO® PetCare
13 disponibili
Contiene il ceppo di microrganismi positivi ottenuti tramite la tecnologia EM adatti per cani e gatti.
Darm Probiotic
Avvisami quando disponibile
Darm Probiotic è un integratore per cani e gatti che aiuta a riportare equilibrio nella flora intestinale dei vostri animali. Può essere utile in caso di cambio di alimentazione, somministrazione di antibiotici o casi di diarrea. Sostituisce colonie indesiderate di batteri "cattivi" con batteri "buoni". Raccomandazioni per l'uso (circa 12 settimane): Gatti e cani fino a 30 kg di peso corporeo: 1 ...

Va benissimo aggiungere dei salutari cereali alla dieta della vostra cagnolina perché sono un’ottima e abbondante fonte di folati, fibre e ferro, importantissimi durante la gravidanza e l'allattamento. Avena, semi di lino e riso integrale sono degli ottimi cereali da consumare durante la gravidanza.

I pesci grassi come il salmone, ma anche l'olio di pesce in generale, dovrebbero essere sempre presenti nella dieta del vostro cane in quanto ricchi di acidi grassi essenziali Omega-3.

Alcuni veterinari olistici sostengono che i lamponi rossi possono facilitare il travaglio ed accelerare il parto. Possono favorire anche la produzione di latte durante l'allattamento, pertanto provate ad inserirli nella dieta del vostro cane. Anche il finocchio inoltre può favorire la produzione di latte.

Alimenti da evitare

Gli Omega-3 e l'olio di pesce sono ottimi per la dieta, ma dovreste evitare l'olio di fegato di merluzzo in quanto è troppo ricco di vitamina A. Tenete sempre sotto controllo la quantità di vitamina A assunta dalla vostra cagnolina durante la gravidanza da alimenti quali pesce, uova, patate dolci e carote.

Oltre a ciò, ricordatevi che dovrete limitare l'assunzione di calcio durante le ultime 3 settimane di gestazione. La maggior parte degli altri alimenti che date normalmente alla vostra cagnolina vanno benissimo e dovrebbero essere comunque presenti nella sua dieta in quanto la variabilità è molto importante sia durante la gravidanza che durante l'allattamento; la diminuzione o la perdita di appetito potrebbe presto diventare un problema.

Piatti fatti in casa ideali durante la gravidanza

Una volta che avete capito quali sono gli alimenti ideali per la vostra cagnolina durante la gravidanza, o quali sono, in particolare, gli alimenti che possono favorire la produzione di latte durante l'allattamento, non dovreste limitarvi solo ad acquistare i soliti prodotti per cani presenti in commercio. Se avete parlato con il vostro veterinario e vi siete fatti un'idea di come preparare dei piatti fatti in casa equilibrati e nutrienti per il vostro cane, potreste mettere a punto un’ottima dieta per la vostra fedele amica che vada bene sia durante la gravidanza che durante l'allattamento. Basta prendere accuratamente nota di tutte le sostanze nutritive e delle calorie; questo è di fondamentale importanza.

Snack a base di carne di manzo ad alto contenuto calorico

Questo piatto ad alto contenuto calorico è molto nutriente e talmente gustosi che la vostra cagnolina non potrà fare ameno che adorarlo.

Ingredienti:

  • 500 gr di carne di manzo macinata
  • 12 uova
  • 1 tazza di semi di lino macinati
  • 1 tazza di farina d'avena cotta
  • 3,5 gr di formaggio cremoso
  • 1 tazza di burro di arachidi
  • 1 cucchiaino di melassa

Preparazione:

La prima cosa da fare è cuocere la carne e strapazzare le uova. Mescolate bene questi due ingredienti e poi aggiungete tutti gli altri ingredienti. Amalgamate bene il tutto e formate delle palline delle dimensioni di un cucchiaio con l'impasto ottenuto. Se la vostra cagnolina è di taglia piccola le palline dovranno avere le dimensioni di un cucchiaino.

Mettete le palline in una taglia e congelatele. Potete darle alla vostra fedele amica quanto volete, una volta che le avrete fatte scongelare. Tenete sempre presente che si tratta comunque di snack e non dovreste darne più di tre al giorno alla vostra cagnolina.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 7 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty