Parto prematuro nelle cagne incinte

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Parto prematuro nelle cagne incinte

Se la vostra cagna aspetta una cucciolata o state pianificando una gravidanza, per la maggior parte delle cagne di molte razze, l'intero processo si concluderà senza problemi, con poco o nessun intervento umano necessario. Tuttavia è importante sapere di alcuni potenziali problemi che possono accadere durante il periodo di gestazione e con il parto, e uno dei più seri è il parto prematuro.

Il periodo medio di gestazione per un cane è circa 63 giorni, ma può variare per molti fattori, e qualunque cosa dai 60 ai 67 giorni è considerato normale. Però, se la vostra cagna va in travaglio prima dei 60 giorni, questo è considerato parto prematuro, ed è un problema molto serio che ha implicazioni enormi sulla sopravvivenza dei cuccioli, sia durante il parto sia durante le prime settimane di vita.

In quest'articolo parleremo del parto prematuro dei cani nel dettaglio compreso perché può accadere, i problemi che può causare e le possibilità di sopravvivenza per i cuccioli. Continuate a leggere per saperne di più.

Quali problemi comporta il parto prematuro?

Il parto prematuro nelle cagne è abbastanza insolito, anche se possono esserci vari fattori di rischio che aumentano le possibilità di parto prematuro in alcuni cani, di cui parleremo più avanti.

Come abbiamo detto, se la vostra cagna è riuscita a sostenere la gravidanza per 60 giorni o più, il parto è considerato normale, ma un travaglio prima di questo punto è considerato prematuro. Per ogni giorno di anticipo, diminuiscono le possibilità di sopravvivenza per i cuccioli e l'abilità di crescere e stare bene con l'avanzamento dell'età. Le cucciolate che sono in anticipo di 7 o più giorni, sopravvivono raramente.

Perché una cagna potrebbe partorire prematuramente?

cagna incinta

Ci sono molti fattori che possono portare a un parto prematuro nei cani, e mentre alcuni di questi possono essere visti come potenziali problemi, altri sono invisibili o più difficili da indentificare. Alcuni dei fattori di rischio più comuni per un parto prematuro nei cani, includono:

  • Una cagna giovane o molto anziana. Le cagne non dovrebbero accoppiarsi almeno fino ai 2 anni, e dovrebbero essere ritirate dall'accoppiamento prima che raggiungano la fase matura dell'età adulta.
  • Una cagna che non sta bene o è malata durante il concepimento, o durante la gravidanza.
  • Assistenza e alimentazione inappropriate durante la gravidanza.
  • Qualunque infezione o malattia (incluse le infezioni trasmesse sessualmente che possono passare alla cagna durante l'accoppiamento) possono aumentare il rischio di un parto prematuro e/o di cuccioli nati morti.
  • Alcune condizioni di salute, come l'ipotiroidismo, nella cagna possono aumentare le possibilità di un parto prematuro. I cani con note condizioni di salute non dovrebbero accoppiarsi, anche se la condizione di salute potrebbe non essere evidente finché non si presenta un problema.
  • Trattamento con alcuni farmaci e medicine, in particolare steroidei o medicine che influenzano il livello di ormoni nel corpo e il sistema endocrino, possono portare a problemi con la gestazione e portare a termine la gravidanza.
  • Ferite o traumi durante la gravidanza possono causare un parto prematuro.
  • Anche alti livelli di stress durante la gravidanza aumentano il rischio.
  • Le razze piccole e toy rischiano il parto prematuro più delle altre.
  • Alcune razze di cani che sono note per avere più problemi del solito quando si tratta di accoppiarsi e partorire sono ad alto rischio, come il bulldog francese.

È importante che informiate il vostro veterinario se volete far accoppiare la vostra cagna o se lei è in dolce attesa, così potrà consigliarvi in caso di problemi e aiutarvi a identificare possibili fattori di rischio e cosa potete fare al riguardo.

I cuccioli prematuri possono sopravvivere?

Di solito, se la cagna va in travaglio presto, questo dovrà fare il suo corso-tuttavia se sapete che la vostra cagna è a rischio e notate subito i segni di un travaglio imminente, il vostro veterinario potrebbe somministrargli un farmaco per fermare o posticipare il travaglio.

Per ogni giorno che i cuccioli passano nel grembo della madre fino alla solita finestra di parto normale (60-67 giorni), aumentano le possibilità di sopravvivenza, ma questo potrebbe non essere possibile. Se la vostra cagna va in travaglio presto, chiamate immediatamente il veterinario e chiedetegli di venire, perché se i cuccioli nascono vivi, avranno un immediato bisogno delle cure di uno specialista per avere qualche possibilità di sopravvivere. Questo includerà assistenza continua per le prime due settimane, con l'uso di un'incubatrice o di un ambiente a temperatura controllata, e anche di un esperto che li nutra e cure fisiche per aiutare i cuccioli a muoversi, fare i bisogni e avere una possibilità di sopravvivenza.

Anche con questo tipo di cure, non è garantito che i cuccioli prematuri sopravvivano e crescano bene molte cose possono andare male, anche dopo il periodo iniziale di cure intensive.

È più probabile che i cuccioli prematuri nascano morti o muoiano poco dopo la nascita, saranno molto più suscettibili a malattie, infezioni e a disabilità mentale o fisica.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty