Se il cane ha il naso secco è malato? Segnali che possono indicare una patologia

Scritto da nella categoria Cani
Se il cane ha il naso secco è malato? Segnali che possono indicare una patologia

Mi fido sempre dell’intuito dei padroni quando sospettano che ci sia qualcosa che non va con il loro cane. Ho potuto osservare alcuni padroni che portano da me il cane e affermano “C’è qualcosa che non va in lui.”, ed insistono persino quando un esame fisico dà un esito assolutamente normale. Quando poi arrivano i risultati degli esami del sangue, mi rendo conto che avevano assolutamente ragione e siamo così in grado di individuare la malattia (ad esempio nefropatia membranosa, malattia di Lyme, o persino il cancro) ancora in uno degli stadi iniziali! Perciò, in quanto possessore di un animale domestico, voglio che seguiate il vostro istinto quando si tratta di cogliere i più sottili segnali di anomalie nel vostro cane.

Dopo tutto, siete voi che vivete con il vostro cane e potete quindi cogliere i possibili primi segnali di una malattia al naso o di altri problemi medici.

Il naso del mio cane è troppo umido o troppo secco

Detto questo, al pronto soccorso sento spesso dire: ”Il suo naso era secco, per cui sapevo che c’era qualcosa che non andava”. Complimenti a te per essere molto attento a ciò che succede al tuo cane, ma in realtà, in generale, il naso di Fido non è un indicatore attendibile del suo stato di salute.

Controllate proprio adesso il naso del vostro cane. Potrete constatare che le sue condizioni oscillano tra il leggermente secco ed il morbido ed umido a seconda del giorno, del clima e dell’umidità presente nell’aria. Il naso di un cane normalmente è umido a causa delle ghiandole nasali laterali e delle ghiandole nasali vestibolari che producono secrezioni che lo mantengono umettato. In ogni caso non c’è una corrispondenza diretta tra la salute del vostro animale domestico ed il suo naso (almeno nella maggior parte dei casi).

Quand’è che il naso del mio cane può far pensare ad un problema di salute?

Se notate che il naso del vostro cane si è eccessivamente ingrossato, presenta delle spaccature o sanguina, in quel caso può esserci qualcosa che non va. Una malattia latente della pelle, o una malattia del sistema immunitario come il pemphigus (che si può riscontrare con più frequenza in alcune razze come il Collie) o il lupus si possono presentare in questo modo. In questi casi salterebbe subito all’occhio la differenza rispetto alle normali condizioni del naso.

Quali sintomi giustificano una visita dal veterinario?

  • Perdita di sangue dal naso
  • Secrezioni di colore verde dal naso
  • Eccessivo ispessimento o presenza di spaccature nel naso
  • Qualsiasi bernoccolo, protuberanza o massa accumulata vicino al naso
  • Qualsiasi irregolarità del naso o della cavità nasale (l’area sopra al ponte nasale)
  • Prurito che porta il cane a grattarsi o sfregarsi il naso sul tappeto

Questi segnali possono indicare una patologia soggiacente, come ad esempio:

  • Alterazione della normale coagulazione (ad esempio causata da veleno per topi)
  • Un problema delle piastrine come una trombocitopenia immunomediata
  • Polmonite da aspirazione o pneumonite
  • Pemfigo foliaceo
  • Adenocarcinoma nasale o un altro tipo di cancro
  • Rinite
  • Allergia
  • Presenza di un corpo estraneo (ad esempio qualcosa incastrato nelle narici come fili d’erba o semi)

Un check-up completo alla ricerca di patologie nasali prevede: esami del sangue (per cercare tracce di un’infezione o un aumento nel numero di globuli bianchi), test di coagulazione (per vedere specificatamente se ci sono tracce di veleno per topi o problemi alle piastrine), biopsia (realizzata in endoscopia - una videocamera viene introdotta nelle narici in regime di anestesia totale), o persino una TAC. Prima si individua il problema, prima si può iniziare la cura.

Quando avete dei dubbi consultate il vostro veterinario. Il mio consiglio? Tenete a mente questa filastrocca utile e breve: Se è secco o bagnato, niente viaggio dal veterinario; ma se vi viene la nausea mentre controllate, allora dovete fatevi curare! (da uno bravo!)

Questo dovrebbe aiutarvi ad eliminare i dubbi sul tema nasi secchi o nasi bagnati.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty