Atrofia progressiva della retina nel cane correlata all’età

Scritto da nella categoria Cani
Atrofia progressiva della retina nel cane correlata all’età

Ci sono molti problemi e disturbi che possono colpire gli occhi del cane: da problemi ereditari, prevalenti in alcune razze, alla formazione della cataratta, alle questioni che sorgono a causa di un incidente o di lesioni.

Quando i cani cominciano a invecchiare e inizia il graduale processo che li porterà verso la fine della loro vita, i problemi agli occhi e la perdita della vista sono tra gli eventi più comuni che si possono verificare e, ancora una volta, questi possono comparire in modo diverso. Uno dei problemi più comuni degli occhi del cane legato all'età è la degenerazione della macula, che è una parte della retina, la zona degli occhi responsabile della trasmissione delle immagini al cervello per l'elaborazione.

Questo è noto come degenerazione maculare e si riscontra quasi esclusivamente nei cani anziani. Può portare alla graduale perdita della vista. In quest’articolo, tratteremo della atrofia progressiva della retina causata dall’età e della degenerazione maculare nel cane e cosa significano per loro. Continuate a leggere per saperne di più.

Che funzione ha la retina del cane?

La retina è la parte dell'occhio che funziona come una "macchina fotografica", quando riceve l’input visivo. La retina passa i dati relativi alle immagini che riceve al cervello, dove vengono trasformati nelle immagini che il cane vede del mondo che lo circonda.

La macula stessa è una parte della retina ed è responsabile dell’acuità visiva della vista. È ricca di coni foto-recettivi che elaborano luce. Il danno alla macula o la sua degenerazione nel corso del tempo porta a una perdita della visione centrale del cane, il che significa che l’animale perde la possibilità di visualizzare chiaramente gli oggetti che si trovano proprio di fronte a lui, lasciando intatta la sola visione periferica.

Cos’è la degenerazione maculare?

La degenerazione maculare è il termine usato per riferirsi a una distruzione graduale e progressiva della macula stessa; a volte si presenta come un vero e proprio foro che si sviluppa nella macula. Questo foro è causato soprattutto dalla degenerazione più che che da un incidente. In rari casi, però, anche dei danni fisici all'occhio possono far scoppiare i vasi sanguigni dell'occhio, provocando un foro.

Quali razze di cani sono a rischio?

Sebbene la degenerazione maculare possa verificarsi anche in cani giovani, essa è una condizione quasi esclusivamente legata alla vecchiaia ed è molto improbabile che si presenti nei cani di età inferiore a sette anni. Infatti, i cani più a rischio sono quelli che hanno superato i dieci anni.

Le cause precise della degenerazione maculare nel cane non sono completamente note: si pensa che siano ereditarie, infatti si è osservato che questa condizione è più comune in alcune razze di cani, così il Pastore Briard e l’Husky siberiano, piuttosto che in altre.

È interessante notare che vi sono alcune prove che alcuni fattori legati allo stile di vita possono aumentare il rischio di degenerazione maculare nei cani, tra gli altri: l'esposizione prolungata alla luce del sole e l'obesità.

Come si diagnostica?

E 'importante essere vigili, monitorando la vista del vostro cane e, in generale, la salute degli occhi una volta che il vostro cane inizia a invecchiare, essendo i problemi agli occhi molto comuni nei cani di età avanzata. Visto che molti problemi potenziali possono influire sulla salute degli occhi dei cani anziani e che le diverse patologie condividono molti sintomi comuni, può essere difficile identificare con certezza la degenerazione maculare rispetto a un'altra patologia. Ecco comunque alcuni dei sintomi principali:

  • La perdita della visione centrale porta il cane a fare affidamento esclusivamente sulla visione periferica, tanto che sembrano che debba sempre girare la testa per concentrarsi su un oggetto statico.
  • Impossibilità di individuare gli oggetti che si trovano di fronte.
  • Mancanza di volontà o riluttanza di andare su e giù per le scale, su cordoli trasversali e altri piccoli ostacoli, a causa di una perdita di percezione della profondità.
  • Incidenti e urti dovuti a distanze e profondità malgiudicate.
  • Riluttanza ad andare fuori in piena luce, strabismo e altri segnali di sensibilità alla luce.

Si può fare qualcosa per i cani che ne soffrono?

Purtroppo, la degenerazione della macula della retina nei cani non può essere trattata o arrestata e, con il trascorrere del tempo, questa porta alla cecità totale, anche se per il resto il cane è in buona salute. Tuttavia, i cani che perdono la vista gradualmente di solito imparano a far fronte a questo handicap, compensando la perdita della vista con gli altri sensi.

E' comunque importante che il veterinario diagnostichi la degenerazione della retina nel vostro cane, dovendo escludere la presenza di altre patologie che possono portare alla cecità, che possono essere curate.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty