La diarrea nel cucciolo di cane: cause, sintomi e rimedi casalinghi

Scritto da nella categoria Cani
La diarrea nel cucciolo di cane: cause, sintomi e rimedi casalinghi

Per chi possiede dei cuccioli per la prima volta, sapere se il vostro amico a quattro zampe ha semplicemente un virus intestinale o qualcosa di più grave può essere spaventoso. Siccome esistono molti sintomi differenti è essenziale conoscere la differenza tra questi e inoltre quando è necessario andare dal veterinario.

Il presente articolo tratterà cause, sintomi e soluzioni alla diarrea del vostro cane, così come cosa aspettarsi da una visita veterinaria.

Diagnosticare la diarrea nei cuccioli: sintomi e cause

Esistono evidenti segnali che indicano se il vostro cucciolo ha la diarrea. Similmente ai sintomi dell'uomo, la diarrea canina si contraddistingue per frequenti perdite liquide e molli e continui movimenti intestinali. Può essere causata da una gamma di ragioni differenti, da semplici cambi nella dieta o può persino indicare patologie più gravi alla radice.

Può iniziare e interrompersi repentinamente, durare da settimane a mesi e ripresentarsi all'improvviso. Sebbene un caso isolato di diarrea canina non dovrebbe solitamente preoccupare, sintomi che durano oltre un giorno possono provocare rischiosi effetti collaterali, compresa la disidratazione. Visto che potrebbe indicare un disturbo di fondo, è essenziale portare il vostro cucciolo dal veterinario immediatamente per ricevere una diagnosi professionale.

Cause generali di diarrea nei cuccioli

  • Cambi nella dieta
  • Ingestione accidentali di corpi estranei (per esempio un giocattolo di plastica, calzino, moneta, elastico, sacchetto di plastica ecc.)
  • Reazione allergica al cibo
  • Antibiotici o altri medicinali
  • Infezioni batteriche
  • Colite
  • Intolleranza alimentare
  • Arresto cardiaco
  • Gastroenterite emorragica
  • Malattia infiammatoria cronica intestinale (MICI)
  • Sostanze o piante tossiche
  • Patologie al fegato o rene
  • Disturbo pancreatico
  • Cancro o tumore al tratto intestinale
  • Parassiti come Coccidiosi, Anchilostoma, Trichuris trichiura o Giardia
  • Comportamento saprofago (per esempio ingestione di spazzatura o cibo avariato)
  • Stress, ansia o altri disturbi emotivi
  • Infezione virale o batterica (come Parvovirus, Cimurro e Coronavirus)

Sintomi della Diarrea nei Cuccioli: A Cosa Prestare Attenzione

Cucciolo

Esistono alcuni sintomi per i quali occorre tenere gli occhi aperti se credete che il vostro cucciolo o cane adulto sia colpito da diarrea, compresi:

  • Dolore addominale
  • Presenza di muco o sangue nelle feci
  • Diminuzione di appetito
  • Flatulenza o gonfiore eccessivi
  • Febbre
  • Letargia
  • Frequenti feci molli/liquidi
  • Cambiamenti significativi nel volume delle feci
  • Gengive pallide o appiccicose
  • Segnali di disidratazione
  • Segnali di stanchezza
  • Movimenti intestinali forzati
  • Urgenza nel defecare
  • Rigurgiti
  • Perdita di peso

Se notate che le feci del vostro cane sono nere, potrebbero indicare un sanguinamento interno dell'intestino tenue o dello stomaco e si necessita l'immediato intervento del vostro veterinario.

Curare la diarrea del vostro cucciolo: consigli

Pronto intervento veterianrio

In alcuni casi, un pronto intervento del veterinario potrebbe essere necessario per curare la diarrea del vostro cane, soprattutto se è molto giovane o anziano, o presenta patologie di fondo (come diabete, malattia di Cushing o cancro), in quanto i cani che rientrano in tali categorie possono stare molto male anche se colpite da un lieve attacco di diarrea.

Inoltre, assicuratevi di chiamare il vostro veterinario se le feci del vostro cane sono molli e/o frequenti, presentano più di una traccia ematica, hanno un aspetto scuro o catramato o sono accompagnate da rigurgiti. Altri sintomi che necessitano l'intervento del vostro veterinario sono segnali di depressione, letargia e dolore, che potrebbero indicare complicazioni gravi.

Oltretutto, se il vostro cane è colpito da diarrea che non tende a cessare nonostante le stesse soluzioni avessero in passato funzionato, è meglio fissare un appuntamento.

Rimedi casalinghi alla diarrea nei cuccioli

Cucciolo

Nonostante ciò, se il vostro cane presenta i tipici segnali della diarrea (caratterizzati da frequenti movimenti intestinali molli e acquosi e non accompagnati da altri sintomi secondari), solitamente è bene provare i seguenti trattamenti casalinghi:

  • Gli esperti consigliano di dare al vostro cane molta acqua fresca, incoraggiatelo a bere il più possibile per prevenire la disidratazione.

  • Potete anche aggiungere del Pedialyte alla sua acqua per alleviare i sintomi di disidratazione e dargli brodo diluito di manzo o pollo come nutrimento.

  • Per i pasti, date al vostro carne bianca di pollo bollito (rimuovete ossa, pelle e grasso) accompagnata da riso bianco scondito. Questo pasto leggero può aiutare a riportare la digestione del vostro cane alla normalità se affetto da un attacco di diarrea, perché il riso funge da agente legante; tale dieta può essere somministrata per 24 ore, finché non notate che la consistenza delle sue feci è tornata alla normalità.

Per cani affetti da diarrea che hanno vomitato solo una o due volte in 24 ore, potete provare i seguenti rimedi casalinghi:

  • Eliminate tutti i cibi per 12 ore.
  • Per prevenire la disidratazione, date frequentemente al vostro cane piccole quantità d'acqua nel corso del giorno; potete inoltre dargli brodo diluito di manzo o pollo. È inoltre consigliato il Pedialyte per evitare ulteriore disidratazione.
  • Se il cane non vomita per almeno sei ore consecutive, dategli una piccola porzione di carne bianca di pollo bollito (senza pelle né ossa), accompagnata da riso bianco.
  • Aspettate altre due ore; se non vomita più dategli lo stesso pasto indicato sopra.
  • Procedete con questa cura per tutta la durata del giorno, aumentando gradualmente la porzione di ogni pasto e incrementando l'intervallo di tempo tra i pasti finché la consistenza delle feci del vostro cane non sia ritornata alla normalità.

Se la diarrea del vostro cane continua per più di 24 ore e/o le sue condizioni peggiorano costantemente, contattate il vostro veterinario immediatamente per una diagnosi e un trattamento professionistici.

Quando dovrei portare il mio cucciolo dal veterinario?

Se si tratta di cuccioli o cani adulti, i sintomi della diarrea non devono essere ignorati. Se il vostro cucciolo presenta i segnali sella diarrea per più di 24 ore o se presenta sintomi secondari (come vomito, febbre, feci di colore scuro o con tracce ematiche, diminuzione dell'appetito, perdita di peso improvvisa e/o difficoltà nel defecare), contattate il vostro veterinario immediatamente per escludere altre patologie di fondo più gravi.

Inoltre, monitorare i movimenti intestinali del vostro cane può permettervi di controllare il suo stato di salute. Sebbene sia importante consultare il vostro veterinario se il vostro cane presenta sintomi di malattie gravi, prestare attenzione a colore, consistenza, aspetto e contenuto delle sue feci può aiutarvi nel tener traccia della salute del suo apparato digerente e denunciare qualsiasi drastico cambiamento al vostro veterinario. Di seguito troverete una guida generale:

Colore:

  • Marrone: Le feci di un cane in salute presentano una forte sfumatura di marrone.

  • Nero: Feci di un nero catramoso o granata possono indicare emorragie nello stomaco o nell'intestino tenue.

  • Verde: Se notate che le feci del vostro cane sono verdi, potrebbe significare che il vostro cane sta ingerendo erba a causa di fastidi gastrointestinali (i cani assumono erba come lassativo naturale).

  • Macchie Bianche: Se notate macchie bianche nelle feci del vostro cane potrebbero indicare vermi o altri parassiti.

  • Strisce Rosse: Strisce di un rosso acceso nelle feci del vostro cane potrebbero indicare emorragia nel tratto gastrointestinale inferiore.

  • Giallo: Feci canine gialle potrebbero essere sintomo di problematiche al fegato, pancreas o alla cistifellea.

Consistenza:

Nel caso ideale, le feci del vostro cane non dovrebbero essere né troppo secche né troppo molli, in quanto potrebbero indicare diversi gradi di disturbi o altri problemi di salute. Se le feci del vostro cane sono molli e privi di forma per più di un giorno, assicuratevi di contattare il vostro veterinario immediatamente.

Visita Veterinaria: cosa aspettarsi

Una volta che vi siete recati dal veterinario, potete aspettarvi che il vostro cane sia esaminato totalmente per determinare la presenza di patologie di fondo e verificare i sintomi di disidratazione. Probabilmente il vostro veterinario preleverà un campione di feci per controllare la presenza di parassiti (come la giardia) e fare un esame del sangue per stabilire la causa della diarrea.

Inoltre, il veterinario potrebbe condurre dei test diagnostici compresi prelievi, ultrasuoni, raggi x addominali, radiografie, endoscopia, biopsia o, in casi estremi, interventi esplorativi. In base ai risultati degli esami diagnostici, la durata della malattia del vostro cane e la gravità delle sue condizioni, il vostro veterinario sceglierà un ciclo di trattamento adeguato.

Lo sai che...

Studi dimostrano che alcune razze potrebbero avere predisposizioni genetiche che possono condurre a disturbi associabili alla diarrea canina. Per esempio, il Pastore Tedesco riporta spesse volte insufficienze pancreatiche esocrine, il che può portare a frequenti attacchi di diarrea cronica.

Inoltre, i cuccioli e i cani giovani sono più inclini a diarrea infettiva e parassitaria rispetto ai cani adulti, principalmente a causa del loro sistema immunitario sotto sviluppato.

Prevenzione: come salvaguardare il vostro cane

Cucciolo con ciotola di cibo

Malgrado non esista un modo per proteggere completamente il vostro cane da attacchi di diarrea occasionali, esistono alcune pratiche che potete applicare alla sua routine quotidiana per diminuire la probabilità che tale patologia si presenti:

  • Tenetelo al passo con i vaccini: Assicuratevi di mantenere il vostro amico peloso al passo con le sue vaccinazioni annuali e trattamenti vermifughi. Segnarsi le date in un'agenda è un metodo efficace per mantenerlo sano.

  • Annotarsi stranezze: Inoltre, segnarsi e mantenere traccia di qualsiasi stranezza nelle feci del vostro cane (compresi colore e consistenza) è importante perché può aiutare il vostro veterinario a condurre ulteriori testi per disturbi di fondo.

  • Seguite le direttive del vostro veterinario: Per far sì che il vostro cucciolo sia libero da parassiti e altre infezioni simili, seguite i consigli del vostro veterinario e i trattamenti prescritti, compresi i cambi nella dieta.

  • Rendete la vostra casa a prova di cane: fate in modo che il vostro cane non abbia facile accesso a cibo avariato, spazzatura o altre sostanza tossiche. Per esempio, tenete i contenitori esterni e interni dell'immondizia ben chiusi e rendete la vostra casa a prova di cane per prevenire l'ingestione di sostanze chimiche o naturali (per esempio detergenti, prodotti di bellezza, saponi o piante velenose), così come piccoli oggetti (per esempio giocattoli, pennarelli, penne, monete ecc.); questo vale soprattutto per cuccioli e cani con problemi comportamentali come l'ansia da separazione.

  • Tenetelo d'occhio quando uscite: è importante essere consci dei movimenti del vostro cane durante le uscite o gli esercizi quotidiani, che sia al parco, sul marciapiede o nel vostro giardino. Prevenite qualsiasi comportamento saprofago, non permettetegli di mangiare nulla da terra, bere dalle pozzanghere o digerire prodotti vegetali. Prestate attenzione al vostro cane quando si trova all'aperto in modo da non permettergli di ingerire feci animali di nessun tipo.

  • Riducete il suo livello di stress: Come gli esseri umani, anche i cani possono stressarsi; cercate di ridurre lo stress nell'ambiente frequentato dal vostro cane ove possibile. Create uno spazio sicuro per lui a casa vostra (oltre alla cuccia alcuni cani amano la sicurezza offerta da un cesto) e assicuratevi di metterlo in un trasportino quando vi muovete in auto, anche se per breve tempo.

  • Applicate cambiamenti alla sua dieta in modo graduale: se decidete di comprare del nuovo cibo per cani (per cambiare o perché suggerito dal vostro veterinario), è cosa saggia inserirlo nella sua dieta gradualmente, mescolandolo con il suo cibo attuale, per garantire una transizione più tranquilla per l'apparato digerente del vostro cucciolo. Visto che il loro apparato digerente funziona in modo differente dal nostro, i cani necessitano cambi nella dieta graduali per adattarsi adeguatamente a qualsivoglia oscillazione dei livelli proteici.

  • Scegliete saggiamente i giocattoli per cani: Sebbene sia allettante dare al vostro cane l'osso della bistecca che avete appena mangiato, non fatelo; al vostro cucciolo potrà anche piacere, ma le schegge delle ossa possono provocare piccole fratture nel tratto gastrointestinale, il che potrebbe causare diarrea con o senza sangue. I giocattoli di gomma studiati appositamente per il vostro amico peloso rappresentano un'opzione molto più sicura.

  • Evitate di dar loro avanzi: nonostante molti cani siano inclini a implorare sia dato loro del cibo in concomitanza dei pasti, è meglio evitare di dar loro avanzi. Tenete piuttosto snack per cani a portata di mano, in quanto i nostri piatti possono risultare troppo sofisticati per i cani e portarli ad avere problemi di digestione o fastidi allo stomaco.

Come con ogni disturbo, risulta sempre cosa intelligente fidarvi del vostro istinto; siete voi che conoscete meglio il vostro cane e dovreste prestare attenzione ad ogni piccolo sintomo o indicazione che vi porti a credere che ci sia qualcosa che non va col vostro amico peloso. È sempre meglio eccedere in cautela e contattare il vostro veterinario se necessitate di consigli di un professionista o se il vostro cane ha bisogno di un controllo immediato.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty