Golden Retriever: Salute e Longevità

Scritto da nella categoria Cani
Golden Retriever: Salute e Longevità

Il Golden Retriever è una delle razze di cani più popolare e amata in tutto il mondo, essendo il suo carattere docile e versatile, perfetto per proprietari di tutti i tipi. Si tratta di una razza di cane molto grande che originariamente fu allevata per la caccia e per il recupero: il Golden Retriever adora stare fuori casa a giocare e a correre, inoltre adora fare il bagno avendo una naturale affinità con l'acqua.

Questa magnifica razza di cane ha un pelo molto lungo e setoso, dal colore dorato, che richiede molta manutenzione per garantirgli buone condizioni e prevenire lo spargimento di pelo per tutta la casa. Tuttavia, a parte questo aspetto, sono cani di natura giocosi e amanti dello stare all'aria aperta, hanno grandi animi e un'affinità coi bambini che li rende per questo motivo popolari come animali domestici, oltre a essere anche ottimi cani per il lavoro. Il Golden Retriever è una razza intelligente che adora aiutare, per questo se ne vedono molti come cani assistenti in una vasta gamma di campi, oltre a essere speciali anche per l'agility.

Se state cercando un cane grande, perfetto per la famiglia, attivo, gentile e delicato, il Golden Retriever è decisamente da tenere in considerazione. Tuttavia, come tutti i cani di razza, presenta una vastità di condizioni di salute che potrebbero influenzare la qualità della vita e la longevità. In questo articolo scopriremo tutto ciò che c'è da sapere sulla salute e la longevità del Golden Retriever. Continuate a leggere per saperne di più.

La longevità del Golden Retriever

La vita media del Golden Retriever è di 11-12 anni, che potremmo definire nella media per quanto riguarda la longevità di cani dalle dimensioni simili. Sono cani generalmente molto robusti e sempre in salute, non inclini a cedere a mali minori o blandi virus, ma che hanno alcuni problemi di salute genetici ed ereditari che il potenziale proprietario dovrebbe conoscere. Naturalmente, non tutti i cani appartenenti a questa razza tenderanno a essere colpiti da questi problemi.

Displasia dell'anca

Una delle condizioni più comuni presente nel patrimonio genetico del Golden Retriever è la displasia dell'anca, una condizione ereditaria. Per prevenire il problema sarebbe utile sottoporre la madre a un test dell'anca per identificare eventuali predisposizioni alla condizione nella progenie.

La displasia dell'anca è causata da una malformazione dei giunti a sfera delle anche, che non gli permettono di combaciare propriamente assieme, che porta a un'andatura talvolta insolita, a problemi di movimento e a dolore. La displasia non diviene completamente evidente nel cane fino ai due anni di età e se la condizione non viene identificata entro il secondo anno di vita, probabilmente non si presenterà in seguito.

Ci sono varie opzioni chirurgiche per correggere o migliorare la displasia dell'anca nei cani, ma soprattutto è importante fare appositi test consigliatissimi per la razza.

La displasia del gomito

La displasia del gomito colpisce un buon numero di cani di razza e, di nuovo, è una condizione che può essere sottoposta a screening prima di procedere con l'allevamento. Tra la displasia dell'anca e quella del gomito, circa il 20% di tutti i golden retriver saranno interessati con una o entrambe le situazioni. Per questo motivo il test pre-allevamento deve essere fatto, in modo da ridurre il tasto di incidenza di condizioni così importanti.

Tumori

Tumori di vario genere possono influenzare il Golden Retriever, anche se per lo più la razza tende a svilupparne in età matura o in vecchiaia. Da un'indagine del 1998 condotta in America è emerso che più del 60% dei decessi di golden retriver in età matura sono stati causati dal cancro, il più grande rischio per la loro salute.

I tumori più comuni che possono colpire il Golden Retriever sono l'emangiosarcoma, il linfosarcoma, l'osteosarcoma e i tumori dei mastociti. Mentre alcune di queste condizioni possono essere trattate con successo tramite chirurgia o chemioterapia/radioterapia, molti tenderanno a ripresentarsi.

Malattie degli occhi

Il Golden Retriever è particolarmente incline a sviluppare una vasta gamma di patologie oculari, di cui la cataratta, in età avanzata, risulta essere la più comune. Altri potenziali problemi agli occhi possono includere l'atrofia progressiva della retina o PRA, che porta a eventuale cecità, il glaucoma e l'entropion. La distrofia corneale e la displasia della retina sono spesso viste nei cani di questa razza, ma in minore quantità.

Problemi di cuore

Ci sono diversi problemi cardiaci che possono influenzare la razza tra cui cardiomiopatia, stenosi aortica sub-valvolare e soffi. Queste condizioni sono spesso ereditarie, ma non risultano evidenti finché non influenzano la qualità di vita del cane.

Problemi alle articolazioni

Essendo un cane grande e vivace, ci sono condizioni articolari che possono influenzare la razza, spesso dovute a una serie di combinazioni sfortunate, alla predisposizione ereditaria, alla tensione o all'impatto degli esercizi. Queste condizioni includono la lussazione della rotula, la panosteite e problemi del legamento crociato, così come l'osteocondrite.

Approfondimenti: i problemi di obesità del Golden Retriver

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 11 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty