Dovrei lasciare il mio cane “baciare” i bambini?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Dovrei lasciare il mio cane “baciare” i bambini?

La maggior parte delle persone, che siano proprietari di animali o no, sanno che non è una buona idea lasciare che il cane lecchi la faccia di un bambino, anche se sono molto affezionati l'un con l'altro. Il motivo è che i cani sono noti amanti del mangiare, cosa che li porta ad annusare e a raccogliere cibo da terra. Una recente ricerca, però, suggerisce che far baciare il bambino al cane non fa così male, dopo tutto. Continuate a leggere per scoprire il motivo.

Studi hanno dimostrato che la saliva del cane non è così piena di batteri come si poteva pensare e che i batteri presenti nell'intestino di un cane possono anche prevenire nei cuccioli di uomo lo sviluppo dell'asma. Inoltre la saliva di un cane può accelerare il processo di guarigione in caso di ferite aperte, lasciare che il cane le lecchi potrebbe essere un bene anziché un male. Detto questo, l'ultima decisione spetta, ovviamente, ai genitori.

Assicurarsi che le cose sono pulite e igieniche al massimo

Alla fine del giorno la cosa migliore da fare è assicurarsi che tutto sia igienico e pulito, specialmente se si condivide la casa con un compagno canino. Regolari controlli sanitari dal veterinario sono una buona idea, che consente di scovare problemi ai denti, possibili cause anche di dolore. La bocca del cane, così come l'intestino, riesce ad accumulare molti tipi di batteri, per non parlare di parassiti fastidiosi. Tutto ciò può essere facilmente trasmesso alle persone, causando, anche in loro, problemi di salute. Queste malattie sono conosciute come zonosi.

I pericoli associati ai batteri

La maggior parte dei cani (e gatti) hanno in bocca dei batteri chiamati Pastuerella. Sono batteri responsabili di eruzioni cutanee che possono attaccare i linfonodi e procurare infezioni anche molto gravi, difficili da diagnosticare. Quando un cane lecca la faccia di un bambino, potrebbe passargli questi batteri tramite la saliva, anche se è più probabile che accada con un morso o con un graffio di gatto.

Ci sono diversi tipi di batteri che vivono nell'intestino di un cane capaci di causare gravi disturbi di stomaco nelle persone. I quattro batteri più pericolosi sono Salmonella, Clostridi, E. Coli e Campylobacter. Il cane potrebbe non avere alcun sintomo, ma i batteri potrebbero comunque essere presenti nelle loro feci. Quando un cane si lecca il sedere, pratica molto frequente, i batteri finiscono nella sua bocca e, di conseguenza, nella saliva. Sono comunque necessarie ulteriori ricerche per scoprire se in effetti i bambini fossero esposti a infestazioni batteriche dovute a contatti di questo tipo, anche se è sempre meglio prevenire che curare.

I pericoli dei parassiti

Il cane può ospitare molti parassiti, senza necessariamente doversi ammalare. Queste stesse singole cellule e parassiti possono, però, causare problemi seri nelle persone, specialmente ai bambini, come cecità, disturbi cerebrali, problemi gravi di pancia o problemi alla pelle. Le uova di questi parassiti interni vengono espulsi fuori tramite le feci del cane. Un cane potrebbe aver “Pulito” le parti interessate, finendo per trovarsi con le uova in bocca, trasmesse ai bambini con la saliva leccando loro la faccia.

La buona notizia è che, dato che questi parassiti hanno un ciclo vitale molto specifico, devono passare attraverso tutto il sistema, a parte i parassiti che causano Giardia o Cryptosporidium, non sono cioè in grado di infettare una persona nello stato di uovo. Tuttavia è sempre meglio eccedere con la cautela, perché i pericolosi parassiti menzionati sopra possono infettare una persona anche solo se il cane le lecca la faccia.

Quindi quali sono i vantaggi nella saliva di un cane?

Gli antichi Egizi credevano che la saliva del cane contribuisse ad accelerare il processo di guarigione di una ferita, cosa confermata dalle ricerche più recenti: in particolare la sostanza chimica nota come “istatine” sarebbe eccellente per aiutare nella rigenerazione delle cellule. Oltre a questo, quando la saliva di un cane tocca la pelle produce dell'ossido nitrico, capace di impedire ai batteri di prendere possesso di una ferita aperta. È stata trovata anche una proteina, nota come Nerve Growth Factor, responsabile del processo di guarigione.

Conclusione

Quando si tratta di lasciare che un cane lecchi la faccia di un bambino, è meglio adottare molta cautela anziché lasciarlo fare. Anche se la saliva del cane contiene proprietà capaci di aiutare ad accelerare il processo di guarigione, può comunque contenere aspetti molto negativi. I bambini molto piccoli sono più a rischio, a parte ciò un bambino di qualsiasi età non dovrebbe lasciare che il proprio amico lecchi la sua faccia. Per farlo è importante insegnargli, delicatamente, il motivo per cui non bisogna farlo, senza spaventarlo troppo.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty