Coniglio che scava e rosicchia: come comportarsi?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
Coniglio che scava e rosicchia: come comportarsi?

Non di rado chi prende un coniglio valuta di riportarlo indietro dopo aver visto quanti danni fa in casa. Queste adorabili creature, infatti, tendono a rosicchiare tutto ciò che le circonda: mobili, divani, tappeti... Vedere la propria casa andare a pezzi non è certamente piacevole.

Tuttavia, rosicchiare e scavare sono attività del tutto naturali per i conigli, e fanno parte del loro istinto. Di seguito troverete alcuni consigli per gestire meglio queste situazioni; per ottenere risultati migliori, provate a combinare diverse strategie.

Disciplinare il coniglio

Quando vedevo il mio coniglio rosicchiare qualcosa, la mia prima reazione era quella di urlare "No!", battendo forte le mani. Pensavo che questo gesto, ripetuto nel tempo, avrebbe fatto capire al mio coniglietto che il suo comportamento non era corretto; tuttavia, ho capito che in realtà non è una soluzione efficace: questi gesti distraevano il coniglio momentaneamente, facendolo andare altrove; non appena possibile, però, il coniglio tornava nel punto di partenza.

Non è efficace rimproverare il coniglio dopo che ha già combinato il "disastro": se, quando tornate a casa, trovate il vostro piccolo amico intento a farsi un sonnellino, e notate che ha rosicchiato qualcosa, riprenderlo non è la soluzione: non capirà il motivo del vostro sfogo. Tutto ciò che otterrete sarà un coniglietto stressato e spaventato. Vediamo insieme quali sono invece le tecniche efficaci.

Premiare i buoni comportamenti del coniglio

I conigli capiscono quando vengono premiati per i loro comportamenti corretti, mentre non sempre comprendono le ragioni dei rimproveri. Pensate a ciò che il vostro coniglietto ama di più - coccole, spuntini, giocattoli - e, quando vedete che rosicchia gli oggetti giusti, premiatelo! Questo ci porta alla seconda tecnica.

Fornire al coniglio oggetti per scavare e rosicchiare

coniglio_giardino_4

Se il vostro coniglio ha sempre a disposizione fieno, dei giochi, un tappetino o dell'erba su cui scavare e magari un castello di cartone, tenderà a rosicchiare meno i vari mobili della casa. Tenete presente che i conigli hanno l’istinto e la necessità di rosicchiare e scavare: in questo modo mantengono la lunghezza ideale di denti e unghie, che altrimenti crescerebbero di continuo. Fornire al coniglio oggetti sicuri da masticare farà sì che il vostro piccolo amico abbia una bocca sana.

Tendenzialmente, è comunque necessario accorciare manualmente le unghie del coniglio. Spuntatele quanto basta: tagliarle troppo causerebbe dolore al coniglio, e non gli consentirebbe di muoversi agevolmente.

Proteggete ciò che è vostro

Anche se il vostro coniglietto è ben educato, è meglio non tentarlo! Tenete tutto ciò che avete di importante fuori dalla sua portata: cavi, documenti, etc. Ho letto diversi articoli riguardo come evitare che i mobili siano vittime dei dentini del proprio coniglio; alcuni suggeriscono di applicarvi un po' di salsa di tabasco o di sapone Ivory (se volete provare, utilizzate proprio questa marca: altri saponi possono contenere sostanze chimiche dannose per i nostri piccoli amici!). Non ho però provato nessuno di questi rimedi. Ho provato invece ad applicarvi uno spray amaro al lime, dato che alcuni sostenevano funzionasse. Nel mio caso, però, non ha avuto alcun effetto, anzi: il mio coniglio leccava addirittura il prodotto.

Pertanto, utilizzo un recinto per cani per bloccare al mio coniglietto l'accesso alle zone in cui ho mobili che non voglio vengano rovinati.

Con un po' di pazienza, di modifiche alla casa e con dei giochi adatti, avrete sicuramente una vita serena insieme al vostro adorabile coniglietto.

🐇 Approfondimenti: come tenere un coniglio in casa

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty