5 errori da evitare quando nutrite il vostro cane con una dieta BARF

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani - 1 commento
5 errori da evitare quando nutrite il vostro cane con una dieta BARF

La dieta crudista, nota con il nome di BARF (cibo crudista biologicamente appropriato) o dieta delle ossa crude per cani è qualcosa che ha preso piede in Italia, i proprietari di cani cercano alternative alle diete preconfezionate e vogliono nutrire i loro cani in un modo più naturale.

La base della dieta BARF per cani è eliminare croccantini, cibo cotto o trattato come quello in lattina e provvedere al fabbisogno nutrizionale del cane dandogli il cibo che mangerebbe allo stato selvatico.

Il fatto che la dieta BARF sia la migliore e la più appropriata per i cani o che sia semplicemente un'altra moda che al massimo va bene e nel peggiore dei casi possa essere pericolosa, è ancora in discussione. Però non c'è dubbio sull'interesse dei proprietari di cani per questo tipo di dieta o sul numero di persone che vogliono provarla.

La dieta BARF, però, è più complicata rispetto al comprare un sacchetto di croccantini e versarlo nella ciotola, per nutrire il vostro cane nel modo migliore dovrete sviluppare una conoscenza di base dell'alimentazione canina, pianificare in anticipo e preparare e servire pasti bilanciati da comprare, preparare e conservare in casa.

Se state pensando di provare la dieta BARF per il vostro cane, state iniziando o avete usato questa dieta per anni, dare al vostro cane tutti i vantaggi derivanti da questa dieta ed evitare i problemi dipende dalla giusta combinazione di cibi, dati nel modo corretto. Se fate le cose nel modo sbagliato, rischiate di far sentire male il vostro cane, non soddisfare i suoi fabbisogni nutritivi e causare problemi invece di migliorare la salute e la condizione del cane, cose che ovviamente vorrete evitare a tutti i costi.

Non dev'essere complicato dare una dieta BARF al vostro cane, ma dovete essere preparati e avere un piano per i pasti del cane-e sapere come evitare alcune delle trappole che potreste trovarvi di fronte.

In quest'articolo parleremo dei 5 errori più comuni compiuti dai proprietari quando offrono una dieta BARF ai loro cani e come evitarli. Continuate a leggere per saperne di più.

Non tutte le carni sono adatte per l'uso in una dieta BARF

Una dieta BARF per cani richiede molta più organizzazione e cura rispetto a una dieta commerciale, poiché siete responsabili non solo dell'assicurarvi che al vostro cane piacciano i suoi pasti, ma che rispettino i suoi fabbisogni nutrizionali.

Non tutte le carni vanno bene per un cane- per esempio non potete dargli del macinato di vitello o della pancetta e aspettarvi che stia bene!

I cani hanno bisogno di una combinazione di carne magra, interiora e grassi, oltre al materiale osseo che fornisce il calcio e aiuta a mantenere in buone condizioni i denti del cane. Cercare e preparare i pasti richiede una buona comprensione dell'alimentazione canina e l'abilità di pianificare i pasti e prepararli in modo che soddisfino i bisogni nutrizionali del cane, contenendo il giusto equilibrio di ingredienti per farlo stare bene.

Una dieta BARF richiede più della sola carne

Carne cruda BARF

Una corretta dieta BARF per cani non contiene solo carne, i cani hanno bisogno anche di frutta, verdura e potenzialmente altri ingredienti, ad esempio le uova. I cani sono onnivori e allo stato selvatico cacciano e cercano cibo, quindi non mangiano solo carne, ma anche verdure e frutta che forniscono fibre, vitamine e minerali.

Una dieta BARF completa contiene una combinazione di tutti questi ingredienti e non solo la carne.

Stoccaggio e trattamento improprio

Una delle preoccupazioni riguardanti la dieta BARF per cani è il rischio di trattare, conservare e offrire carne cruda, a causa del rischio di contaminazione batterica da salmonella e cose simili. La carne cruda in sé non è pericolosa per il cane, ma se non è conservata e trattata correttamente, potrebbe far stare male il cane (o voi).

Finché la carne è congelata o refrigerata come si deve e seguite lo stesso protocollo che seguireste per il vostro cibo- non lasciare la carne fuori a temperature ambiente, non far entrare in contatto la carne cruda con il cibo cotto e lavare mani, ciotole e utensili. La dieta BARF non dovrebbe aumentare il rischio che voi o il vostro cane vi ammaliate.

Dare al vostro cane la giusta quantità di cibo

Quando usate una dieta commerciale ci sono delle indicazioni sulle quantità di cibo che tengono in conto peso, età e livelli di attività per aiutarvi a capire di quanto cibo ha bisogno il cane. Quando la responsabilità del creare la dieta del vostro cane ricade su di voi, però, può essere difficile capire quanto debbano essere grandi i pasti, in particolare se ci sono diversi tipi di carne e altri ingredienti in ogni pasto.

Per determinare la quantità da dare al vostro cane, dovrete capire di quante calorie ha bisogno per mantenere un buon peso e calcolare le porzioni di conseguenza, tenendo a mente che diversi tipi di carne e altri ingredienti hanno diversi valori calorici.

Valutare la condizione del vostro cane

Non importa il tipo di cibo che date al vostro cane, dovreste essere in grado di valutare quanto gli fa bene e se è appropriato o meno a seconda della condizione del vostro cane.

Un cane sano che mangia le giuste quantità di cibi corretti avrà un aspetto sano, un manto in buone condizioni, abbastanza energia per fare tutto quello che vuole e una digestione normale con feci sode e in generale mostrerà tutti i segni dello stare bene. Se la dieta del vostro cane non va bene o se sta mangiando troppo o troppo poco o se gli mancano alcuni nutrienti, il cane non starà bene-ed essere in grado di capirlo è di vitale importanza.

Valutare con occhio critico la condizione del vostro cane vi farà sapere se dovete fare delle modifiche alla dieta, se gli manca qualcosa o se la dieta non va bene per lui ed essere obiettivi su quest'argomento è essenziale con una dieta BARF.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

1 Commento

  1. Bevere Ennio

    Sono entusiasta degli articoli della dott.ssa Lombardi.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty