I PRO e i CONTRO della dieta BARF

Scritto da nella categoria Cani - 5 commenti
I PRO e i CONTRO della dieta BARF

È diventato molto comune nutrire i cani con carne e ossa crude. Recentemente abbiamo pubblicato un articolo per spiegarvi come alimentare il vostro cane con una dieta naturale BARF (disponibile anche in versione eBook).

L’articolo di oggi riguarda i pro e i contro dell’alimentazione BARF. ‘Si dovrebbe’ o ‘non si dovrebbe’, invece di ‘come fare’.

Perché le persone nutrono i cani con una dieta BARF?

Un cibo completo e fabbricato con attenzione è di certo il modo migliore per assicurarvi che il vostro cucciolo abbia tutti i nutrienti necessari.

La risposta è che le persone che nutrono i loro cani con cibi crudi, di solito credono veramente che il loro cane sarà più sano.

Ma hanno ragione?

Funziona?

Ma i cibi crudi sono solo una moda passeggera, un riflesso della nostra ossessione di ritornare alla natura e di convertirci al bio?

O è una scelta fattibile ai cibi commerciali per cani prodotti in massa che si allineano sugli scaffali di ogni negozio per animali. E quali sono i rischi di un’alimentazione con cibi crudi?

Vediamo questi per primi, poi ci spostiamo sui benefici, sia reali sia percepiti.

L’alimentazione BARF è pericolosa?

Potreste essere rimasti inorriditi dopo aver visto immagini di cuccioli che masticano ali di pollo crude.

Le ossa crude non sono appuntite, pericolose e piene di germi?

Specialmente il pollo, poiché sappiamo tutti che i cani non dovrebbero mangiarne le ossa e si sa che sono piene zeppe di Salmonella, Campylobacter e altri orribili patogeni.

L’alimentazione BARF è pericolosa?” è una domanda interessante.

Uno dei maggiori problemi nel confrontare l’alimentazione BARF con quella basata sui croccantini, è che ci sono molte opinioni e poche prove per indicare quale sia la più vantaggiosa e quali rischi comportino.

Il grande dibattito sull’alimentazione BARF

Quando l’interesse per l’alimentazione BARF iniziò a crescere circa dieci anni fa, c’era un certo numero di siti internet che informavano il pubblico dei rischi del permettere di mangiare ossa ai vostri cani.

E molti veterinari avvertirono subito chi alimentava a crudo delle tremende conseguenze.

Comunque, dopo che sempre più persone hanno nutrito i propri cani con una dieta cruda, è diventato chiaro che la maggior parte dei cani non hanno problemi a digerire le ossa crude e patogeni che manderebbero voi e me in ospedale.

Ovviamente, nulla è privo di rischi, nemmeno mangiare.

E ci sono sicuramente dei rischi nell’alimentazione BARF, non solo per il vostro cane, ma anche per voi.

Dovete essere consapevoli di questi rischi in modo da prendere una decisione informata sull’opportunità che questo sia o meno il modo migliore di nutrire il vostro cucciolo.

Il processo dell’alimentazione BARF

Quando il vostro cucciolo mangia un pezzo di carne che contiene un osso all’interno, ad esempio un’ala di pollo o una parte di coniglio, la prima cosa che farà sarà mordere le ossa con i molari grandi che si trovano sul retro della sua mascella.

Quest’azione tagliente, frantuma l’osso nella carne in modo da rendere l’intero boccone di cibo più tenero e facile da ingoiare.

Anche un cucciolo di otto settimane ha un morso molto potente.

Il mio labrador di 8 settimane e i cuccioli di spaniel per esempio, possono frantumare l’osso di un’ala di pollo in pochi secondi. Queste ossa sono spesse quanto il vostro mignolo.

Frammenti d’ossa

Questo è un bel morso. Ed è importante considerarlo quando il vostro cane sarà un po’ violento mentre gioca, perché questo è quello di cui sarebbe capace se non si sfogasse.

Ogni volta che un cucciolo mastica un osso in questo modo, sta ingoiando pezzi taglienti di ossa rotte.

Si pensa che i pezzi di ossa crude siano più morbide e meno pericolose dei pezzi di ossa cotte, ma non prendetevi in giro, ci saranno dei frammenti, saranno taglienti e il vostro cane li ingoierà.

I rischi di ossa taglienti

Nessuno può dirvi quali potrebbero essere i rischi di ingoiare queste ossa taglienti. E la paura di questi rischi dissuade molte persone dall’alimentazione BARF.

Mi c’è voluto più di un anno di ricerche e domande prima di arrischiarmi e iniziare a nutrire i miei cani con cibi crudi, tanto era grande la mia preoccupazione riguardo questa domanda.

Ma adesso mettiamo in contesto questo rischio.

Mettere il rischio nel contesto

Ecco un esempio. Sono circa dieci anni che nutro i miei cani con ossa crude e carnose. Di solito ho almeno 4 cani e li nutro una volta al giorno, più spesso quando sono piccoli.

Questo significa che finora ho dato da mangiare tra i 14.000 e i 20.000 pasti ‘ossuti’. Senza effetti collaterali. Certo, potrei anche essere incredibilmente fortunato.

Poi ho degli amici che hanno più cani di me, e che danno da mangiare cibi crudi da più tempo di me. Di nuovo, senza problemi, quindi stiamo parlando di centinaia di migliaia di pasti crudi contenti ossa qui.

Senza effetti collaterali

Di nuovo, potrebbe essere fortuna. Ma, anche se probabilmente sia un rischio ingoiare ossa per un cucciolo, sembra davvero piccolo come rischio.

È importante capire che non è solo il rischio di un danno a causa di ossa taglienti cui dovreste stare attenti. C’è anche il rischio, ed è probabilmente più comune, che ci sia un blocco intestinale a causa dei frammenti di ossa. Quindi diamoci un’occhiata.

Osso ammassato

Quando un cane mordicchia un osso, specialmente uno grande, ingoia molti piccoli frammenti di quell’osso.

Questi frammenti possono raccogliersi nell’intestino e causare una specie di ‘ingorgo’ che impedisce alle cose di andare avanti come dovrebbero.

Nel migliore dei casi il vostro cucciolo può diventare costipato. Nel caso peggiore potrebbe bloccare completamente il suo intestino, risultando in un’emergenza medica. Di nuovo, questo non è mai successo ai miei cani ma alcuni veterinari si preoccupano per questo motivo dell’alimentazione BARF.

Denti spezzati

Un altro problema nel mangiare certi tipi di ossa sono i denti spezzati. Questo potrebbe non sembrare granché per voi. Un dente rotto non è un pericolo di vita dopotutto.

Ma per i cani, il trattamento dentale non è una cosa semplice. Richiede un’anestesia generale, che non è priva di rischi, e risolvere il problema potrebbe alleggerirvi di parecchio il portafoglio.

Quindi, questa storia dell’alimentazione BARF inizia a suonare come un incubo.

Perché mai io e molti altri nutriamo i cani con carne e ossa crude! Abbiamo perso la ragione? O c’è più di quanto sembra?

Ridurre i rischi da ossa

Tenendo a mente che i cani nutriti a crudo non stanno formando code fuori ogni ospedale per animali locale, è chiaro che ci debbano essere dei modi di alimentazione BARF che evitano alcuni o tutti i rischi. Quindi diamo un’occhiata più da vicino.

Il primo passo per ridurre il rischio da ossa è di dar da mangiare ossa e carne insieme. Idealmente come la natura aveva deciso, con l’osso all’interno e il muscolo all’esterno.

Questo fa si che l’osso sia avvolto nella carne e aiuta a farlo ingoiare senza ferire il cane.

Pance sane

Dando da mangiare carne e osso insieme (invece di ossa ricreative da sole) potrebbe aiutare ad evitare il rischio di compressione dell’intestino.

Il rischio di compressione può essere ridotto anche assicurandosi che la porzione di ossa sia appropriata per la dieta del vostro cane.

E assicurandovi che il vostro cane abbia sempre accesso ad acqua fresca da bere. Un cane che ha appena mangiato una carcassa ossuta ha più bisogno di bere di un cane che ha mangiato della carne di muscolo.

Denti sani

E infine, le ossa che rompono i denti dei cani sono solitamente ossa portatrici di peso di mammiferi più grandi. Queste sono più dure, ad esempio, delle costole, ed è più probabile che causino un danno ai denti.

Quindi dobbiamo assicurarci si non dare da mangiare ai nostri cuccioli ossa delle gambe di grandi erbivori come bestiame o pecore.

Il rischio d’infezione

Il prossimo rischio BARF più discusso è quello dei patogeni che si trovano nella carne cruda. Non c’è bisogno di cercare tanto per trovare articoli che vi avvertono che la carne cruda, specialmente di pollo, è piena di germi.

E questo è vero.

Fortunatamente, sembra che questi germi non abbiano nessun effetto su un cane normale.

Certo, ci sarà sicuramente l’eccezione a questa regola, quindi nessuno può garantire che il vostro cane non prenderà qualche orribile virus alla pancia per aver mangiato pollo crudo.

Ma di nuovo, migliaia di cani mangiano pollo crudo ogni giorno e non subiscono nessun danno. Senza parlare di tutte le altre sostanze sporche che molti cani consumano regolarmente, incluse le feci di altri animali.

Il fatto è che in generale i cani sono in grado di digerire e fronteggiare patogeni che farebbero ammalare noi.

C’è comunque un altro rischio nei patogeni delle carni crude. E quel rischio riguarda le persone che si occupano del cane.

Il rischio per la vostra famiglia

Ovviamente, siete abbastanza assennati da prendere delle precauzioni quando preparate carni crude.

Non dovete dirmi che la carne dovrebbe essere conservata in un apposito contenitore in frigo, tagliata su un tagliere, usato solo per questo. Che dopo lavate attentamente sia tutti gli utensili sia le vostre mani.

Ma ricordate che quando un cane ha mangiato del cibo crudo, il pelo attorno alla sua bocca e sulle zampe anteriori è probabile che siano pesantemente contaminate da qualunque patogeno fosse presente nella sua cena.

Questo potrebbe essere un grosso problema se avete bambini piccoli che giocano col vostro cane.

I bambini sono notoriamente negligenti riguardo all’igiene e voi lotterete per assicurarvi che si lavino bene le mani dopo aver avuto un qualunque contatto con un cane che è stato recentemente esposto a della carne cruda.

Questa è una considerazione importante.

Dovete anche prendere in considerazione che è più probabile che i cani si dimostrino possessivi verso la carne cruda che verso i croccantini. Quindi dovrete assicurarvi che i bambini non disturbino il cane mentre mangia o che lo tocchino per qualche tempo dopo.

Le sfide nell’addestrare un cucciolo nutrito con un’alimentazione BARF

L’ultimo, e secondo me uno dei più grandi, svantaggio nel nutrire i cuccioli a crudo sta nell’addestramento.

Oggi addestriamo i cuccioli con il cibo. E i piccoli hanno molto da imparare. Questo significa che usiamo molto cibo nell’addestramento iniziale.

Poiché non vogliamo che i nostri cuccioli ingrassino, usiamo la loro razione giornaliera di cibo per questo scopo. Questo è facilissimo con i croccantini e molto più difficile da fare con il cibo crudo. Specialmente carne cruda sull’osso, che è una parte essenziale di una dieta BARF bilanciata.

Tutti i cani hanno bisogno di essere addestrati fino a un certo punto. E cani di taglia media e grande hanno bisogno di molto addestramento per essere sicuri che non disturbino la quiete pubblica. Quindi l’addestramento non è facoltativo.

L’addestramento è anche molto divertente se fatto bene, quindi questo non vorrete perdervelo.

Tra un attimo parleremo di come aggirare queste sfide, ma per un attimo allontaniamoci da tutta questa negatività e vediamo quali sono i benefici dell’alimentazione BARF.

Benefici dell’alimentazione BARF

Sentirete tutti i tipi di affermazioni riguardo ai benefici sulla salute dei cani nutriti con un’alimentazione BARF. Ecco alcune di queste ‘affermazioni’:

Il problema è che ci sono poche prove per la maggior parte di queste affermazioni. Non ci sono stati studi formali che abbiano messo a confronto denti, pelo, pelle e comportamento per esempio tra i cani nutriti con croccantini e quelli nutriti a crudo. Quindi come separiamo i fatti dai miti?

Beh, non è facile, ma da qualche parte dobbiamo iniziare, quindi iniziamo con qualcosa per la quale abbiamo prove consistenti. E scendiamo verso il basso.

Niente più bisogni maleodoranti

Il primo e il minimo vantaggio discutibile del passare al cibo crudo non va al vostro cane. È tutto per voi. Riguarda ciò che esce dal vostro cane, non cosa ci entra.

Le feci prodotte da un cane nutrito a crudo sono molto meno maleodoranti e più piccole in quantità delle feci prodotte da cani nutriti con i croccantini. Il che, diciamocelo, ha un odore spaventoso.

Le feci di cani nutriti a crudo sono per la maggior parte composte di polvere d’osso, il che odora pochissimo. Questo non interessa al vostro cane, ma è fonte di grande piacere per i padroni di cani alimentati a crudo.

Riduzione del rischio di gonfiore

Il gonfiore è una condizione potenzialmente fatale il cui lo stomaco del cane diventa grossolanamente dilatato. Se c’è una torsione dello stomaco, l’apporto di sangue allo stesso potrebbe essere interrotta e servirà un intervento veterinario immediato per salvare la vita del cane.

Uno studio ha mostrato che i cani erano più inclini al gonfiore se nutriti con certi tipi di croccantini. Un altro studio ha dimostrato che i cani nutriti solo con cibo asciutto erano più inclini al gonfiore rispetto a cani nutriti con cibi umidi.

Fortunatamente, la maggior parte dei cani non è particolarmente soggetta al gonfiore, ma se avete un cane che è a rischio, come un cane grande con torace stretto o un cane che ha un vicino parente che ha sofferto di gonfiore, allora sarebbe bene prendere questa cosa in considerazione quando scegliete cosa dare da mangiare al vostro cane.

Denti perfetti

Forse uno dei miglioramenti più segnalati come effetto dell’alimentazione BARF è nella salute dentale. Le mie ragioni iniziali per il passaggio al cibo crudo includevano preoccupazioni per i denti del mio cane.

Anche i denti dei miei cani più giovani stavano perdendo molto colore per via delle diete con croccantini, e avevo sentito molti resoconti eccellenti riguardo ai benefici della dieta BARF sulla salute dentale dei cani.

Di fatto, dopo qualche settimana di cibo crudo, i miei cani avevano tutti dei denti bianchi e brillanti.

Come le ossa puliscono i denti

I veterinari affermano che un’alta percentuale di cani al giorno d’oggi soffre di problemi dentali e di malattie gengivali.

E ovviamente i denti ridimensionati non sono un grande problema da risolvere (sotto anestesia generale), il trattamento deve essere ripetuto regolarmente (almeno una volta l’anno).

La ragione per cui la dieta BARF mantiene i denti e le gengive sane, è doppia, per prima cosa la dieta non contiene carboidrati e la seconda è che i frammenti rotti di ossa hanno un’azione abrasiva sui denti del cane, ripulendoli dal tartaro e lasciandoli belli e puliti.

Ovviamente c’è un’alternativa, potreste insegnare al vostro cane a farsi lavare i denti da voi mattina e sera, come fate con i vostri bambini.

La differenza è che dovrete farlo per lui per il resto della sua vista, e se avete più di un cane, questo potrebbe portare via molto tempo. Il fatto è che alla maggior parte delle persone non importa.

Corporatura snella

È molto difficile nutrire troppo un cane con cibo crudo. I cani tendono a non rimpinzarsi con la dieta BARF e senza gli zuccheri nella dieta, sembrano meno inclini a prendere peso.

Questo è un bonus più grande di quello che sembra a prima vista, perché l’obesità è un grosso problema per i cani al momento, dato che l’obesità è associata con tutta una gamma di altri problemi di salute.

Anche se è vero che il vostro cane nutrito con i croccantini non deve essere sovrappeso, la cosa triste è che molti, se non la maggioranza, lo sono.

La gioia del mangiare

Non c’è dubbio che i cani adorino la carne e le ossa crude. Ci vogliono meno di tre minuti per il cane medio per finire una ciotola di croccantini.

Poi ha fino al prossimo pasto per sognare cibo.

Un pezzo carnoso di gabbia toracica, un coniglio o schiena di pollo per un cane dureranno almeno dieci minuti in più e offriranno moltissimo divertimento pieno di gioia.

Questo piacere è difficile da misurare o da bilanciare contro altri fattori, ma non c’è dubbio sul fatto che esista.

Allergie

Le prove che l’alimentazione BARF sia una soluzione per le allergie, sono frutto di aneddoti. Il che significa, che non ci sono studi che supportino le affermazioni che le persone fanno sui cambiamenti delle condizioni della pelle dei loro cani come risultato del passaggio al cibo crudo.

Detto questo, la maggior parte dei croccantini contiene un tipo di grano, di solito grano, frumento o riso.

Spesso contengono anche aromi o coloranti artificiali. Quindi non è impossibile che il vostro cane sia allergico ad uno o più costituenti del suo cibo secco.

Tenete a mente però, che passare a un tipo diverso di cibo secco, potrebbe avere un impatto sulla pelle o sul comportamento del vostro cane simile al passaggio all’alimentazione BARF. Questo è qualcosa di cui dovete discuter con il vostro veterinario, preferibilmente uno specializzato in condizioni dermatologiche, che possono essere persistenti e complicate da risolvere.

Il grande dibattito dei carboidrati

Probabilmente dovremmo parlare di nuovo dei carboidrati a questo punto, perché la differenza fondamentale tra cibo secco e crudo (a parte il contenuto di acqua) è che i croccantini sono a base di carboidrati.

Una delle ragioni per cui preferisco nutrire i miei cani con una dieta BARF è che mi preoccupo degli effetti a lungo termine di dare da mangiare grandi quantità di carboidrati a un animale che è costruito primariamente per processare e digerire carcasse.

Preoccupazioni riguardo al grano

È vero che i cani moderni hanno sviluppato l’abilità di digerire il grano fino a un certo punto, come noi umani.

Ma solo recentemente stiamo scoprendo gli effetti di un consumo di grano elevato sulla popolazione umana, e non sembra una cosa buona, non penso faccia bene nemmeno ai cani.

Il grano è stato introdotto in un periodo relativamente recente nelle diete di uomini e cani, un cambiamento che è avvenuto solo dall’alba dell’agricoltura.

E noi e i nostri cani siamo ancora in possesso dei sistemi digerenti che ci fu molto utile quando eravamo predatori sociali, che mangiavano carne, foglie, radici e bacche.

Ovviamente, non tutti sono d’accordo sul fatto che i carboidrati facciano male in grandi quantità. Sia per i cani sia per gli umani. Ma la scienza sta sicuramente cambiando opinione sulle virtù di vivere con una dieta basata sull’amido.

Questo è qualcosa che io vedo, come ancora meno appropriato per i cani di quanto lo sia per me e per voi.

Pelo lucido

Infine, vorrei menzionare che non ho visto nessuna prova che i cani che mangiano cibi crudi abbiano il pelo più lucido o più energia delle loro controparti nutrite con i croccantini.

Anzi, alcuni dei mantelli più lucidi che io abbia visto su dei cani erano di cani nutriti con croccantini. E il passaggio dei miei cani al cibo crudo non ha fatto nessuna differenza sul loro pelo o sui loro livelli di energia.

Seppure, molti di coloro che nutrono a crudo non sono d’accordo, e affermano che i mantelli dei loro cani hanno subito dei miglioramenti con l’alimentazione BARF.

Qual è la conclusione?

Abbiamo coperto molta informazione e non mi sorprenderei se foste un po’ confusi. Quindi proviamo a riassumere quello che sappiamo finora.

Ricordate che l’alimentazione BARF è una faccenda abbastanza grossa, quindi dobbiamo essere consapevoli che ci sia una tendenza per le persone di vedere benefici dove non ce ne sono. Questo è sempre il caso quando le persone hanno fatto un grande investimento su un cambiamento nello stile di vita. Tendiamo a considerare i risultati migliori di quanto non siano in realtà.

È importante, però cercare di essere obiettivi. Perché l’alimentazione BARF non è la decisione giusta per chiunque.

Riassumendo gli svantaggi

Gli svantaggi dell’alimentazione BARF potrebbero essere dei rischi. Il rischio di una lesione interna o una compressione da ossa e il rischio d’infezione sia per il vostro cane che per la vostra famiglia.

I rischi potrebbero essere minori di quanto si pensava una volta ma non abbiamo modo di saperlo per certo. Questa è una considerazione importante, specialmente quando sono coinvolti i bambini.

In equilibrio contro questi rischi c’è il rischio di gonfiore in cani nutriti con croccantini (probabile che sia rilevante solo se avete un cane soggetto) e le, ancora non provate, preoccupazioni che io e altri condividiamo riguardo il dare da mangiare ai cani grandi quantità di carboidrati.

È anche più difficile usare il cibo nell’addestramento con cani nutriti con cibi crudi, è un fattore importante finché il vostro cucciolo è ancora giovane.

Riassumendo i benefici

I benefici dell’alimentazione BARF probabilmente includono un’ottima salute dentale (e un alito fresco). Questo potrebbe essere più importante di quanto non sembri.

Ci sono prove che una salute dentale povera abbia effetti sul sistema immunitario del corpo e sulla salute generale e non c’è ragione di supporre che questo non valga anche per i cani.

Alcune persone riportano miglioramenti nelle allergie (condizioni della pelle e problemi di stomaco) nei cani dopo essere passati al cibo crudo, anche se non è stato ancora provato.

Pulire i bisogni del vostro cane sarà più piacevole quando è nutrito a crudo e il vostro cane si godrà i pasti molto più di prima.

I miei consigli?

Come potete vedere, questa non è una decisione diretta ‘giusta o sbagliata’. Io nutro tutti i miei cani in base ad una dieta BARF, ma questo non vuol dire che sia giusta per voi.

Ci sono pro e contro sulla dieta BARF e dovete tenere conto delle vostre circostanze familiari e anche del vostro cane.

Le vostre circostanze

Vi consiglio di pensare attentamente ai potenziali rischi di un’alimentazione BARF e di lasciar stare una cosa del genere se avete bambini piccoli (per le ragioni igieniche affermate sopra) o un cucciolo molto giovane (per le ragioni dell’addestramento affermate sopra).

Se siete interessati all’alimentazione BARF, sarebbe meglio aspettare che i vostri bambini siano più grandi e che voi abbiate stabilito un addestramento di obbedienza di base con il vostro cucciolo.

Cani grandi, col torace stretto

Se il vostro cane è a rischio di gonfiore, e volete iniziare subito a nutrirlo a crudo, dovrete assicurarvi che i bambini non abbiano accesso al cane mentre sta mangiando e per un po’ di tempo dopo.

Dovrete anche essere preparati a un po’ di disordini quando addestrerete il vostro cucciolo.

I vostri strumenti

Se siete pronti a iniziare un’alimentazione BARF, avrete bisogno di molto spazio nel freezer e di un buon fornitore per i giusti ingredienti.

Ci sono delle compagnie che adesso forniscono prodotti indicati specificamente per i cani nutriti a crudo.

Congratulazioni per essere arrivati alla fine di quest’articolo! È uno dei più lunghi che abbiamo fatto e spero che sia stato d’aiuto per chiarire alcune delle problematiche che circondano l’alimentazione BARF.

Se decidete di fare un tentativo, non dimenticate di farci sapere come sta andando!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 44 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

5 Commenti

  1. Robbby

    Scusate..Mi è venuto fuori tre ma era da 5 stelle l articolo , l unica cosa poco chiara!!! Non sapevo come votare ho toccato le frecce in mezzo ed è partito!!!
  2. Laura Lanza

    L'articolo e' stato interessante ma ho bisogno di altre informazioni a riguardo e fare anche dei paragoni con la casalinga grazie
  3. Paola

    articolo interessante mi fa venire voglia di provare
  4. giuseppe

    Ciao, io alimento da circa sette mesi i miei cani (per la precisione 11 cani) con l'alimentazione barf, devo dire che i cani sembrano piu tranquilli, meno voraci al momento della pappa, tutte le intolleranze, pruriti e gastroenteriti scomparse, le vostre nozioni sono sempre ben accettate e danno conoscenza. grazie
  5. Roberta

    Buongiorno, io alimento la mia dobermann di quasi 2 anni di età con la barf. Ho cominciato 3 settimane fa perché aveva dermatite mangiando i croccantini seppure di ottima qualità. Ora va meglio ma è dimagrita.... già prima non era di certo grassa!. Può essere dovuto al fatto che non mangia alcun cereale? Potrei darle un po’ di riso in aggiunta? Grazie.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty