Quante interiora (frattaglie) dare al vostro cane

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Quante interiora (frattaglie) dare al vostro cane

Molte persone che utilizzano l'alimentazione a crudo per il proprio cane tendono a limitare la quantità di interiora ma questo potrebbe non essere l'ideale per nutrire il vostro cane.

Se seguite i principi della dieta "raw" seguite anche il modello Biologically Appropriate Raw Food (BARF) che dice che dovete dare al vostro cane: 70% di carne cruda, 10% di ossa, 10% di organi (di cui il fegato ricopre il 5%) e il 10% di frutta e verdura.

Se è così, potrebbe essere necessario riconsiderare il tutto, gli esperti secondo le nuove ricerche ora sostengono che sia necessario aumentare la percentuale di interiora nei pasti giornalieri del vostro cane, ad eccezione del cuore, dal 15% al 25%. Alcuni sostenitori della dieta crudista d'altra parte suggeriscono di somministrare fino al 25% di milza e il 25% di reni (con un totale di 50 percento di interiora).

Perché aumentare l'assunzione di interiora?

interiora di pollo per cani

Man mano che cambiano le tendenze sull'alimentazione, sempre più ricerche sono a nostra disposizione per capire cosa è meglio per i nostri cani. Le interiora sono piene di sostanze nutritive che il cane potrebbe altrimenti perdere, se la sua dieta si limita principalmente a muscolo e ossa. Le interiora sono il componente più nutriente di una dieta crudista e sono estremamente ricche di minerali come rame, ferro, magnesio, manganese, zinco e tanti altri nutrienti.

Ma ogni organo contiene anche i suoi nutrienti specifici motivo per cui è altamente raccomandato variare il tipo di interiora ad ogni pasto in modo che il vostro cane possa trarre il maggior beneficio possibile.

Ad esempio il cuore ha un alto contenuto di tiamina mentre il fegato è una fonte di vitamina A, folati e ferro ma a questi organi potrebbero mancare altri nutrienti come la vitamina E o la niacina, quindi è necessario integrare con altri tipi di interiora.

Differenza tra carne e interiora

Frattaglie è un altro termine per definire le interiora tuttavia alcuni produttori di alimenti RAW considerano organi come il ventriglio, il cuore e la lingua come carne e non frattaglie. La carne di per sé è principalmente proteica e a livello nutrizionale non è così ricca come le interiora quindi anche se passate all'alimentazione crudista e somministrate tonnellate di carne ogni giorno i vostri cani si perderebbero comunque la parte migliore di questa dieta.

Le frattaglie sono ricche di vitamine A, B, D, E e K ma anche di grassi omega-3 con contenuto di DHA ed EPA di cui il cane ha bisogno per mantenere una salute ottimale.

Le frattaglie sono costituite da cervello, occhi, reni, pancreas, fegato, milza, testicoli e trippa. Oltre al fegato, che è facilmente reperibile nei supermercati, la fonte migliore di questo tipo di interiora è il mercato asiatico e alcune particolari macellerie, probabilmente non troverete molta varietà di frattaglie nel vostro supermercato locale o nella maggior parte delle macellerie tuttavia qualora riusciste a trovare una macelleria che viene fornita con animali nutriti naturalmente ad erba questa sarebbe senz'altro la scelta migliore.

Qual è l'organo migliore da somministrare?

interiora: fegato per cani

Se fate mangiare al vostro cane ogni tipo di frattaglia probabilmente non dovrete somministrare integratori e vitamine, questi alimenti possono facilmente soddisfare i fabbisogni nutrizionali quotidiani di un cane molto meglio degli alimenti elaborati o vari prodotti commerciali inoltre si risparmia sulle spese mediche dal momento che il vostro cane trarrà molti benefici dalla sua alimentazione.

All'inizio potrebbe sembrare disgustoso dare al vostro cucciolo certi tipi di frattaglie come occhi o testicoli ma probabilmente a lui piaceranno moltissimo, ricordate comunque di non somministrarle intere ma macinate e volendo anche mescolate con della carne; potrete inoltre conservare il tutto in appositi contenitori adatti al congelamento.

Provare una dieta crudista con molta varietà di organi richiede impegno ma dato che conoscete il vostro cane meglio di chiunque altro siete assolutamente in grado di capire quale sia il cibo più adatto a lui; una volta aumentata la quantità di frattaglie crude osservate le feci del vostro cane per capire se le digerisce bene, in base a come reagisce capirete come regolarvi e quali cibi è in grado di assimilare senza problemi.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 9 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty