La classifica de 5 Oli che fanno bene al tuo cane

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
La classifica de 5 Oli che fanno bene al tuo cane

Hai mai notato che la pelliccia del tuo cane non è così luminosa come quella di altri? Ti sembra spenta e magari vedi della forfora cadere dal manto del tuo Fido quando si gratta?

Poi, inizi a notare che ha sempre più prurito. Vedi che l'aspetto del tuo cane è meno bello del solito: le unghie sono fragili, si rompono, e spezzano con facilità; le articolazioni scricchiolano, magari il tuo cane non salta per la sua palla così in alto come farebbe normalmente.

La verità, dicono i veterinari, è che il cibo costoso per cani, l'esercizio, e la cura esteriore da sole non bastano a mantenere la salute fisica del tuo cane. Come noi, i nostri animali devono avere accesso a supplementi addizionali, preferibilmente provvisti dalla natura piuttosto che quelli creati artificialmente. Gli oli che contengono grassi sani come l'Omega 3 e la biotina fanno sentire bene il tuo cane dentro e fuori, donandogli un aspetto fantastico.

Quindi ecco alcuni oli che possono far bene al tuo cane:

Olio di cocco

olio di cocco per cani

L'olio di cocco è di gran lunga uno tra i più popolari e efficaci oli disponibili per il tuo cane dato che può essere applicato in tanti modi diversi e portare diversi benefici. Un "acido grasso a media catena" chiamato acido laurico consiste in più della metà degli acidi grassi che si trovano nell'olio di cocco. L'acido laurico migliora la digestione e contiene proprietà antivirali e antibatteriche che aiutano a eliminare patogeni distruttivi, questo è il motivo per cui lo ritrovi nei trattamenti olistici e nei trattamenti per animali così spesso.

Se stai dando l'olio al tuo cane per la prima volta o se stai appena iniziando, potrebbe aiutarti nel processo prendere da 1 a 2 cucchiaini da caffè di prodotto e mischiarlo nel suo cibo, poi aumentare gradualmente a circa un cucchiaio da tavola per ogni 13 kg circa. Anche se consumare e digerire l'olio è la modalità più efficace per trarne dei benefici, il tuo cane non ha bisogno di mangiarlo! Puoi prendere una noce del prodotto e sfregarla sulla sua pelliccia, fino in fondo per raggiungere la pelle, l'olio di cocco può essere usato come trattamento locale contro forfora e secchezza del pelo.

Dove acquistare l'olio di cocco per il tuo cane:

Felins Plus - Olio di Cocco Bio
5 disponibili
L’ olio di cocco biologico Naturavetal è una fonte preziosa di grasso vegetale che supporta il sistema digestivo, il pancreas ed il fegato. Può essere usato non solo internamente, ma anche esternamente in quanto supporta l’organismo dell’animale domestico in diversi modi e contribuisce così alla sua salute: l’olio di cocco dona un manto lucido e contribuisce nella difesa totalmente naturale dai ...
Canis Plus - Olio di Cocco Bio
Solo 3 disponibili: affrettati!
L’olio di cocco biologico Canis Extra è una fonte preziosa di grasso vegetale che supporta il sistema digestivo, il pancreas ed il fegato. Può essere usato non solo internamente, ma anche esternamente in quanto supporta l’organismo dell’animale domestico in diversi modi e contribuisce così alla sua salute: l’olio di cocco dona un manto lucido e contribuisce nella difesa totalmente naturale dai ...
Effetto antibatterico e antivirale
3 Recensioni
Anibio - Olio di Cocco per Animali
Solo 3 disponibili: affrettati!
Olio di Cocco spremuto a freddo e di qualità biologica Olio di cocco abbinato a 5% di olio di cumino nero biologico, spremuto a freddo ANIBIO olio di cocco è un prodotto naturale con un profumo fresco e gradevole. Grazie alla elevata percentuale di acido laurico determina un effetto antibatterico e antivirale e supporta la guarigione delle ferite, se applicato esternamente. Inoltre possiede un ...

Olio di pesce (salmone)

olio di salmone per cani

Quando dato nelle dosi giuste, l'olio di pesce è più di un trattamento universale per il pelo e la pelle del tuo cane. Nonostante non ci siano prove evidenti che possa far retrocedere il cancro o attenuarne gli effetti, gli studi hanno dimostrato che effettivamente aiuta a prevenire e a rallentare la crescita di cellule anormali, questo è solo uno delle centinaia di effetti benefici dell'olio di pesce.

Gli studi hanno dimostrato che esemplari femmine non sterili di cane sono più propense a sviluppare un cancro al seno attorno all'età di 7 o 8 anni, quindi se non hai ancora fatto sterilizzare il tuo cane, dovresti definitivamente prendere in considerazione l'idea di introdurre l'olio di pesce nella sua dieta. Ci sono numerosi benefici che l'olio di pesce procura, ma quello per cui è maggiormente conosciuto è che l'Omega-3 aiuta a mantenere sane le articolazioni e a migliorare la mobilità del tuo cane. Usa 1.000 mg ogni 13 kg circa quando somministri i supplementi di olio di pesce, se provoca dei problemi di digestione riduci a 500 mg e vedi se migliora.

Dove acquistarlo:

Integratore alimentare per cani e gatti utile in caso di problemi alla cute, forfora, prurito e perdita del pelo
2 Recensioni
Olio di Salmone
Solo 1 disponibile: affrettati!
Integratore alimentare per cani e gatti utile in caso di problemi alla cute, forfora, prurito e perdita del pelo
In offerta! Integratore alimentare per cani
14 Recensioni
Canis Plus - Olio di Salmone
Alta disponibilità
L'olio di salmone Canis Plus offre la possibilità di soddisfare il fabbisogno giornaliero degli importanti acidi grassi Omega-3 e Omega-6. Questi sono considerati una fonte di sostanze nutritive importanti per ogni organismo e sono inoltre essenziali per una pelle sana ed il pelo lucido. Tradizionalmente l'olio di salmone viene somministrato in casi di pelle secca, eczemi, prurito, forfora, ...

Olio di semi di lino

olio di semi di lino

L'allergia al pesce è rara tra i canidi ma se il tuo animale è allergico al pesce e di conseguenza all'olio di pesce, la cosa migliore da fare è provare l'olio di semi di lino. Consideralo come un "super cibo", è un'alternativa sana per la richiesta nella dieta del tuo cane degli acidi grassi Omega-3. Tieni in mente che questo olio da solo non sostituisce le proteine che si ottengono dandogli da mangiare del pesce.

Puoi passare dall'olio di semi di lino all'olio di semi di lino macinati alternandoli in giorni differenti; l'olio di per sé non ha nessuna proteina ma i semi macinati contengono circa un grammo di proteina a cucchiaio, considera l'idea di cucinarli come dei premi fatti in casa. I veterinari dicono che se hai un vecchio cucciolo artritico, potresti iniziare a vedere delle differenze nei suoi livelli di energia, potresti ritrovarti a fare passeggiate più lunghe e a lanciare qualche palla in più ogni giorno dopo aver iniziato a includere l'olio di semi di lino.

Dove acquistarlo:

Di prima spremitura - da agricoltura biologica
188 Recensioni
Olio di Semi di Lino Crudo
Alta disponibilità
Un ottimo olio di lino, direttamente dalla prima spremitura e completamente biologico, perfetto come condimento! L'olio di lino Il Nutrimento è ottenuto dalla pressatura di semi non preriscaldati. Il lino utilizzato è di origine italiana, l'olio è ottenuto con soli processi fisici. L'olio di lino è ricco di acido linolenico, un acido grasso molto importante per la salute. L'olio di lino è ...

Olio di Krill

olio di krill per cani

Se non hai mai sentito niente riguardo il dare l'olio di krill al tuo cane, non sei l'unico. Dato che l'olio di cocco e di pesce sono così popolari e largamente usati tra i proprietari di animali, i benefici dell'olio di Krill passano completamente inosservati senza nessuno che ne parli. L'olio di Krill è differente dall'olio di pesce usato tutti i giorni; balene, pinguini e calamari lo mangiano come parte integrante della loro dieta. Queste piccole creature possono essere assorbite ad una velocità maggiore rispetto al pesce, e contengono circa 240 mg di EPA contro i soli 180 mg presenti nel pesce. Comunque, entrambi sono stati suggeriti come un rimedio olistico per assistere i trattamenti di ipertiroidismo nei cani.

👇 Dove acquistare il migliore olio di Krill per il tuo cane:

Canis Plus Krillol - Olio di Krill - 60 Capsule
6 Recensioni
Canis Plus Krillol - Olio di Krill - 60 Capsule
6 disponibili
Il Krill è un concentrato di forza vitale proveniente dalle acque pure dell'Antartide, dove un piccolo gambero chiamato con il nome latino Euphausia superba vive in grandi banchi. Il termine Krill deriva dal norvegese e significa qualcosa come "Mangime della balena" – ed è quello che i piccoli granchi sono essenzialmente nella realtà. I banchi di Krill formano una gigantesca biomassa che pesa ben ...

Olio di oliva

olio oliva per cani

Ultimo ma non per importanza, l'olio di oliva è una alternativa sana sia per i canidi che per le persone, per non dire delizioso. Non applicare questo olio localmente come faresti con l'olio di cocco, ma EVO può essere aggiunto al cibo del tuo cane e cucinato dentro i suoi premi. A parte l'Omega e gli acidi grassi la vitamina E è fondamentale per una rapida crescita di cellule della pelle sane, lo puoi trovare dentro quasi ogni trattamento e prodotto per la pelle umana.

Pure i cani ne hanno bisogno, altrimenti la loro pelle potrebbe facilmente squamarsi e seccarsi. Quando dai l'olio di oliva ai tuoi cani devi tenere in mente che esiste la possibilità che gli causi diarrea, motivo per cui ti consiglio di inserirlo negli ingredienti quando cucini i premi per il tuo cucciolo. Se decidi di darglielo direttamente, inizia con ½ cucchiaino da caffè di olio per ogni 9 kg e aumenta gradualmente se vedi che il tuo cane riesce a sopportarlo.

Come introdurre nuovi oli nella dieta del tuo cane

Quando introduci qualsiasi cosa di nuovo nella dieta del tuo cane - cibi, oli, supplementi - prenditi il tuo tempo e inizia a piccole dosi senza nessuna importanza per che tipo di edibile sia. Specialmente gli oli possono rovinare la digestione dei cani e causare vomito e diarrea se dai a Fido quantità troppo grandi troppo presto.

Un altro problema che le persone riscontrano è fare troppa poca ricerca negli ingredienti del cibo per cani che comprano mentre gli danno simultaneamente oli e vitamine addizionali. Quando somministri degli additivi alimentari, devi essere sicuro di sapere quanti grassi Omega-3 e Omega-6 (così come altri nutrienti) sono già presenti nei pasti quotidiani del tuo cane.

Poi, compara la quantità consigliata per il peso del tuo cane e modifica di conseguenza.

Se hai già provato a usare questi oli e non hai visto nessuna differenza nella salute o nell'aspetto del tuo cane, dovresti considerare di cambiare il suo cibo o di portarlo da un veterinario per un'occhiata. Problemi alla base come pulci e altri parassiti possono mettere a soqquadro il corpo del tuo cane, cosa che si riflette anche nell'aspetto.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 16 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty