Olio di semi di lino per cani: ecco perché NON usarlo

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Olio di semi di lino per cani: ecco perché NON usarlo

Recentemente un visitatore del nostro portale mi ha riferito di un articolo su un altro sito per cani. L'articolo continuava a promuovere l'idea che l'olio di semi di lino contenesse alte quantità di Omega 3 e, di conseguenza, quanti benefici potrebbero trarne i cani.

Quello che l'articolo però non fa è menzionare tutti gli avvertimenti, lasciando intendere ai lettori (incluso il visitatore che mi ha riferito di questo pezzo) l'impressione che l'olio di semi di lino sia un eccellente olio per uso quotidiano sui cani.

Il visitatore mi ha chiesto: Quindi posso dare olio di semi di lino ai miei cani invece che olio di pesce?

La risposta è semplicemente No.

Perché l'olio di semi di lino non è un sostituto dell'olio di pesce

Ecco le principali ragioni:

  1. L'olio di semi di lino è un olio vegetale, e sebbene sia vero che contiene più "acidi grassi Omega 3" dell'olio di pesce, l'Omega 3 dell'olio di semi di lino è nella forma ALA (acido alfa-linoneico), che è inattivo ed è un precursore dell'EPA e del DHA (forme attive di Omega 3).

    Sfortunatamente, gli organismi dei cani non sono efficienti quando si tratta di convertire ALA in EPA e DHA. Quindi se date olio di semi di lino ai cani, è possibile che solo una quantità molto piccola di EPA e DHA sarà disponibile all'animale.

  2. In aggiunta, l'olio di semi di lino contiene anche Omega 6. Nonostante i cani necessitino di Omega 6, la maggior parte dei cibi commerciali per cani contiene una sovrabbondanza di questi acidi grassi perché essi sono, per dirne una, molto stabili se confrontati con quelli Omega 3.

Il problema è che troppi Omega 6 non fanno bene ai nostri cani. La proporzione ottimale tra Omega 6 e Omega 3 ha un range che varia da 10:1 e 5:1.

Ora, se diamo da mangiare ai nostri cani cibo commerciale (che in genere è ricco di carboidrati e a base di cereali), e olio di semi di lino, ci sono possibilità che l'olio di semi di lino sforeranno l'equilibrio ottimale e il nostro cane riceverà troppi Omega 6.

Ma non è vero che gli Omega 3 sono antinfiammatori? E se così è, allora l'olio di semi di lino dovrebbe far bene al nostro cane, giusto?

Ancora una volta, gli Omega 3 che hanno proprietà antinfiammatorie sono quelli EPA e DHA, quindi mentre gli Omega 3 in olio di pesce sono antinfiammatori, l'ALA contenuto nell'olio di semi di lino non lo è.

Olio di semi di lino: Che cosa dicono gli esperti?

Olio di semi di lino

Molti veterinari olistici e nutrizionisti per animali sono dell'opinione che l'olio di semi di lino non possa sostituire l'olio di pesce. Per citarne qualcuno:

"EPA e DHA provenienti da olio di pesce e alter fonti marine sono risorse di gran lunga migliori di Omega 3 per i cani, di quanto lo siano quelli di origine vegetale. Di conseguenza, dovrebbero consumare EPA e DHA direttamente per garantire il massimo beneficio possibile. " (Dr. Dodds, D.V.M., autore di: Canine Nutrigenomics - The New Science of Feeding Your Dog for Optimum Health).

"Sebbene l'olio di semi di lino è stato consigliato come sostituto per l'olio di pesce, non esiste alcuna prova della sua effettiva efficacia quando usato per gli stessi scopi terapeutici dell'olio di pesce." (Shawn Messonnier, D.V.M., author of The Allergy Solution for Dogs).

"Sebbene l'olio di semi di lino è spesso pubblicizzato come sostituto per l'olio di pesce, nuovi studi dimostrano che non è un'affidabile alternativa e, in effetti, potrebbe essere dannoso. Secondo lo studio pubblicato in 'American Journal of Clinical Nutrition' l'olio di semi di lino si dimostra molto meno efficace contro le infiammazioni." (Paul Jacobson, Pet Food Nutritionist).

"...l'olio di semi di lino fornisce benefici limitati per la maggior parte dei cani, sebbene possa aiutare col manto spento e secco in alcuni cani...nessuno olio vegetale può rimpiazzare il bisogno di olio di pesce (o di grasso di pesce) nella loro alimentazione." (Mary Straus, in an article published in the Whole Dog Journal, November 2012).

"Negli esperimenti dove si somministravano alimenti ai cani, quelli che ricevevano soltanto olio di semi di lino e cibo commerciale per cani soffrivano di problemi alle ossa e allo scheletro. Quando l'olio di pesce rimpiazzò l'olio di semi di lino, questi problemi sparirono." (C.J. Puotinen, author of Natural Remedies for Dogs and Cats).

"A causa del lento e scarso tasso di conversione di ALA in catene più lunghe di Omega 3 PUFA, e della minor efficacia degli ALA nel mantenere normale la funzione neurologica in cani e gatti sani, sembrerebbe prudente seguire un approccio più diretto. Il valore dell'integrazione con olio di pesce per ottenere livelli di EPA e DHA presumibilmente terapeutici è visibilmente in aumento." (Dr. Jennifer Larsen, 2011 ACVIM national meeting presentation)

"Sebbene gli ALA possano essere convertiti in EPA, che a loro volta possono essere allungati in DHA, nei cani la conversione da ALA in EPA è meno efficace che fornire EPA attraverso l'alimentazione. Per il DHA questo effetto è anche più pronunciato che per gli EPA, visto che il tasso di conversione è perfino più basso." (fonte)

Come potete vedere, se superficialmente l'economico olio di semi di lino potrebbe sembrare un'attraente alternativa al più costoso olio di pesce, investigando più a fondo si realizza quanto non sia in realtà così semplice!

Ma a prescindere, l'olio di semi di lino fa bene ai cani?

È comunemente accettato che l'olio di semi di lino possa migliorare le condizioni del manto e della pelle di alcuni animali domestici.

In aggiunta, quando mischiato con fiocchi di latte (dieta Budwig), l'olio di semi sembra aiutare i cani col cancro. Quindi sì, l'olio di semi può avere dei piccoli benefici sui cani.

E riguardo ai lignani contenuti nell'olio di semi di lino? Non sono fonte di benefici per i cani?

I lignani sono positivi (per esempio, per i cani con la sindrome di Cushing, o perfino per la prevenzione del cancro), ma l'olio di semi di lino puro non contiene lignani! I lignani si trovano nel guscio dei semi di lino, e non nell'olio.

Ricapitolando

  • L'olio di semi di lino contiene ALA, una forma inattiva di Omega 3, e l'olio di pesce contiene DHA e EPA, le forme attive.

  • Mentre il DHA e l'EPA nell'olio di pesce hanno capacità antinfiammatorie, gli ALA contenuti nell'olio di semi di lino ne sono privi.

  • I cani non possono convertire gli ALA in DHA ed EPA in modo efficiente, motivo per cui l'olio di semi di lino non è un buon sostituto dell'olio di pesce.

  • Siccome l'olio di semi di lino contiene anche Omega 6, dare da mangiare l'olio di semi di lino ai cani potrebbe sovraccaricare la loro dieta con troppi Omega 6, specialmente se è già una dieta ad alto contenuto di carboidrati e basata sui cereali.

  • L'olio di semi di lino fornisce limitati benefici ai cani: quando mischiato coi fiocchi di latte, l'olio di semi di lino potrebbe aiutare i cani col cancro. Inoltre, esso potrebbe migliorare le condizioni del manto e della pelle di alcuni animali domestici (così come l'olio di pesce, del resto).

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 9 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty