I migliori 7 semi che potete condividere con il vostro cane

Scritto da nella categoria Cani
I migliori 7 semi che potete condividere con il vostro cane

Dai semi di chia ai semi di canapa a quelli di sesamo - sono pieni di bontà. Provate queste ricette salutari!

I semi potrebbero sembrare piccoli e niente di speciale, ma sono pieni di sostanze utili. Molti semi sono sempre più usati grazie ai benefici nutritivi che portano. Ora daremo uno sguardo a sette dei migliori, e ad alcune ricette super semplici che potete condividere con il vostro cane.

1. Camelina

Una novità nel “mondo dei semi” è la Camelina sativa, i cui semi sono simili a quelli del lino. Infatti, la Camelina è stata chiamata “falso lino”, ma preferisco l’altro suo soprannome, “oro del piacere”. È un’antica coltivazione dedicata alla produzione di olio, un membro della famiglia delle brassicacee originario del Nord Europa e dell’Asia Centrale. Il suo olio ha una durata di conservazione molto lunga e non irrancidisce facilmente, in parte a causa dei suoi alti livelli di vitamina E. E’ una ricca sorgente di Omega 3 e Omega 6.

L’olio di camelina è è simile all’olio di mandorla per densità e sapore, ed è un'ottima aggiunta alla dieta del vostro cane per i suoi effetti sulla salute della pelle. I semi di camelina sono ricchi di fitosteroli, tra i quali il campesterolo, che aiuta a prevenire i danni causati dall’infiammazione, inclusi i danni alla cartilagine; e lo stigmasterolo, un potente antiossidante che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e di glucosio nel sangue. Il suo olio ha un punto di fumo molto altro a 250 gradi, e questo lo rende l’ideale per cucinare.

2. Chia

I semi di chia si possono trovare in molte delle liste dei cibi più sani del mondo. Sono stati coltivati dagli Aztechi, dai Maya e dagli Incas; Nella lingua Maya, chia significa “forza”. Gli Aztechi usavano i semi di chia per curare i dolori alle articolazioni e i problemi alla pelle.

I semi di chia sono una ricca fonte di vitamina B, calcio, rame, ferro, magnesio, fosforo, potassio, proteine e zinco. Sono anche un’eccellente fonte di antiossidanti e di acido alfa linoleico, una forma di Omega 3 di origine vegetale. I semi di chia aiutano a rinforzare il sistema immunitario e sono un ottimo cibo per ridurre lo stress. Favoriscono l’equilibrio elettrolitico nel corpo, e questo li rende un’ottima scelta per l’allenamento dei cani alla resistenza fisica.

3. Canapa

I semi di canapa sono un super cibo che aiuta a alleviare i dolori articolari e le infiammazioni, sostenere la salute cardiovascolare e della pelle, e anche ad aiutare la digestione. Contengono Omega 3 nella forma di acido oleico. Gli acidi grassi contenuti nella canapa sono più simili a quelli contenuti nel pesce che ad altri oli vegetali. I semi di canapa sono valida sorgente di proteine prive di glutine, e contengono molta vitamina C e E, clorofilla, e amino acidi.

4. Zucca

I semi di zucca sono uno dei cibi più sani del mondo. 30 grammi di semi contengono quasi nove grammi di proteina, oltre ad aminoacidi, fibra, ferro, rame, fosforo, magnesio, calcio, zinco, potassio, acido folico e niacina. I semi di zucca sono inoltre una sorgente di manganese, magnesio, fosforo, triptofano, ferro, rame, vitamina A, B, E e K, e omega 3 e 6.

I semi di zucca contengono l’amino acido cucurbitina, che paralizza e aiuta a eliminare i vermi dall’apparato digerente. Alcuni studi ascientifici hanno dimostrato come, aggiungendo alla propria dieta quotidiana semi di zucca, si possano ridurre le infiammazioni dovute a condizioni come l’artrite, e aiutano a prevenire i calcoli di ossalati di calcio.

5. Quinoa

Da tempo considerata il “grano madre”, la quinoa non è un vero e proprio grano. E’ un seme ricco di proteine e aminoacidi che è parente della barbabietola, delle bietole e degli spinaci. E’ considerato una fonte completa di proteina perché contiene tutti e nove gli aminoacidi essenziali, inclusa la lisina, che è essenziale alla crescita e alla guarigione dei tessuti. La quinoa è ricca di fibra e grassi insaturi, ed è una fonte di vitamina B6, niacina, tiamina, potassio, riboflavina, zinco, rame, manganese, magnesio, acido folico e vitamina E.

6. Sesamo

I semi di sesamo sono stati coltivati da tempi preistorici, e sono stati uno dei primi raccolti a essere lavorati per ricavarne olio. Sono stati portati negli stati uniti d’America dall’Africa durante la fine del diciassettesimo secolo.

I semi di sesamo sono un’eccellente fonte di rame e una buona fonte di manganese, calcio, magnesio, ferro, fosforo, vitamina B1, zinco, molibdeno, selenio e fibra. Contengono anche sesamina e sesamolina, sostanze uniche che appartengono a un gruppo di fibre chiamato lignani, i quali spossono ridurre il colesterolo, prevenire la pressione alta, e aumentare le riserve di vitamine E. La sesamina, è stato dimostrato, protegge il fegato dai danni dell’ossidazione. In uno studio pubblicato dalla rivista dell’Agricoltura e della chimica alimentare, si è provato che i semi di sesamo avevano il contenuto più alto di fitosterolo.

Juliette de Bairacli Levy, autrice del “Manuale completo del cane e del gatto”, inseriva regolarmente nella dieta del suo cane semi di sesamo, schiacciandoli per fare una pasta conosciuta come tahini, tostando leggermente i semi e aggiungendoli alla carne, e anche facendo una specie di versione fatta in casa delle barrette energetiche, e lo potete fare anche voi. Basta mescolare una tazza di miele con una tazza di sesamo tostato e mezzo cucchiaino di sale.

7. Girasole

Un altro seme seme ricchissimo di sostanze nutritive, il girasole sembra avere origine dal Messico o dal Perù. A causa del loro alto contenuto di grasso, i semi di girasoli tendono a irrancidirsi, quindi dovrebbero essere conservati in contenitori a chiusura ermetica e tenuti in frigorifero.

I semi di girasole sono un’eccellente fonte di vitamina E, magnesio, manganese e selenio. Contengono anche le vitamine B1, B3 e B6, rame, acido folico e fosforo. Si pensa che i semi di girasoli possano ridurre il livello del colesterolo nel sangue, e rinforzare la risposta immunitaria, perché sono un'eccellente fonte di fitosteroli. I semi di girasole hanno anche proprietà anti infiammatorie e effetti benefici sulla salute del cuore.

Aggiungere questi semi alla dieta del vostro cane, e alla vostra, è facile! E sarete soddisfatti dei sapori e dei benefici alla salute.

Ricette

Biscotti al burro di semi

Ingredienti

  • 4 tazze di farina di cereali a vostra scelta; oppure 3 tazze di farina di grano integrale e una tazza di farina di semi interi - per esempio, canapa, chia, girasole, zucca
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaino di zucchero di noce di cocco
  • 1 tazza di burro di semi di zucca
  • 1 tazza e mezza di acqua

Istruzioni

Scegliete ingredienti biologici dove possibile. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Stendete carta da forno in una teglia da biscotti.

Mettere la farina integrale in una grande ciotola. Aggiungete il burro di semi, la cannella e lo zucchero, e mescolate bene. Aggiungete l’acqua filtrata, fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti della ciotola.

Rovesciate l’impasto su un tagliere o sul piano da lavoro. Impastate con le mani e formate una palla. Usate un mattarello, stendete l’impasto e tagliate nelle forme che desiderate. Cuocete al forno per mezz’ora, poi abbassate a 140 gradi e cuocete ancora 45 minuti. Spegnete il forno e lasciate raffreddare i biscotti completamente prima di metterli via in una ciotola aperta, oppure in una busta di plastica a chiusura ermetica nel frigorifero o nel freezer.

Olio di semi di lino

Comprate olio di semi di lino fresco in negozi di articoli biologici. Mettete circa un quarto di tazza di semi in un barattolo di vetro e copriteli con mezza tazza d’acqua filtrata. Buttate via dopo una settimana e preparate una nuova porzione. Date al vostro cane un cucchiaino di semi di lino ogni 12 chili di peso corporeo, o mettetelo in una bottiglia con spruzzatore, aggiungete acqua, e usatelo come balsamo per il pelo.

Un altro modo di fare l’olio di semi di lino è di mettere un cucchiaio di olio di semi di lino in una padella e aggiungete una tazza di acqua filtrata. Portate a ebollizione, poi lasciate cuocere per dieci minuti. L’olio si accumulerà sulla superficie dell’acqua. Togliete la pentola dal fuoco e lascetela raffreddare, poi filtrate l’olio in una ciotola usando del tessuto. Potete tirare fuori l’olio usando il retro di un cucchiaio grande o di un cucchiaio di legno. Mettete l’olio in un contenitore scuro nel frigorifero.

Semi di zucca tostati

Come snack gustoso sia per voi che per il vostro cane, spargete semplicemente dei semi di zucca sulla carta da forno, e cuocete a 80/90 gradi per 15 / 20 minuti. Mettete poi un pizzico di sale per dare un po’ di sapore in più

Latte di semi rigenerante

Ingredienti

  • Mezza tazza di semi di vostra scelta (per esempio canapa, chia, zucca, sesamo o girasole)
  • Mezza tazza di acqua filtrata
  • Un ottavo di cucchiaino di sale marino o alghe kelp

Instruzioni

Usate ingredienti biologici quando possibile. Mettete i semi a bagno per una notte. Poi scolateli e buttate l’acqua. Mescolate i semi scolati con l’acqua tiepida e il sale o l’alga kelp. Usate per insaporire la pappa del vostro cane, oppure filtrate e usate i semi come snack premio,

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty